IVREA - Terza edizione della rievocazione della Natività di Gesù

| L’evento ripercorre una tradizione radicata in Ivrea già a partire dall'anno Mille, come testimoniano di alcuni documenti

+ Miei preferiti
IVREA - Terza edizione della rievocazione della Natività di Gesù
Lunedì 24 dicembre nel Duomo di Ivrea e sabato 5 gennaio al santuario di Monte Stella sono in programma la terza edizione della rievocazione della Natività di Gesù e la sesta edizione della sacra rappresentazione medievale di Ivrea, con il patrocinio tra gli altri della Città Metropolitana di Torino e dell'associazione europea delle Vie Francigene (EAVF). L'iniziativa è ideata e gestita dall’associazione “Il Diamante”, in collaborazione con la Via Francigena di Sigerico e con i gruppi storici “IJ Ruset", “Il Mastio” e “La Castellata” di Chiaverano.

L’evento ripercorre una tradizione ben radicata in Ivrea già a partire dall'anno Mille, come testimoniano di alcuni documenti della biblioteca capitolare, dai quali si desume che la città di Yporegia vantava un primato in ambito regionale in materia di sacre rappresentazioni.

Gli eventi del 24 dicembre e del 5 gennaio sono una sorta di prologo di quello che avverrà nel periodo pasquale. Sabato 13 aprile 2019 tornerà infatti la sacra rappresentazione medievale della Passione di Cristo. Tornando alla notte di Natale, in piazza Duomo, a partire dalle 23,30 circa, verrà proposto il quadro vivente della sacra famiglia, verso il quale convergeranno a piccoli gruppetti i figuranti medievali provenienti dai diversi punti della città, ciascuno portando con sé una candela accesa. Dopo la rievocazione della nascita di Gesù, alle 24 in Duomo il vescovo di Ivrea monsignor Edoardo Cerrato celebrerà la Messa di Natale. Sabato 5 gennaio alle 18 si rievocherà invece l'arrivo dei Re Magi al santuario di Monte Stella, dove sarà allestito il quadro vivente della Natività. A seguire il vescovo officerà la Messa.

Galleria fotografica
IVREA - Terza edizione della rievocazione della Natività di Gesù - immagine 1
IVREA - Terza edizione della rievocazione della Natività di Gesù - immagine 2
IVREA - Terza edizione della rievocazione della Natività di Gesù - immagine 3
Cronaca
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
I vigili del fuoco sono tornati questa mattina, sabato 19 gennaio, in quel Favria, per terminare l'intervento di messa in sicurezza di chiesa e campanile. Un intervento delicato vista la particolare posizione del cornicione pericolante
VOLPIANO-CUORGNE' - Concerti d'Inverno per le due filarmoniche
VOLPIANO-CUORGNE
La Società Filarmonica Volpianese e l'Accademia Filarmonica dei Concordi di Cuorgnè hanno organizzato due concerti d'Inverno
CANAVESE - Si scia questo fine settimana nelle valli Orco e Soana
CANAVESE - Si scia questo fine settimana nelle valli Orco e Soana
La neve naturale ancora si fa attendere ma nelle località sciistiche gli impianti sono comunque aperti per gli amanti dello sport
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
Alle 17, invece, i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese e Volpiano sono intervenuti in una villetta di San Giusto Canavese per un incendio camino
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore