IVREA - Torna operativa l'Unitą di Terapia Intensiva

| Il reparto torna nella sua sede originaria al primo piano del blocco A del Presidio, sede adiacente alla Rianimazione

+ Miei preferiti
IVREA - Torna operativa lUnitą di Terapia Intensiva
Da martedì 25 agosto l’Unità di Terapia Intensiva Coronarica (UTIC) dell’Ospedale di Ivrea, diretta dal dottor Gaetano Senatore, tornerà a essere operativa nella sua sede originaria al primo piano del blocco A del Presidio, sede adiacente alla Rianimazione, in spazi completamente trasformati e ristrutturati. 
 
L' UTIC è la struttura dove sono ricoverate le persone affette da infarto cardiaco acuto o da aritmie gravi, che, oltre a ricevere terapie appropriate, devono essere monitorate costantemente per valutare modifiche dei parametri vitali. La vecchia struttura necessitava di lavori di ammodernamento e di adeguamento alle moderne tecniche diagnostiche e terapeutiche, compresa l’integrazione con l’attività di emodinamica, iniziata due anni or sono. Durante i lavori – il cui costo complessivo è stato di circa 600 mila euro – l’UTIC ha continuato a funzionare nei vecchi locali del Pronto Soccorso, opportunamente risistemati per accogliere le persone con problemi cardiologici acuti. Locali che ora saranno ristrutturati per ospitare l’attività di galenica della Farmacia Ospedaliera.
 
La superficie della nuova UTIC, di circa 290 metri quadrati, è rimasta invariata, ma, oltre alle opere edili e al rifacimento totale di tutti gli impianti (elettrico, idrico-sanitario, condizionamento e riscaldamento, gas medicali, fonia e dati), è nettamente migliorata la distribuzione degli spazi. Data la conformazione strutturale del blocco A, non è stato facile progettare la distribuzione spaziale, ma, anche grazie alla stretta collaborazione tra il Servizio Tecnico, diretto dall’architetto Giovanni Rizzo, e il dottor Senatore, con la sua équipe medico-infermieristica, si è potuto realizzare locali che rispondono alle moderne esigenze terapeutiche, assistenziali e di comfort.
 
Così commenta, con soddisfazione, il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo di creare una struttura moderna e funzionale, in grado di rispondere a tutte le esigenze diagnostiche e terapeutiche dei pazienti cardiopatici, compreso il miglioramento degli standard alberghieri e di umanizzazione. Lo sforzo realizzato ci permetterà di evitare trasferimenti in altri ospedali o di limitarli a casi particolari”.
 
La nuova UTIC dispone di una sala di degenza per acuti dotata di quattro posti letto, che è stata dotata di apparecchiature nuove per il monitoraggio cardiologico delle persone assistite. A questa sala è annesso un ampio locale di sorveglianza, da cui gli operatori possono monitorare i ricoverati nella sala per acuti, ma anche le persone degenti nelle tre camere per post-acuti, la cosiddetta area subintensiva, dotata di sei posti letto complessivi. Ed è stata ottimizzata anche la sorveglianza continua visiva: dal locale di sorveglianza, infatti, gli operatori possono visualizzare direttamente la sala per acuti, mentre la sorveglianza continua visiva dei ricoverati nelle camere per post-acuti è resa possibile tramite sei telecamere, una per ogni letto. La struttura è, inoltre, dotata di una stanza a un letto per l’isolamento di pazienti con problemi cardiologici acuti e problemi infettivi già in atto o ad alto rischio di infezioni, che, pertanto, non possono rimanere in camera con altri degenti. 
Galleria fotografica
IVREA - Torna operativa lUnitą di Terapia Intensiva - immagine 1
IVREA - Torna operativa lUnitą di Terapia Intensiva - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO CANAVESE - Scippa la borsetta a una donna ma viene fermato dai passanti e arrestato dai carabinieri
RIVAROLO CANAVESE - Scippa la borsetta a una donna ma viene fermato dai passanti e arrestato dai carabinieri
I carabinieri di Rivarolo Canavese hanno arrestato in flagranza del reato di tentato furto con strappo C.S., 33 enne di Rivarolo. L'uomo bloccato da un conoscente della vittima. L'arresto convalidato stamattina in tribunale a Ivrea
BOLLETTE RIFIUTI - Dalla Regione in arrivo l'ennesima fregatura: i sindaci pronti a protestare in consiglio
BOLLETTE RIFIUTI - Dalla Regione in arrivo l
Canavese, Valli di Lanzo e Pinerolese uniti contro la nuova legge sulla raccolta rifiuti che penalizza i piccoli Comuni e rischia di trasformarsi nell'ennesimo salasso economico. Ovviamente sulle bollette di tutti i cittadini...
CUORGNE' - Freddo al 25 Aprile: un'ottantina di studenti fuori
CUORGNE
Il problema, in corso gią da sabato, ha riguardato solo l'ala centrale. Domani situazione dovrebbe tornare alla normalitą
CASELLE - Carico di Viagra in valigia: egiziano nei guai
CASELLE - Carico di Viagra in valigia: egiziano nei guai
Denunciato per importazione illegale di medicinali, rischia l'arresto fino ad un anno e una multa di centomila euro
CUORGNE' - Ladri con i denti splendenti: rubano spazzolini elettrici ma vengono subito presi dai carabinieri
CUORGNE
I carabinieri di Cuorgnč hanno denunciato a piede libero alla procura di Ivrea per furto aggravato un uomo di 31 anni, gią noto alle forze dell’ordine, e due donne incensurate, di 21 e 27 anni. Sono tutti residenti a Borgaro Torinese
CALUSO - Sei ville svaligiate dai ladri: allarme furti in paese
CALUSO - Sei ville svaligiate dai ladri: allarme furti in paese
Colpi simili sono andati a segno, nei giorni scorsi, anche ad Aglič, Ozegna e Feletto. Indagini dei carabinieri in corso
SAN MARTINO - Il successo della Cursa/Tapiną me ną vņta - FOTO
SAN MARTINO - Il successo della Cursa/Tapiną me ną vņta - FOTO
Grazie al Gruppo Giovani per San Martino con il patrocinio del Comune
BROSSO - Festa delle associazioni per le rispettive patrone
BROSSO - Festa delle associazioni per le rispettive patrone
Si sono trovati gli amici dell'Associazione Minatori, i musici della banda di Brosso e gli avieri dell'Associazione Arma Aeronautica
VALPERGA - Gli studenti a lezione con i disabili visivi dell'Apri
VALPERGA - Gli studenti a lezione con i disabili visivi dell
I ragazzi verranno anche invitati a sperimentare alcuni movimenti al buio, indossando appositi occhialini oscurati
IVREA - La Mugnaia simbolo contro la violenza sulle donne
IVREA - La Mugnaia simbolo contro la violenza sulle donne
La Mugnaia dello Storico Carnevale č una figura esemplare di liberazione dal sopruso e dalla prepotenza, per sé e per il popolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore