IVREA - Pugnala l'amico con una bottiglia e viene arrestato

| L'aggressore dovrà rispondere di lesioni gravi e resistenza a pubblico ufficiale. La vittima non è in pericolo di vita

+ Miei preferiti
IVREA - Pugnala lamico con una bottiglia e viene arrestato
Va a bere con lui poi gli spacca in testa una bottiglia di birra e lo pugnala con i cocci. Attimi di terrore, l'altro pomeriggio, al Movicentro di Ivrea dove un uomo di 45 anni ha aggredito per "futili motivi", un tunisino di 37 anni. L'aggressore, Giovanni Merola, residente a Ivrea, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia. Dovrà rispondere di lesioni gravi e resistenza a pubblico ufficiale. Il tunisino è stato soccorso sul posto dal personale del 118 e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Ivrea. Se la caverà: le coltellate non hanno colpito organi vitali.
 
L'aggressione è avvenuta intorno alle 14.30. Merola avrebbe spaccato una bottiglia di birra in testa all'uomo per poi colpirlo con il collo della bottiglia stessa utilizzato come un pugnale. Almeno tre colpi sono andati a segno. Il tunisino ha tentato di chiedere aiuto e la scena non è sfuggita ad alcuni passanti. Per fortuna, nelle vicinanze, c'erano due agenti del commissariato di Ivrea che, in borghese, stavano pattugliando l'area del Movicentro. Il loro intervento è stato provvidenziale per disarmare l'aggressore e mettere in salvo il 37enne.
 
Poi sul posto è intervenuto il personale del 118. Merola è stato accompagnato dagli agenti in commissariato. Qui ha opposto resistenza aggravando ulteriormente la sua posizione. Di fronte al vicequestore Gianluigi Brocca, il 45enne non ha spiegato i motivi che lo hanno portato a colpire il tunisino. 
Dove è successo
Cronaca
CUORGNÈ - Cade dal tetto di casa: pensionato ferito trasportato con l'elicottero al Cto
CUORGNÈ - Cade dal tetto di casa: pensionato ferito trasportato con l
L'incidente oggi poco dopo le undici. Accertamenti dei vigili del fuoco in corso sulla dinamica. Da chiarire i motivi che hanno spinto l'uomo a salire sul tetto. Immediatamente soccorso dal 118 è stato portato a Torino
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Don Nicola Faletti, il «Don Bosco» del Canavese, compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa solenne presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti
EMERGENZA NEVE - La Città metropolitana spedisce una turbina
EMERGENZA NEVE - La Città metropolitana spedisce una turbina
È partita ieri per il centro Italia a integrare la colonna mobile regionale piemontese
RIVARA - L'agenzia delle entrate apre lo sportello catastale
RIVARA - L
Frutto del protocollo d'intesa con l'Unione Montana dei Comuni di Forno, Rivara, Rocca Canavese, Levone e Pratiglione
IVREA - As pianta al pich a l’uso antic: scelti gli ultimi sposi
IVREA - As pianta al pich a l’uso antic: scelti gli ultimi sposi
Carnevale: scelte le cinque coppie di sposi cui è affidato il compito di dare il primo colpo di pich e pala la mattina di lunedì grasso
RIVAROLO - Incendio sfiora bombola gpl: intervento di pompieri e carabinieri
RIVAROLO - Incendio sfiora bombola gpl: intervento di pompieri e carabinieri
Attimi di tensione questa sera intorno alle 22.30 in via Palestro. Indagini sulle possibili origini dolose dell'incendio in un cortile
CANAVESE - Si scia nel Parco nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - Si scia nel Parco nazionale del Gran Paradiso
Impianti aperti nelle Valli Orco e Soana
CASTELLAMONTE - Vegetazione in fiamme sopra Sant'Anna Boschi
CASTELLAMONTE - Vegetazione in fiamme sopra Sant
Le squadre dei vigili del fuoco di Castellamonte, Rivarolo Canavese e Ivrea hanno lavorato per gran parte del pomeriggio
SALASSA - A fuoco pneumatici sotto il ponte dell'Orco: pedemontana bloccata per due ore - FOTO e VIDEO
SALASSA - A fuoco pneumatici sotto il ponte dell
Incendio e disagi oggi poco dopo le 15 sulla pedemontana. A fuoco una discarica abusiva sotto il ponte che attraversa l'Orco. Strada chiusa al traffico per precauzione. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO -Trovate otto persone vive: proseguono le operazioni di soccorso - FOTO
SLAVINA SULL
In nottata gli uomini del CNSAS Piemonte - Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno continuato a spalare neve. Insieme ai colleghi di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna operano i tecnici della delegazione canavesana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore