IVREA - Rave party: cinque arresti per la festa non autorizzata. Gli organizzatori presi dopo la fuga tra i campi di grano

| Sono state effettuate, anche con l'ausilio delle unità cinofile dell'Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato, 14 perquisizioni veicolari e personali, denunce per guida in stato di ebrezza e per guida sotto l'effetto di stuefacenti

+ Miei preferiti
IVREA - Rave party: cinque arresti per la festa non autorizzata. Gli organizzatori presi dopo la fuga tra i campi di grano
Si è concluso nella serata di ieri con la partecipazione complessiva di circa 400/500 persone e di circa 200 veicoli (camper, furgoni, auto, camion), un rave party organizzato ad Ivrea, quartiere San Bernardo. Dalle ore 3 del quattro agosto sono arrivate al 112 numerose segnalazioni di musica ad alto volume proveniente da una zona campestre sulle rive del fiume Dora Baltea. Polizia e carabinieri hanno quindi inviato diverse pattuglie per i servizi di osservazione e controllo delle strade vicinali di accesso all’area. L'attività ha permesso di bloccare ulteriori 500 partecipanti al rave che si sono allontanati alla vista delle forze dell'ordine.

Lunedì il proprietario dell’area ha denunciato al Commissariato di Ivrea l'illecita occupazione dei suoi terreni. I servizi di ordine e sicurezza pubblica, diretti dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ivrea e Banchette, con la collaborazione dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale di Ivrea, sono andati avanti per quasi 48 ore ed hanno determinato l’impiego di circa 70 poliziotti del commissariato di Ivrea, della Polizia Stradale, dell’Ufficio di Gabinetto e della Squadra Mobile. Oltre i 300 ravers identificati e 90 i veicoli controllati. La posizione delle persone identificate è al vaglio della procura di Ivrea: rischiano una denuncia per invasione di terreni e disturbo alla quiete delle persone.

Sono state effettuate, anche con l’ausilio delle unità cinofile dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato, 14 perquisizioni veicolari e personali, denunce per guida in stato di ebrezza, denunce per guida sotto l’effetto di stuefacenti e diverse multe per uso personale di supefacenti.

Nella tarda serata di lunedi lo staff del rave si muoveva a bordo di circa 50 veicoli, tra i quali quelli individuati come adibiti al trasporto delle apparecchiature musicali. La colonna si muoveva, per eludere i controlli, all’interno dei campi di grano. Nonostante tutto la colonna è stata pedinata per circa 2 chilometri da personale della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri e i veicoli d’interesse sono stati fermati in sicurezza in località Canton Ferrero.

Per il pericolo del reiterarsi di eventi simili nel prossimo fine settimana, sono stati sequestrati veicoli e apparecchiature (11 enormi casse turbosound; 2 enormi casse huracane;  2 mixer professionali con amplificatore; un divano;  un frigorifero con bevande alcoliche). Le cinque persone a bordo, 4 uomini e una donna (quattro di loro con precedenti di polizia specifici) sono stati arrestati per invasione di terreni perchè ritenuti pericolosi in quanto, avendo fornito i beni strumentali necessari allo svolgersi del rave party, erano verosimilmente tra gli organizzatori o promotori dell’evento abusivo.

Video
Cronaca
SAN BENIGNO - Denuncia contro la casa di riposo per la caduta di un'anziana
SAN BENIGNO - Denuncia contro la casa di riposo per la caduta di un
Sono gravi le condizioni di un'anziana signora, caduta durante le operazioni di sollevamento con l'elevatore
IVREA - Disservizi nell'erogazione dell'acqua da parte di Smat al quartiere Bellavista
IVREA - Disservizi nell
Riceviamo e pubblichiamo una lettera di una consumatrice del quartiere Bellavista, scontenta del trattamento ricevuto dal servizio clienti
VALPERGA - La nuova stagione porterà alcune novità al Cinema Ambra
VALPERGA - La nuova stagione porterà alcune novità al Cinema Ambra
Lunedi sera a prezzo ridotto e appuntamenti ed eventi speciali il mercoledi sera.
VILLANOVA CANAVESE - Chiusura temporanea della sp.724
VILLANOVA CANAVESE - Chiusura temporanea della sp.724
Chiusura il 21 e 22 agosto per lavori di manutenzione alla linea ferroviaria
CALUSO - Epidemia di leptospirosi in fase di contenimento al canile
CALUSO - Epidemia di leptospirosi in fase di contenimento al canile
L'infezione, partita da alcuni cani arrivati da un'azienda agricola di Val di Chy, verrà risolta entro tre settimane
LAVORO - Opportunità di lavoro in Ferrero
LAVORO - Opportunità di lavoro in Ferrero
Dall'operaio al marketing specialist, sono moltissime le posizioni aperte in una delle eccellenze italiane nel mondo
LAVORO - Tirocini retribuiti sul commercio estero con il progetto Yes!Lavoro
LAVORO - Tirocini retribuiti sul commercio estero con il progetto Yes!Lavoro
Ceipiemonte seleziona 16 giovani laureati e laureate per avviarli a un tirocinio full time retribuito (minimo 600 Euro) preceduto da un corso di formazione per Junior Export Manager.
PONTE PRETI - Bozzello tiene alta la guardia su mezzi pesanti e viabilità
PONTE PRETI - Bozzello tiene alta la guardia su mezzi pesanti e viabilità
26.000 firme raccolte e nulla si è ancora mosso: il ponte è stato dichiarato sicuro, ma nulla si è mosso sul fronte della viabilità
AGLIE' - Visita della giuria "Comuni Fioriti" per l'assegnazione del Marchio di Qualità
AGLIE
Il concorso si trasforma in una prestigiosa certificazione di qualità dell'ambiente di vita, valutando accoglienza, benessere, rispetto ed armonia
VESTIGNE' - Bimbo di cinque anni investito da una Fiat Punto
VESTIGNE
Trasportato con l'elisoccorso al Regina Margherita in codice rosso: è stato intubato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore