IVREA - Studio dell'Asl To4 sugli antibiotici diventa internazionale

| La ricerca pubblicata sulla prestigiosa rivista di livello internazionale «Infectious Diseases and Tropical Medicine»

+ Miei preferiti
IVREA - Studio dellAsl To4 sugli antibiotici diventa internazionale
E’ stato pubblicato nella prestigiosa rivista di livello internazionale “Infectious Diseases and Tropical Medicine” un lavoro sull’utilizzo del nuovo antibiotico Ceftazidime-Avibactam nel trattamento delle infezioni da enterobatteri resistenti alla terapia antibiotica con carbapenemici. Il lavoro è stato coordinato dalla dottoressa Francesca Canta, infettivologa, dirigente medico della Medicina Ivrea, diretta dal dottor Lorenzo Gurioli, in collaborazione con gli altri medici del reparto e con la Farmacia Ospedaliera dell’Azienda, diretta dalla dottoressa Elena Zinetti.

La dottoressa Canta ha inoltre presentato lo stesso lavoro, come comunicazione orale, nel corso del recente Congresso Nazionale della Società Scientifica FADOI (Federazione delle Associazioni Dirigenti Ospedalieri Internisti), tenutosi a Bologna dal 12 al 15 maggio scorsi. Le infezioni emergenti da microrganismi multiresistenti (Acinetobacter baumanni, Enterobatteri resistenti ai carbapenemi, Staphylococcus aureus meticillino resistente, Enterococcus vancomicina – resistente, Pseudomonas aeruginosa resistente a tutti gli antibiotici testati, etc.) rappresentano un problema clinico e assistenziale rilevante, non solo all’interno degli ospedali ma in tutte le strutture sanitarie e assistenziali.

La prevalenza di infezioni da microrganismi Gram negativi carbapenem-resistenti è in incremento. Secondo il Servizio di Sorveglianza Europeo dell’antibiotico-resistenza, in Italia gli isolamenti da colture su campioni di sangue del microrganismo Klebsiella spp  carbapenem-resistente è ora del 33.9%. Le opzioni terapeutiche per le infezioni da enterobatteri carbapenem-resistenti sono attualmente limitate a fronte di una  pesante mortalità che si aggira sul 60% dei casi riportati.
Il lavoro presenta una casistica di sei persone assistite trattate con il nuovo antibiotico Ceftazidime-Avibactam, disponibile nella Farmacia Ospedaliera dal 21 febbraio scorso: quattro terapie di salvataggio da precedenti fallimenti terapeutici o tossicità (insufficienza renale da antibiotico colistina) e due casi di terapia iniziale per microrganismi resistenti a qualsiasi altro antibiotico. Delle sei persone trattate, tre erano casi critici (due infezioni generalizzate gravi, uno shock settico). L’antibiotico è stato utilizzato come unica terapia in tre casi e in associazione ad altri antibiotici negli altri tre casi. In tutti i pazienti trattati il risultato è stato favorevole in termini di controllo dell’infezione, confermando l’utilità di questa nuova opzione terapeutica laddove le possibilità sono attualmente limitate.

Questa casistica è stata, inoltre, utilizzata in ambito nazionale da un Centro di coordinamento per valutare l’efficacia del farmaco su una più ampia popolazione, i cui risultati sono in fase di elaborazione. «Il problema della resistenza agli antiobiotici – commenta il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone – è di grande attualità e rilevanza sanitaria. Sono molto soddisfatto che i nostri medici, oltre all’attività clinica, diano un contributo alla ricerca scientifica».

Cronaca
IVREA - Con la radio dell'auto a tutto volume disturba i vicini: scappa ai carabinieri e viene arrestato
IVREA - Con la radio dell
Nei guai un 55enne di Ivrea che adesso dovrà rispondere di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Ieri, quando è stato invitato ad abbassare il volume dell'auto, ha ingaggiato con i carabinieri un lungo inseguimento...
IVREA - Al museo civico Garda si festeggia il capodanno lunare
IVREA - Al museo civico Garda si festeggia il capodanno lunare
Il Museo, con quest'iniziativa, vuole evidenziare una volta di più la collezione d'arte orientale, frutto di due raccolte principali
CASTELLAMONTE - «A 4 Mani» il progetto del Lions Club Alto Canavese
CASTELLAMONTE - «A 4 Mani» il progetto del Lions Club Alto Canavese
Gli artisti hanno aderito con grande entusiasmo al progetto e con altrettanto entusiasmo sono intervenuti alla cerimonia
BARBANIA - Ucciso con la moglie in Colombia: c'è un sospettato
BARBANIA - Ucciso con la moglie in Colombia: c
La procura di Ivrea ha chiesto una proroga alle indagini per l'omicidio di Roberto Gaiottino, ucciso a colpi di pistola con la moglie
SICUREZZA - Il bilancio della Polizia Stradale parla di 65937 punti patente decurtati a Torino e provincia
SICUREZZA - Il bilancio della Polizia Stradale parla di 65937 punti patente decurtati a Torino e provincia
La guida in condizioni di alterazione per aver assunto alcolici piuttosto che sostanze stupefacenti, spesso causa degli incidenti stradali, è stata contrastata sottoponendo a controllo 6596 conducenti
CASTELLAMONTE - Ultimo concerto della rassegna Artistic Jazz, Swing and Blues
CASTELLAMONTE - Ultimo concerto della rassegna Artistic Jazz, Swing and Blues
E' tutto pronto per vivere una serata speciale insieme ad una istituzione del jazz italiano: Paolo Zirilli
PRASCORSANO - A Casa Ugi il ricavato dell'evento «Un giorno da Campioni»
PRASCORSANO - A Casa Ugi il ricavato dell
Invitati d'occasione per la giornata in Canavese i bimbi Ugi in cura presso l'ospedale Regina Margherita di Torino
PONT CANAVESE - Vasto incendio devasta area boschiva: vigili del fuoco e Aib al lavoro - FOTO
PONT CANAVESE - Vasto incendio devasta area boschiva: vigili del fuoco e Aib al lavoro - FOTO
Le operazioni, probabilmente, andranno avanti ancora per diverse ore dal momento che, a causa della siccità dell'ultimo periodo, le fiamme si stanno estendendo rapidamente. Per il momento la situazione è sotto controllo
IVREA - Legionella in carcere: «A rischio il personale della polizia»
IVREA - Legionella in carcere: «A rischio il personale della polizia»
L'Osapp chiede si faccia luce al più presto sulle cause della legionella: «Ne va dell'incolumità degli agenti della polizia»
CASTELLAMONTE - Intitolata la piazza alla crocerossina Carolina Cresto Calvo: è la prima della città dedicata a una donna - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Intitolata la piazza alla crocerossina Carolina Cresto Calvo: è la prima della città dedicata a una donna - FOTO e VIDEO
Un doveroso omaggio ad una donna straordinaria, infermiera volontaria alla quale è stata conferita anche la Medaglia Florence Nightingale, il massimo riconoscimento della Croce Rossa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore