IVREA - Rapisce la figlia ma viene arrestato dalla polizia

| Un uomo di 46 anni è stato bloccato a Chivasso

+ Miei preferiti
IVREA - Rapisce la figlia ma viene arrestato dalla polizia
Dimitry Iskander Mekonen, un profugo etiope di 46 anni arrivato in Italia nel 2010, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia d'Ivrea, per rapimento. Secondo le indagini, coordinate dalla procura eporediese e dalla polizia di confine, avrebbe rapito la figlia da una comunità della Svizzera per riportarla in Etiopia. 
 
Da tempo residente a Basilea, l'uomo è stato arrestato l'altra mattina a Chivasso, in una stanza d'albergo dove gli agenti hanno trovato anche la figlia, ancora diciasettenne. La loro fuga verso l'Etiopia si è fermata lì. Il rapimento risalirebbe al 14 dicembre scorso. L'uomo ha prelevato la figlia (che gli era stata tolta per una complessa storia di maltrattamenti in famiglia) da una comunità protetta svizzera. I due hanno viaggiato in autobus e in treno prima in Francia e poi in Italia. L'uomo dirà agli agenti di essere tornato in Canavese perchè una zona da lui ben conosciuta, dal momento che nel 2010 era stato ospite di una comunità dell’Eporediese. 
 
All'arrivo a Chivasso, però, il 46enne si accorge di aver perso il passaporto. E, a quel punto, commette l'errore che gli costa l'arresto. Va dalla polizia d'Ivrea e ne denuncia lo smarrimento. La segnalazione, come da prassi, finisce nel sistema internazionale che gestisce tutte le denunce. La polizia di Chiasso, che sta indagando sul rapimento della diciassettenne, si accorge della denuncia e, insieme ai colleghi d'Ivrea, fa partire una vera e propria caccia all'uomo. 
 
Ad aiutare le ricerche ci ha pensato proprio la ragazza che ha utilizzato il telefono cellulare del padre in un paio di occasioni. Grazie alle celle telefoniche, l'area in cui si trovano i fuggitivi viene immediatamente circoscritta. Così l'altra mattina sono scattate le manette. La figlia, che probabilmente non aveva l'intenzione di seguire il papà, tornerà in Svizzera. E' stata lei stessa, infatti, dal cellulare del padre, a chiamare il 113. Il 46enne ha negato di voler portare la diciassettenne in Africa. Secondo la sua difesa l'uomo è andato a riprendersi la figlia per restare in Italia.
Cronaca
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
600 i dipendenti dello store, 90 i negozi ma è già in programma un primo ampliamento del 30%
CUORGNE' - La Pro loco festeggia i suoi primi 50 anni
CUORGNE
Nel corridoio del primo piano del Municipio anche una mostra con la storia della Pro loco
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha chiesto un incontro urgente alla direzione generale dell'Asl To4 e al sindaco Della Pepa
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
Sul posto hanno operato cinque squadre dei vigili del fuoco di Ivrea, Rivarolo Canavese e Torino, compreso il nucleo Nbcr
IVREA - Si masturba in ospedale e ruba dagli armadietti: ventenne di Pont Canavese arrestato dalla polizia
IVREA - Si masturba in ospedale e ruba dagli armadietti: ventenne di Pont Canavese arrestato dalla polizia
La scorsa notte, nel reparto di traumatologia dell'ospedale di Ivrea, l'uomo ha costretto una paziente di settant'anni a toccargli i genitali. Bloccato dalla polizia al pronto soccorso dove era andato per una dermatite
RIVAROLO-SAN BENIGNO - Spaccate nei negozi: ladri arrestati dai carabinieri - FOTO DELLA BANDA e VIDEO
RIVAROLO-SAN BENIGNO - Spaccate nei negozi: ladri arrestati dai carabinieri - FOTO DELLA BANDA e VIDEO
Le indagini dei militari, coordinate dal pm Roberto Sparagna, hanno permesso di arrestare quattro persone che risiedono in due campi nomadi di Vinovo. Parte della merce rubata veniva rivenduta nei mercati rionali del Canavese
IVREA - Botte in ospedale: infermiere ferito. L'allarme dell'Asl To4
IVREA - Botte in ospedale: infermiere ferito. L
Il direttore Ardissone: «Stiamo predisponendo un bando di gara per potenziare la sicurezza dei nostri ospedali»
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
Uno del commando utilizzava un paio di mutande come passamontagna per coprirsi il volto. Sono state fermate otto persone, di cui quattro arrestate e quattro denunciate. Durante le fasi dell’arresto sono state eseguite diverse perquisizioni
CANAVESE - LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO QUESTA MATTINA A SPARONE
CANAVESE - LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO QUESTA MATTINA A SPARONE
Segnalata dall'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Moltissimi residenti hanno sentito un boato. Non si segnalano danni a cose o persone. Nella stessa zona si erano già registrate lievi scosse nei mesi scorsi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore