IVREA - «Profughi stuprano due donne». Ma č una clamorosa (e pericolosa) bufala

| Il messaggio diventa virale su Facebook e Whatsapp

+ Miei preferiti
IVREA - «Profughi stuprano due donne». Ma č una clamorosa (e pericolosa) bufala
Di telefonino in telefonino. Di computer in computer. E' da stamattina che a Ivrea, gira un messaggio, partito da chissà dove, che segnala lo stupro di due donne da parte di altrettanti profughi di colore. Una violenza avvenuta in città nei giorni scorsi. «Ma il comune di Ivrea e la stampa locale non si sono espressi a riguardo mettendo tutto a tacere! Come mai? Forse perché sono i primi a volere e ad essere favorevoli a questa immigrazione clandestina?» dice il messaggio, invitando il sindaco eporediese Carlo Della Pepa a intervenire sull'argomento.

«Ora fatevi avanti e prendetevi le vostre responsabilità - dice ancora il messaggio - caro Comune di Ivrea e signor sindaco Carlo della Pepa, cosa pensato a riguardo? Oltre a fare feste del vostro partito, eventi per favorire la coesione tra eporediesi e clandestini, pensate anche di tutelare i vostri cittadini e dare giustizia a queste due ragazze? Facciamo girare la notizia perché nel 2015 non può esistere il silenzio di stampa evitando così di dover dare delle spiegazioni al popolo».

Del caso se ne sta occupando la polizia. E non perchè lo stupro sia vero. Anzi: sia polizia che carabinieri hanno categoricamente smentito quanto scritto nel messaggio. No, le forze dell'ordine stanno lavorando per risalire all'autore del messaggio che, vista la diffusione social, andrà probabilmente incontro a una denuncia per procurato allarme.

A rispondere all'ondata di indignazione provocata dal falso messaggio, ci ha pensato sul proprio profilo Facebook il presidente del consiglio comunale di Ivrea, Elisabetta Ballurio. «Consiglio di verificare le informazioni prima di pubblicarne di così gravi. Come invece ha fatto proprio il sindaco Carlo Della Pepa che ha verificato con le forze dell'ordine che si trattava di una notizia falsa. Non so se lei o i suoi cari abbiate mai patito diffamazioni o attacchi gratuiti (scrive rivolta a un utente che ha postato il messaggio ndr). In qualunque caso mediti ciò che le informazioni false di questo genere possano provocare. I problemi dell'immigrazione e dell'integrazione sono problemi seri per chi emigra e per chi accoglie e in modo serio devono essere affrontati e risolti. Mi auguro per tutti noi e anche per lei che questo suo post non crei altra violenza o sofferenza dove ce n'è già a sufficienza».

Cronaca
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
Tubi sospetti che potrebbero portare il percolato nel torrente Malesina e spazzatura ben oltre il perimetro della discarica. E' scattato (nuovamente) l'allarme ambientale, oggi pomeriggio, a Vespia dopo la segnalazione di alcuni cittadini
IVREA - Tenta di rubare 250 euro di profumi ma viene bloccata
IVREA - Tenta di rubare 250 euro di profumi ma viene bloccata
Una ragazza di 21 anni fermata dai carabinieri dopo il tentato furto di cosmetici all'interno del Carrefour Market
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
Ieri mattina, su indicazione della procura di Ivrea, i militari dell'Arma hanno sequestrato undici immobili, auto, negozi e terreni a Leini, San Carlo Canavese e Villanova Canavese. Tutte proprietą di alcune famiglie di sinti piemontesi
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso č irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso č irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso č costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Aglič, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Aglič, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente pił grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro č stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione č stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore