IVREA - Tumore al seno: più di 32 mila visite in un anno

| Funziona a pieno regime la Breast Unit dell'Asl To4 che coinvolge diverse strutture sanitarie del territorio

+ Miei preferiti
IVREA - Tumore al seno: più di 32 mila visite in un anno
Primi bilanci a circa un anno e mezzo dall’istituzione della Breast Unit dell’Asl To4, l’unità in cui si integrano tutti gli specialisti che si occupano di senologia per garantire alle donne affette da tumore mammario percorsi diagnostico-assistenziali efficaci, rapidi, coordinati e attuali. La sede operativa della Breast Unit, che è parte integrante e attiva della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta, si trova in Canavese, all’ospedale di Ivrea, vista l’esperienza più che decennale in ambito senologico maturata nel presidio eporediese. Senza dimenticare, però, che tutti gli specialisti aziendali competenti nel settore, dalla fase diagnostica a quella terapeutica, sono coinvolti e operano in sinergia con il team multidisciplinare dell’Unità Senologica, il cui coordinatore è il dottor Ovidio Paino.
 
Nel 2013 l’attività di screening mammografico è stata rappresentata da 20.021 mammografie, mentre le mammografie diagnostiche sono state 7.036, ripartite tra le sedi di Ivrea, Strambino, Settimo, Ciriè e Chivasso. Se ai 27.057 esami mammografici di primo livello diagnostico si aggiungono le mammografie di secondo e terzo livello diagnostico effettuate, si ottiene un volume d’attività senologica dell’Azienda, per il 2013, pari a 32.329 esami.
 
Nell’ambito dell’Attività Chirurgica Senologica dell’Ospedale di Ivrea sono stati trattati, nel 2013, 227 nuovi casi di donne affette da patologie mammarie (i nuovi casi trattati nel 2012 erano stati 230 e, nel 2011, 200). Nel primo quadrimestre del 2014 i nuovi casi trattati sono stati 104. Complessivamente sono state effettuate 389 procedure chirurgiche nel 2013 e 180 nei primi quattro mesi del 2014. L’intervento chirurgico è garantito entro 21-30 giorni (grazie alla disponibilità presso la Chirurgia di Ivrea di 7 posti chirurgici dedicati per tre giorni a settimana), con la collaborazione di una consulente di chirurgia plastica.
 
«La modalità operativa della Breast Unit – riferisce il direttore generale dell’Asl To4, Flavio Boraso –, che realizza un modello di percorso diagnostico-terapeutico-riabilitativo trasversale a tutta l’Azienda, è la stessa che sta caratterizzando le azioni riorganizzative dell’Azienda stessa nell’intero ambito clinico». Tra i programmi futuri della Breast Unit è prevista la richiesta volontaria della certificazione sui criteri "Eusoma", Società scientifica europea che individua i criteri di eccellenza per i centri dedicati alla cura del tumore al seno. 
 
«Siamo molto soddisfatti dell’attività svolta – aggiunge Boraso – e di questo ringraziamo tutti gli operatori della Breast Unit per la professionalità e l’impegno dimostrati nel prendersi cura quotidianamente delle donne affette da tumore al seno, anche attraverso un importante lavoro di rete tra professionisti. E il fatto che la nostra Breast Unit sia strettamente integrata nella Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta e risponda ai requisiti di qualità previsti dalle linee guida europee ne avvalora l’efficacia del modello organizzativo».
Cronaca
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Cisterna piena di azoto liquido si ribalta subito dopo lo svincolo di Volpiano - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Cisterna piena di azoto liquido si ribalta subito dopo lo svincolo di Volpiano - FOTO
Per fortuna il mezzo pesante si è fermato pochi metri prima di un viadotto, evitando la collisione. L'autista, ferito, è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato all'ospedale di Chivasso. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Sesso e droga con l'amico 14enne della figlia: oggi la donna sarà interrogata a Ivrea
CANAVESE - Sesso e droga con l
Comparirà questa mattina ad Ivrea davanti al gip Stefania Cugge l'infermiera di 42 anni che è stata arrestata dai carabinieri, ritenuta responsabile di aver commesso degli atti sessuali con un minorenne, compagno di scuola della figlia
IVREA - Ha mosso i suoi primi passi il futuro «Museo Diocesano»
IVREA - Ha mosso i suoi primi passi il futuro «Museo Diocesano»
Sabato scorso il vescovo ha presentato il lavoro di restauro che si è svolto in alcune delle sale dell'ex Seminario Maggiore
ECONOMIA - E' nata l'Agenzia per lo Sviluppo del Canavese
ECONOMIA - E
Tra gli asset strategici per connettere il Canavese ad un nuovo e importante sviluppo economico, vi sono le Infrastrutture
RIVAROLO - Schianto in via Valle, auto sfonda un garage - FOTO
RIVAROLO - Schianto in via Valle, auto sfonda un garage - FOTO
La Clio ha iniziato a sbandare fino a quando non ha terminato la propria corsa contro il portone di un garage
CANISCHIO - Vandali idioti hanno decapitato la statua della Madonna
CANISCHIO - Vandali idioti hanno decapitato la statua della Madonna
La Madonna delle Rocche di San Martino è nota agli abitanti della zona e ai tanti appassionati delle passeggiate in montagna
RIVAROLO - Folla di bimbi (e non solo) per il carnevale - VIDEO
RIVAROLO - Folla di bimbi (e non solo) per il carnevale - VIDEO
Il carnevale delle frazioni, quest'anno, si è svolto a Vesignano. Buona la partecipazione del pubblico alla manifestazione
OZEGNA - Paolo e Wilma sono i Gavason del Carnevale 2019 - FOTO
OZEGNA - Paolo e Wilma sono i Gavason del Carnevale 2019 - FOTO
I personaggi sono stati presentati sabato, per la prima volta, dal balcone che si affaccia sulla piazza principale del paese. Una "novità" rispetto alle edizioni precedenti, promossa dalla Pro Loco di Ozegna
MAPPANO - Successo per la sfilata dei carri di carnevale - FOTO
MAPPANO - Successo per la sfilata dei carri di carnevale - FOTO
La giornata è iniziata alle 12.30 con la distribuzione di polenta e salsiccia in piazza Giovanni Paolo II. Poi la sfilata in paese
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino quattordicenne: una donna di 42 anni arrestata dai carabinieri
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino quattordicenne: una donna di 42 anni arrestata dai carabinieri
I carabinieri di Leini hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di una donna di 42 anni ritenuta responsabile di atti sessuali con un minore e cessione di stupefacente. Indagine della procura di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore