IVREA - Protesi scadenti: pazienti utilizzati come cavie anche in Canavese. L'inchiesta sui medici si allarga

| Si allarga anche al Canavese, e in particolare a Ivrea, l'inchiesta della procura di Monza sulle protesi scadenti utilizzate in alcune cliniche grazie a medici compiacenti. Dalle intercettazioni è emerso un quadro drammatico

+ Miei preferiti
IVREA - Protesi scadenti: pazienti utilizzati come cavie anche in Canavese. Linchiesta sui medici si allarga
Si allarga anche al Canavese, e in particolare a Ivrea, l'inchiesta della procura di Monza sulle protesi scadenti utilizzate in alcune cliniche grazie a medici compiacenti. Le indagini della guardia di finanza hanno messo in luce una società francese, la «Ceraver», che produce protesi ortopediche e che avrebbe dispensato mazzette ai medici per aumentare le operazioni chirurgiche e, di fatto, il proprio fatturato. Nelle intercettazioni finite nei faldoni dell'inchiesta sono gli stessi medici che, parlando di alcune protesi al ginocchio, le bollano come protesi di scarsa qualità. Tuttavia le operazioni chirurgiche avvenivano lo stesso e secondo gli inquirenti anche in Canavese.

Per questo motivo sono stati arrestati due ortopedici brianzoli, Marco Valadè e Fabio Bestetti, che hanno operato anche alla Clinica Eporediese fino ad agosto del 2015, clinica convenzionata con il sistema sanitario nazionale. Oltre a loro, ai domiciliari è finito anche Paolo Ghiggio, ex primario (ora in pensione) dell'Asl To4 nel reparto di ortopedia dell'ospedale di Ivrea. Alcune intercettazioni telefoniche avrebbero messo in risalto proprio il ruolo di Valadè e i suoi rapporti con l'azienda francese che forniva le protesi. Con nessun rispetto per i pazienti. Perché gli arti artificiali erano di scarsa qualità, come ripeteva spesso al telefono uno dei medici coinvolti: «La protesi, detto tra noi, fa cagare, fa veramente cagare», hanno annotato gli investigatori in un'intercettazione del 27 novembre 2014 tra Marco Valadè e il collega Fabio Bestetti.

I chirurghi, che nelle strutture private hanno libertà di scelta delle protesi, utilizzavano i prodotti della società francese nonostante i dubbi sulla qualità. Ed è qui che, secondo la procura di Monza, l'azienda francese interveniva con regali o compensi bonus. Ovviamente tutto alle spalle degli ignari pazienti, soprattutto anziani, utilizzati come cavie.

Cronaca
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
Dopo i due incidenti sulla provinciale 53, questa sera intorno alle 18 si è verificato un tamponamento a catena anche sulla favriasca
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
La donna al volante è stata estratta dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Dinamica da accertare
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
Il sindaco si appella alle famiglie: «Altrimenti saremo costretti a sanzioni amministrative, denunce e richieste di risarcimento»
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
Incidente stradale, oggi pomeriggio, lungo la provinciale 53. Al confine tra San Giorgio e San Giusto, quasi di fronte all'ex Pininfarina, un uomo ha «parcheggiato» la propria vettura direttamente sulla rotonda...
LAVORO - A Brandizzo ha aperto il nuovo centro di Amazon - VIDEO
LAVORO - A Brandizzo ha aperto il nuovo centro di Amazon - VIDEO
Da ieri mattina è pienamente operativo il nuovissimo centro di smistamento di Amazon, aperto da circa tre settimane
MONTANARO - Troppi batteri nell'acqua: a scuola solo bottigliette
MONTANARO - Troppi batteri nell
Secondo le analisi Asl, nell'acqua dei rubinetti sono stati trovati dei valori di batteri leggermente superiori al consentito
CUORGNE' - Pensionato sprint coltiva marijuana nel suo terreno
CUORGNE
I carabinieri hanno scoperto cinque piante di cannabis e 250 grammi di foglie di marijuana già essiccate. 65enne denunciato
IVREA - Violenza sessuale in classe: maestro elementare assolto
IVREA - Violenza sessuale in classe: maestro elementare assolto
Per il collegio giudicante non erano sufficienti le prove dell'accusa che aveva chiesto una condanna a 4 anni di reclusione
LOMBARDORE-LEINI - Lavori sulla 460: code e disagi per il semaforo
LOMBARDORE-LEINI - Lavori sulla 460: code e disagi per il semaforo
«I lavori dureranno pochi giorni senza necessità di chiudere la strada al traffico», conferma il consigliere Antonino Iaria
CHIVASSO - Anziana con fratture in casa di riposo: indagano i Nas
CHIVASSO - Anziana con fratture in casa di riposo: indagano i Nas
Secondo il referto dei medici dell'ospedale di Chivasso le ferite potrebbero essere state causate da un evento traumatico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore