IVREA - Scappano a 200 all'ora per seminare la polizia: tre ventenni di Cuorgnč e Lusiglič denunciati

| Inseguimento a folle velocitą, questa mattina, sulla statale 26. I tre avrebbero agito per noia. Intercettati dalla prima volante sono scappati fino a Settimo Vittone. E' un miracolo se non hanno provocato una strage

+ Miei preferiti
IVREA - Scappano a 200 allora per seminare la polizia: tre ventenni di Cuorgnč e Lusiglič denunciati
Tre ragazzi di vent'anni residenti a Lusigliè e Cuorgnè, tutti di buona famiglia, sono stati denunciati dalla polizia di Ivrea per resistenza e guida pericolosa. A bordo di una Golf Gti, questa mattina, sono scappati a diverse volanti del commissariato, toccando velocità prossime ai 200 chilometri orari. Il giovane al volante era senza patente e l'auto priva di assicurazione. Alla vista degli agenti, l'autista ha schiacciato il pedale a tavoletta nel tentativo di seminare le volanti.
 
L'inseguimento è iniziato a Ivrea sulla statale 26 ed è terminato in un terreno di Settimo Vittone, privo di uscite, dove l'auto dei fuggitivi è stata bloccata dagli agenti. Almeno sei volanti si sono lanciate all'inseguimento dei tre giovani, due ragazzi e una ragazza, protagonisti di numerose infrazioni al codice della strada. I tre, secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, avrebbero agito per noia: questa la versione che hanno fornito ai poliziotti una volta tradotti in commissariato a Ivrea.
 
Sono tre ragazzi italiani. Due ragazzi e una ragazza. Solo uno di loro è già noto alle forze dell'ordine per piccoli precedenti penali. Hanno davvero rischiato di provocare una strage: alcuni automobilisti in transito sulla statale 26, infatti, hanno raccontato ai poliziotti di aver visto sfrecciare la Golf a velocità folle.
Dove è successo
Cronaca
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnč dove un ex commerciante della cittą di 73 anni, residente in via Garibaldi, č rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando perņ che non pensavano «fosse un reato»
AGLIE' - 280 Pro Loco per l'assemblea in castello
AGLIE
Saranno presenti anche i rappresentanti di Regione Piemonte, Cittą Metropolitana di Torino e Comune di Aglič
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
Grazie a societą compiacenti i costi dei servizi venivano gonfiati a dismisura, pertanto la societą, nonostante un elevato volume d’affari, dichiarava redditi che per l’attivitą svolta possono considerarsi irrisori
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedģ, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore