IVREA - Si tornerà a nascere all'ombra delle «rosse torri»

| L'ospedale si riprende il punto nascite. All'ospedale di Cuorgnè resta il Day Service materno-infantile

+ Miei preferiti
IVREA - Si tornerà a nascere allombra delle «rosse torri»
Dopo l’assessore regionale alla sanità, Antonio Saitta, anche l’Asl To4 d’Ivrea conferma la chiusura del reparto di ostetricia di Cuorgnè. Non si perderanno posti di lavoro: l’intera equipe tornerà a lavorare a Ivrea. A partire dalle 20.30 del 15 dicembre, quindi, il punto nascita, il pronto soccorso ostetrico-ginecologico e pediatrico e la degenza ordinaria di ginecologia non saranno più presenti a Cuorgnè.
 
«I lavori di ristrutturazione del quinto piano del blocco A dell’Ospedale di Ivrea, sede dell’Ostetricia e Ginecologia e della Neonatologia, che hanno comportato una spesa complessiva di circa 1 milione e 650 mila euro, sono stati conclusi a fine 2012 – fanno sapere dall’Asl - l’area di degenza chirurgica è stata temporaneamente trasferita al quinto piano dell’ospedale fino al termine dei lavori di ristrutturazione. Ora il reparto tornerà nella sua sede originaria nei giorni dal 21 al 24 novembre e, di conseguenza, rimarrà nuovamente libera la sede del quinto piano, dove rientreranno le attività di ricovero dell’ostetricia».
 
«Contestualmente alla prospettiva del rientro della degenza di Ostetricia-Ginecologia e della Neonatologia di Ivrea nella sede originaria – riferisce il direttore generale dell’Asl To4, Flavio Boraso - è stato avviato un processo di revisione delle attività materno-infantili ospedaliere e territoriali dei distretti di Ivrea e di Cuorgnè. Anche alla luce del fatto che il Piano Socio Sanitario Regionale e i Piani Operativi della Regione Piemonte non prevedono nei presidi di territorio, quale è l’ospedale di Cuorgnè, la presenza del punto nascita. Il presidio ospedaliero di Cuorgnè, però, continuerà a essere un polo importante di contatto e di riferimento per la comunità del territorio, anche nell’ambito del settore materno-infantile».
 
Come? A Cuorgnè, dopo il 15 dicembre, inizieranno i lavori di ristrutturazione dei locali del Nido, dove, a partire dal 7 gennaio prossimo, sarà attivato il nuovo Day Service materno-infantile. Il nuovo Servizio sarà aperto in orario diurno dal lunedì al venerdì con la presenza quotidiana di personale ostetrico e infermieristico; per quanto riguarda il personale medico, per due giorni a settimana sarà presente il ginecologo, per due giorni il pediatra e per un giorno il medico neuropsichiatra infantile. Nell’ambito del Day Service materno-infantile si svolgeranno le prestazioni rivolte ad assicurare il percorso di assistenza della donna in gravidanza e di assistenza della donna e del bambino nel post-nascita. 
 
Ma saranno anche garantiti il punto prelievi e le prestazioni infermieristiche (per esempio, le medicazioni) per i bambini, il punto di ascolto delle donne in menopausa, il punto di accoglienza delle donne in caso di maltrattamento, l’ambulatorio di riabilitazione del pavimento pelvico e l’attività chirurgica ginecologica in regime di day surgery (interventi chirurgici che non necessitano di pernottamento), compresa la presa in carico delle donne che richiedono l’interruzione volontaria di gravidanza. Con lo spostamento della degenza di Ostetricia-Ginecologia e della Neonatologia a Ivrea, l’intera équipe medica, ostetrica e infermieristica sarà trasferita presso i nuovi reparti del Presidio eporediese. Rimarrà a Cuorgnè il personale ostetrico e infermieristico necessario per la gestione del Day Service materno-infantile.
 
Cronaca
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
Nel 2012 la 43enne trovò il coraggio di denunciare la situazione, non prima di aver ricevuto ritorsioni e minacce di morte
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
AGLIE' - Doppio successo per la Pro loco alladiese
AGLIE
Sabato scorso il salone San Massimo del Castello di Agliè ha ospitato l’Assemblea Generale delle Pro Loco della Città Metropolitana di Torino
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore