IVREA - «Profughi stuprano due donne». Ma č una clamorosa (e pericolosa) bufala

| Il messaggio diventa virale su Facebook e Whatsapp

+ Miei preferiti
IVREA - «Profughi stuprano due donne». Ma č una clamorosa (e pericolosa) bufala
Di telefonino in telefonino. Di computer in computer. E' da stamattina che a Ivrea, gira un messaggio, partito da chissà dove, che segnala lo stupro di due donne da parte di altrettanti profughi di colore. Una violenza avvenuta in città nei giorni scorsi. «Ma il comune di Ivrea e la stampa locale non si sono espressi a riguardo mettendo tutto a tacere! Come mai? Forse perché sono i primi a volere e ad essere favorevoli a questa immigrazione clandestina?» dice il messaggio, invitando il sindaco eporediese Carlo Della Pepa a intervenire sull'argomento.

«Ora fatevi avanti e prendetevi le vostre responsabilità - dice ancora il messaggio - caro Comune di Ivrea e signor sindaco Carlo della Pepa, cosa pensato a riguardo? Oltre a fare feste del vostro partito, eventi per favorire la coesione tra eporediesi e clandestini, pensate anche di tutelare i vostri cittadini e dare giustizia a queste due ragazze? Facciamo girare la notizia perché nel 2015 non può esistere il silenzio di stampa evitando così di dover dare delle spiegazioni al popolo».

Del caso se ne sta occupando la polizia. E non perchè lo stupro sia vero. Anzi: sia polizia che carabinieri hanno categoricamente smentito quanto scritto nel messaggio. No, le forze dell'ordine stanno lavorando per risalire all'autore del messaggio che, vista la diffusione social, andrà probabilmente incontro a una denuncia per procurato allarme.

A rispondere all'ondata di indignazione provocata dal falso messaggio, ci ha pensato sul proprio profilo Facebook il presidente del consiglio comunale di Ivrea, Elisabetta Ballurio. «Consiglio di verificare le informazioni prima di pubblicarne di così gravi. Come invece ha fatto proprio il sindaco Carlo Della Pepa che ha verificato con le forze dell'ordine che si trattava di una notizia falsa. Non so se lei o i suoi cari abbiate mai patito diffamazioni o attacchi gratuiti (scrive rivolta a un utente che ha postato il messaggio ndr). In qualunque caso mediti ciò che le informazioni false di questo genere possano provocare. I problemi dell'immigrazione e dell'integrazione sono problemi seri per chi emigra e per chi accoglie e in modo serio devono essere affrontati e risolti. Mi auguro per tutti noi e anche per lei che questo suo post non crei altra violenza o sofferenza dove ce n'è già a sufficienza».

Cronaca
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
Domenica 26 alle 10 in Duomo si terrą la Solenne celebrazione eucaristica in onore del Beato Carletti, presieduta dal vescovo di Aosta Franco Lovignana, e alle 11 ci sarą la Processione con il simulacro del Beato
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
Successo per il castellamontese con l'opera «Interno emerso». Al secondo posto Giacomo Lusso e Carlo Sipsz, con l'opera «Lettere d'amore alla Ceramica». Gradino pił basso del podio, invece, per Nadia Allario con «L'accoppiata vincente»
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista pił accreditata č quella dell'incidente. Il giallo č ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panč»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna č stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso č il Nursind
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente č stata sequestrata ed il giovane č stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnč
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore