IVREA - «Profughi stuprano due donne». Ma č una clamorosa (e pericolosa) bufala

| Il messaggio diventa virale su Facebook e Whatsapp

+ Miei preferiti
IVREA - «Profughi stuprano due donne». Ma č una clamorosa (e pericolosa) bufala
Di telefonino in telefonino. Di computer in computer. E' da stamattina che a Ivrea, gira un messaggio, partito da chissà dove, che segnala lo stupro di due donne da parte di altrettanti profughi di colore. Una violenza avvenuta in città nei giorni scorsi. «Ma il comune di Ivrea e la stampa locale non si sono espressi a riguardo mettendo tutto a tacere! Come mai? Forse perché sono i primi a volere e ad essere favorevoli a questa immigrazione clandestina?» dice il messaggio, invitando il sindaco eporediese Carlo Della Pepa a intervenire sull'argomento.

«Ora fatevi avanti e prendetevi le vostre responsabilità - dice ancora il messaggio - caro Comune di Ivrea e signor sindaco Carlo della Pepa, cosa pensato a riguardo? Oltre a fare feste del vostro partito, eventi per favorire la coesione tra eporediesi e clandestini, pensate anche di tutelare i vostri cittadini e dare giustizia a queste due ragazze? Facciamo girare la notizia perché nel 2015 non può esistere il silenzio di stampa evitando così di dover dare delle spiegazioni al popolo».

Del caso se ne sta occupando la polizia. E non perchè lo stupro sia vero. Anzi: sia polizia che carabinieri hanno categoricamente smentito quanto scritto nel messaggio. No, le forze dell'ordine stanno lavorando per risalire all'autore del messaggio che, vista la diffusione social, andrà probabilmente incontro a una denuncia per procurato allarme.

A rispondere all'ondata di indignazione provocata dal falso messaggio, ci ha pensato sul proprio profilo Facebook il presidente del consiglio comunale di Ivrea, Elisabetta Ballurio. «Consiglio di verificare le informazioni prima di pubblicarne di così gravi. Come invece ha fatto proprio il sindaco Carlo Della Pepa che ha verificato con le forze dell'ordine che si trattava di una notizia falsa. Non so se lei o i suoi cari abbiate mai patito diffamazioni o attacchi gratuiti (scrive rivolta a un utente che ha postato il messaggio ndr). In qualunque caso mediti ciò che le informazioni false di questo genere possano provocare. I problemi dell'immigrazione e dell'integrazione sono problemi seri per chi emigra e per chi accoglie e in modo serio devono essere affrontati e risolti. Mi auguro per tutti noi e anche per lei che questo suo post non crei altra violenza o sofferenza dove ce n'è già a sufficienza».

Cronaca
ALBIANO D'IVREA - Trovata una bomba in un campo agricolo: allarme
ALBIANO D
Artificieri in azione per la messa in sicurezza dell'area. La bomba sarą fatta brillare. Si tratta di un ordigno bellico
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
Paura questa mattina sulla provinciale tra Forno e Rivara. Un sessantenne di Forno si č ribaltato con la propria auto
CALUSO - Salta il bancomat della Biver Banca: ladri in fuga con il bottino - FOTO
CALUSO - Salta il bancomat della Biver Banca: ladri in fuga con il bottino - FOTO
Probabilmente con del gas esplosivo la banda ha fatto saltare l'alloggiamento del bancomat arraffando le banconote all'interno. Bottino da quantificare. Indagini dei carabinieri della compagnia di Chivasso
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
L'uomo era al volante di una Fiat Panda quando, in via Torino, č rimasto coinvolto in uno schianto con un'Alfa Romeo Giulietta
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
Per la prima volta anche lo Storico Carnevale di Ivrea ha avuto una postazione all’interno della manifestazione torinese
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
Venerdģ verranno presentati anche i risultati del progetto Life+Bioaquae promosso dal Parco Nazionale Gran Paradiso
TRAGEDIA SULL'AUTOSTRADA - Ubriaco uccide due persone con il tir: condannato a otto anni di carcere - VIDEO INCIDENTE
TRAGEDIA SULL
Il processo di primo grado, con rito abbreviato, si č chiuso con la condanna a otto anni di carcere per omicidio stradale. Alla sbarra Emil Volfe, camionista di 63 anni di nazionalitą slovacca. Non č escluso il ricorso in appello
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l'intervento del Ministro Orlando
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l
La politica regionale, Sinistra, Radicali e Movimento 5 Stelle, chiedono interventi urgenti prima che la situazione degeneri
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
Incidente stradale oggi alla Q8 lungo la provinciale tra Ozegna e Rivarolo. Miracolosamente quasi illeso il conducente
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
Due italiani denunciati per riciclaggio. All'operazione, con la polizia stradale, ha partecipato anche la guardia di finanza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore