IVREA - «Profughi stuprano due donne». Ma è una clamorosa (e pericolosa) bufala

| Il messaggio diventa virale su Facebook e Whatsapp

+ Miei preferiti
IVREA - «Profughi stuprano due donne». Ma è una clamorosa (e pericolosa) bufala
Di telefonino in telefonino. Di computer in computer. E' da stamattina che a Ivrea, gira un messaggio, partito da chissà dove, che segnala lo stupro di due donne da parte di altrettanti profughi di colore. Una violenza avvenuta in città nei giorni scorsi. «Ma il comune di Ivrea e la stampa locale non si sono espressi a riguardo mettendo tutto a tacere! Come mai? Forse perché sono i primi a volere e ad essere favorevoli a questa immigrazione clandestina?» dice il messaggio, invitando il sindaco eporediese Carlo Della Pepa a intervenire sull'argomento.

«Ora fatevi avanti e prendetevi le vostre responsabilità - dice ancora il messaggio - caro Comune di Ivrea e signor sindaco Carlo della Pepa, cosa pensato a riguardo? Oltre a fare feste del vostro partito, eventi per favorire la coesione tra eporediesi e clandestini, pensate anche di tutelare i vostri cittadini e dare giustizia a queste due ragazze? Facciamo girare la notizia perché nel 2015 non può esistere il silenzio di stampa evitando così di dover dare delle spiegazioni al popolo».

Del caso se ne sta occupando la polizia. E non perchè lo stupro sia vero. Anzi: sia polizia che carabinieri hanno categoricamente smentito quanto scritto nel messaggio. No, le forze dell'ordine stanno lavorando per risalire all'autore del messaggio che, vista la diffusione social, andrà probabilmente incontro a una denuncia per procurato allarme.

A rispondere all'ondata di indignazione provocata dal falso messaggio, ci ha pensato sul proprio profilo Facebook il presidente del consiglio comunale di Ivrea, Elisabetta Ballurio. «Consiglio di verificare le informazioni prima di pubblicarne di così gravi. Come invece ha fatto proprio il sindaco Carlo Della Pepa che ha verificato con le forze dell'ordine che si trattava di una notizia falsa. Non so se lei o i suoi cari abbiate mai patito diffamazioni o attacchi gratuiti (scrive rivolta a un utente che ha postato il messaggio ndr). In qualunque caso mediti ciò che le informazioni false di questo genere possano provocare. I problemi dell'immigrazione e dell'integrazione sono problemi seri per chi emigra e per chi accoglie e in modo serio devono essere affrontati e risolti. Mi auguro per tutti noi e anche per lei che questo suo post non crei altra violenza o sofferenza dove ce n'è già a sufficienza».

Cronaca
FAVRIA - L'addio della comunità a Giovanni Cena
FAVRIA - L
I funerali avranno luogo in Favria venerdì 22 alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese. Veglia di preghiera nella stessa chiesa giovedì 21 alle 20.30
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
I carabinieri di Castiglione hanno arrestato uno studente 18enne, residente a Chivasso, e denunciato la fidanzata di 17
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un'accetta: 83enne denunciato
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un
Durante il sopralluogo dell'abitazione, i carabinieri hanno recuperato due pistole che l'uomo si era fabbricato artigianalmente
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
Un ragazzino di seconda media, che frequenta una scuola dell'alto Canavese, l'altra mattina si è presentato in classe «armato» con quattro coltelli a serramanico. Li aveva nascosti nel giubbotto forse per impressionare i compagni
CANAVESE - La battaglia delle arance con le palline di spugna
CANAVESE - La battaglia delle arance con le palline di spugna
Iniziativa benefica promossa nell'ambito del progetto per le famiglie e i bambini «Giochiamo Insieme con Mamma e/o Papà»
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
Sabato scorso, nell'ambito di un controllo disposto dal questore di Torino al quale hanno partecipato agenti del commissariato di Ivrea e della divisione Pas della questura, è stato controllato un circolo privato di Forno Canavese
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
Un 32enne di Chivasso è finito nei guai, la notte scorsa, lungo la tangenziale nord di Torino, fermato completamente ubriaco
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
Erede e custode delle più antiche tradizioni della cavalleria, la Fanfara della Polizia sfilerà dall'alto dei cavalli grigi nelle vie del centro cittadino al seguito del Corteo Storico
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
Sole e temperature primaverili, domenica scorsa, hanno reso omaggio al carnevale di Bienca, frazione di Chiaverano
IVREA - Sfregia la faccia dell'ex fidanzata con un taglierino: non voleva più tornare con lui. Condannato a 4 anni e 7 mesi
IVREA - Sfregia la faccia dell
E' stato condannato a quattro anni e sette mesi di reclusione Antonio Lago, 59 anni di Chiaverano, l'uomo che il 14 maggio dello scorso anno sfregiò al volto l'ex compagna con un taglierino. Sentenza pronunciata oggi al tribunale di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore