IVREA - Processo Olivetti: chiesti sei milioni di euro per le famiglie

| In aula gli avvocati rappresentanti dei familiari delle vittime e delle istituzioni che si sono costituite parte civile nel processo

+ Miei preferiti
IVREA - Processo Olivetti: chiesti sei milioni di euro per le famiglie
Supera i sei milioni di euro la richiesta di risarcimento che le parti civili hanno presentato questa mattina al processo Olivetti in corso a Ivrea. Sono otto i lavoratori morti negli stabilimenti Olivetti del Canavese sui quali si è concentrato il processo contro i manager del gruppo. Altri due ex dipendenti, seppur malati di mesotelioma, sono per ora in vita. Le parti civili hanno chiesto, in particolare, un risarcimento di un milione e 53 mila euro per la vittima Marcello Costanzo, deceduto a 75 anni, e di un milione e 437 mila euro per Silvio Vignuta, deceduto a 59 anni nel 2009. L’Inail, invece, che si è costituito parte civile, ha chiesto al giudice Stoppini che venga riconosciuto agli imputati il pagamento in solido di 2 milioni e mezzo di euro. Il Comune di Ivrea ha chiesto un risarcimento di 600 mila euro. Mezzo milione, invece, la richiesra della Città metropolitana di Torino.

«Ci aspettiamo una giustizia che non trovi la facile scappatoia della provvisionale - ha detto l'avvocato Laura D'Amico, che rappresenta due famiglie per conto della Fiom-Cgil - quel che vogliamo far emergere è che l'organizzazione aziendale era di tipo verticistico per cui le responsabilità riguardo anche alla sicurezza erano in capo ai vertici». Per questo i pubblici ministeri della procura di Ivrea, la scorsa settimana, hanno chiesto la condanna di tutti i manager dell'Olivetti, compresi Carlo De Benedetti, Franco Debenedetti e Corrado Passera. Per l'avvocato che tutela la posizione dell'Inail, «l’Olivetti non ha mai stipulato un’assicurazione per l’asbestosi nonostante i rischi all’esposizione all’amianto fossero cosa nota».

Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
Nel 2012 la 43enne trovò il coraggio di denunciare la situazione, non prima di aver ricevuto ritorsioni e minacce di morte
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
AGLIE' - Doppio successo per la Pro loco alladiese
AGLIE
Sabato scorso il salone San Massimo del Castello di Agliè ha ospitato l’Assemblea Generale delle Pro Loco della Città Metropolitana di Torino
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore