IVREA - Rapinatore evade dal carcere: caccia all'uomo

| Nicola Petrillo non è rientrato nella casa circondariale

+ Miei preferiti
IVREA - Rapinatore evade dal carcere: caccia alluomo
Nicola Petrillo, 41 anni, di Ivrea, non ha fatto rientro l'altra sera in carcere. Un rapinatore seriale è quindi evaso dalla casa circondariale eporediese dove era rinchiuso dal 2008 e nel quale sarebbe dovuto rimanere fino al 19 aprile del 2024. L'uomo, di giorno, lavorava per conto della cooperativa «Divieto di Sosta» di Torino (che è la stessa che gestisce il bar del penitenziario di Ivrea). Sabato sera non si è presentato all’istituto e non è rientrato dopo la giornata di lavoro. Alle 21 è scattato l'allarme. Adesso Petrillo è ricercato per evasione. 
 
Lo conoscono come il "rapinatore gentiluomo" perchè, durante i colpi, aveva l'indole della brava persone. Nel corso di una rapina in una banca d'Ivrea, ad esempio, si fece accompagnare a braccetto dalla direttrice dell'istituto bancario. Solo per raccontarle che i soldi di quel colpo servivano per curare un figlio malato in Germania. Niente di più falso, ovviamente. Petrillo si era poi rifugiato in un alloggio del Borghetto, sempre a Ivrea, dove era stato arrestato dai carabinieri. All'interno dell'alloggio i militari dell'Arma trovarono il vestito grigio usato per le rapine e 10 mila euro in contanti. Furono poi le testimonianze di alcune persone a confermare l'identikit del rapinatore seriale.
 
Leo Beneduci, segretario generale dell’Osapp, il sindacao autonomo della polizia penitenziaria, chiede «dopo questi fatti che la direzione del penitenziario esamini con più attenzione i criteri e le condizioni che vengono applicati per l’immissione al lavoro dei detenuti. Chiediamo inoltre al Dap di voler verificare anche attraverso un’apposita ispezione alcuni fatti accaduti nei giorni scorsi a Ivrea, che a quanto sembra non sono stati ritenuti di interesse disciplinare, consentendo a detenuti responsabili di percosse tra loro di continuare a fruire del regime di lavoro esterno».
Cronaca
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
TRAGEDIA A VESTIGNE' - Muore un vigile del fuoco di Ivrea: aveva solo 37 anni - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A VESTIGNE
Era un vigile del fuoco in servizio al distaccamento di Ivrea l'automobilista che ha perso la vita ieri sera, a Vestignè, a seguito di un drammatico incidente stradale sulla provinciale 78 per Borgomasino. Ricoverato al Cto anche un 31enne
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant'Antonio
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant
A Favria ci sono attualmente trenta aziende agricole iscritte alla Coldiretti a cui si deve aggiungere un nutrito gruppo di pensionati che mantegono viva la tradizione e vocazione agricola della comunità
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
I carabinieri della compagnia di Chivasso stanno indagando sulla sassaiola che, sabato scorso, ha colpito un treno regionale
VESTIGNE' - Incidente mortale sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Vestignè - FOTO E VIDEO
VESTIGNE
Per cause ancora da appurare, un Fiat Doblò ed una Audi A3 si sono scontrate frontalmente: il bilancio pesantissimo è di un morto e di un ferito grave. La vittima aveva 37 anni
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
Ponte Vecchio chiuso al traffico, questa sera. Alcuni canoisti che stavano transitando proprio sotto il ponte lungo il corso della Dora, sarebbero stati sfiorati da dei calcinacci. Il ponte è stato chiuso per precauzione durante i controlli
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all'aeroporto
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all
Nel corso di uno scavo è spuntata una vecchia bomba della seconda guerra mondiale ancora potenzialmente pericolosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore