IVREA - Più di 6 milioni di italiani hanno visto la fiction su Olivetti

| Ivrea e il Canavese protagonisti su Rai Uno anche questa sera

+ Miei preferiti
IVREA - Più di 6 milioni di italiani hanno visto la fiction su Olivetti
Dati auditel da record per la fiction «Adriano Olivetti, la forza di un sogno». Ieri sera la prima puntata della pellicola con Luca Zingaretti è stata vista da 6 milioni e 117 mila telespettatori con il 22,9% di share. E' stato il programma più visto della giornata. In prima serata Canale 5, con la fiction Squadra Antimafia 5, si è fermata 4.965.000 spettatori pari al 18.59% di share. Su Rai2 la semifinale di Pechino Express 2 è stata seguita da 1.827.000 spettatori (7.03%). Su Italia1 Colorado ha raccolto 2.275.000 spettatori (9.47%). Su Rai3, Report è stato seguito da 1.765.000 spettatori e il 6.33% di share mentre su Rete4, Quinta Colonna ha totalizzato 1.106.000 spettatori (4.75%). Su La7, Piazza Pulita è stato visto da 1.066.000 spettatori (4.65%).

Questa sera dalle 21.20 su Rai Uno va in onda la seconda puntata di «Adriano Olivetti, la forza di un sogno», fiction per il piccolo schermo prodotta dalla Rai con Luca Zingaretti nei panni di Adriano Olivetti. 

Al di là delle scelte stilistiche della produzione, che ha naturalmente plasmato la storia di Olivetti per adattarla ai canoni delle fiction televisive, il doppio appuntamento di Rai Uno permetterà a tutta Italia di prendere coscienza della storia di un imprenditore ai più ancora sconosciuto. E sarà anche l'occasione per vedere in tv qualche scorcio di Ivrea e del nostro Canavese.

Un pezzo di storia, perche la Olivetti, per migliaia di canavesani, non era solo un'azienda. Era anche uno stile di vita, un sogno in cui credere. Spazzato via, dopo la morte di Adriano, da altri interessi che, a conti fatti, non hanno sacrificato solo l'azienda ma un territorio intero, incapace, nel mezzo secolo successivo, di guardare oltre quell'esperienza.

 

Breve biografia di Adriano Olivetti

Nato ad Ivrea nel 1901, Adriano eredita la vocazione per il mondo dell’industria dal padre Camillo, un eclettico ingegnere che nel 1908 aveva fondato in città la prima fabbrica italiana per macchine da scrivere. Dopo essersi laureato in chimica industriale al Politecnico di Torino, nel 1924 inizia l`apprendistato nell`azienda paterna come operaio.
L`anno seguente compie un viaggio negli Stati Uniti che gli offre l`opportunità di visitare decine di fabbriche fra le più avanzate sia sotto il profilo della concezione che del rapporto con i dipendenti.  Tornato in Italia si dedica all'aggiornamento e alla modernizzazione della Olivetti con una serie di progetti incentrati su un`attenta e sensibile gestione dei dipendenti.
Alla fine della seconda guerra mondiale l`attività di Adriano Olivetti come editore, scrittore e uomo di cultura si intensifica.
La rivista Comunità, iniziate le pubblicazioni nel 1946, diventa il punto di riferimento culturale del Movimento, che l`anno seguente si presenta alle elezioni amministrative consentendo ad Adriano Olivetti di essere eletto sindaco di Ivrea.
Il 27 febbraio 1960, nel pieno di una vita ancora vulcanica e intensa, l'imprenditore muore improvvisamente durante un viaggio in treno da Milano a Losanna.
Cronaca
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
Vittima una donna di 76 anni. I parenti hanno tentato di liberarle la trachea ma non sono riusciti a a terminare la manovra
SANITA' - L'Asl To4 non chiuderà la pediatria di Chivasso
SANITA
Le voci di eventuali chiusure, per l'Asl, sono «prive di fondamento»
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
L'incendio sarebbe partito da un corto circuito a un elettrodomestico. Madre e figlio intossicati ricoverati a Chivasso
IVREA - Falso cieco di Ciriè denunciato dalla Guardia di Finanza
IVREA - Falso cieco di Ciriè denunciato dalla Guardia di Finanza
Truffa ai danni dello Stato è il reato contestato all'uomo, che avrebbe percepito, negli ultimi anni, oltre 100 mila euro
GUARDIA DI FINANZA - Musica e film gratis: chiusi 20 siti internet
GUARDIA DI FINANZA - Musica e film gratis: chiusi 20 siti internet
I finanzieri del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche hanno sferrato un duro colpo ai "pirati" informatici
CUORGNE' - Auto danneggia tubo: fuga di gas in strada
CUORGNE
Sul posto, per la messa in sicurezza, sono intervenuti i vigili del fuoco di Cuorgnè e Ivrea
LOMBARDORE - Undici piante di marijuana coltivate in un terreno agricolo: due giovani fratelli arrestati
LOMBARDORE - Undici piante di marijuana coltivate in un terreno agricolo: due giovani fratelli arrestati
Nell'ambito della stessa operazione, i militari dell'Arma hanno denunciato due studenti, di 22 e di 30 anni, sempre residenti a Lombardore, dal momento che è emerso che gli stessi avevano curato la piantagione insieme ai due fratelli
SAN GIUSTO - Vanno a fuoco i bancali nel cortile di un'azienda
SAN GIUSTO - Vanno a fuoco i bancali nel cortile di un
L'incendio divampato l'altra notte. Accertamenti dei carabinieri in corso. E' il secondo caso in meno di una settimana
MAPPANO - Al Ministero nuove offerte per comprare il Mercatone Uno
MAPPANO - Al Ministero nuove offerte per comprare il Mercatone Uno
I Commissari hanno comunicato l'avvio della procedura di cessione dei complessi aziendali con i soggetti interessati
RONCO - La festa del paese celebra l'identità francoprovenzale
RONCO - La festa del paese celebra l
L'amministrazione comunale invita tutta la popolazione a partecipare in costume
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore