LAVORO IN CANAVESE - 13 posti disponibili a Ivrea grazie ai progetti di Comune e Compagnia San Paolo

| La Città di Ivrea, con il contributo della Compagnia di San Paolo di Torino, promuove due progetti per cittadini in situazione di difficoltà dipendente dalla crisi occupazionale

+ Miei preferiti
LAVORO IN CANAVESE - 13 posti disponibili a Ivrea grazie ai progetti di Comune e Compagnia San Paolo
La Città di Ivrea, con il contributo della Compagnia di San Paolo di Torino, promuove due progetti per cittadini in situazione di difficoltà dipendente dalla crisi occupazionale, coinvolgendoli in attività retribuite attraverso lo strumento del voucher di lavoro accessorio. Le attività lavorative svolte, che avranno come riferimento la promozione e la cura della comunità civica, saranno le seguenti: pulizia e manutenzione di edifici, giardini, strade, parchi e monumenti; supporto all’organizzazione di manifestazioni sportive, culturali, fieristiche  o caritatevoli; attività di cura dei luoghi del territorio. 
 
Il primo progetto si rivolge a cittadini italiani e stranieri con regolare permesso di soggiorno residenti nel Comune di Ivrea. I cittadini dovranno essere disoccupati e in possesso di una certificazione Isee non superiore a 25 mila euro. 
Le figure richieste sono le seguenti:
• 4 generici per i quali sono sufficienti i requisiti succitati;
• 2 muratori;
• 1 fabbro;
• 2 decoratori;
• 1 autista in possesso di patente C e di abilitazioni per la conduzione di gru per autocarro e per la movimentazione di piattaforme di lavoro mobili elevabili.
 
Il secondo progetto, sempre realizzato con il contributo della Compagnia di San Paolo, realizzato in collaborazione con il Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE., è rivolto a tre cittadini residenti in uno dei Comuni ubicati nell'ambito territoriale di riferimento dell'Ente gestore dei servizi socio-assistenziali, ad eccezione del Comune di Ivrea, e li coinvolgerà in attività di carattere solidale retribuite attraverso lo strumento del voucher di lavoro accessorio. Questo progetto si rivolge a giovani con meno di 29 anni, inoccupati ed in cerca di prima occupazione oppure iscritti a corsi universitari, italiani e stranieri con regolare permesso di soggiorno.
 
Per ogni lavoratore è previsto un impiego massimo di 400 ore, con un orario flessibile, che sarà definito in base alle esigenze dell’ente. Le persone selezionate saranno retribuite con i voucher di lavoro accessorio del valore nominale pari a € 10,00 comprensivi delle quote destinate a Inail e Inps, per un valore netto equivalente a € 7,50. A ogni prestatore verrà corrisposto un buono per ogni ora di lavoro, per un totale a fronte dello svolgimento di tutte le 400 ore previste, di un importo lordo di € 4.000,00, pari ad un importo netto di € 3.000,00.
 
Le domande di adesione all’iniziativa, con la relativa documentazione richiesta dal bando,  dovranno essere presentate nei giorni 12 e 13 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.30 presso il Servizio Politiche del Lavoro – via Cardinal Fietta 3 Ivrea – primo piano. Per ulteriori informazioni sul bando e per la relativa modulistica è possibile rivolgersi al Servizio Politiche per il Lavoro della Città di Ivrea (0125/4101 - ufficiolavoro@comune.ivrea.to.it).
Cronaca
CERESOLE REALE - Trentenne esce di casa e scompare nel nulla: la sua auto ritrovata al Nivolet
CERESOLE REALE - Trentenne esce di casa e scompare nel nulla: la sua auto ritrovata al Nivolet
Sono ore di apprensione per le sorti di un ragazzo di 30 anni, residente a Settimo Torinese, scomparso lo scorso 10 settembre. La sua auto è stata ritrovata nel Parco nazionale del Gran Paradiso. Svolta nelle ricerche
PIVERONE - Atterraggio d'emergenza per un aereo in difficoltà sui cieli del Canavese
PIVERONE - Atterraggio d
Paura oggi pomeriggio per un piccolo Piper con due persone a bordo: il pilota costretto ad atterrare in un prato a causa di un guasto. La manovra, perfettamente riuscita, vicino a Piverone. Tutti illesi
AZEGLIO - Dramma nella serata: muore a 39 anni mentre passeggia
AZEGLIO - Dramma nella serata: muore a 39 anni mentre passeggia
Un camionista è stato trovato senza vita ieri sera. Inutili i soccorsi. Indagini dei carabinieri della compagnia di Ivrea
MONTANARO - Rave party lungo il torrente Orco con centinaia di giovani
MONTANARO - Rave party lungo il torrente Orco con centinaia di giovani
I ragazzi si sono piazzati in un’area compresa tra Mulino dei Boschi e le sponde dell'Orco. Da ieri sera controlli dei carabinieri
CALUSO - Donna investita: grave all'ospedale di Chivasso
CALUSO - Donna investita: grave all
La donna stava facendo una passeggiata in compagnia di un’amica che ha chiamato i soccorsi subito dopo l'incidente
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
Domenca «Cammin'arte» e alla sera, con la chiusura dei punti mostra alle 20, l'atteso concerto di Francesco Taskayali
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
«Leggeremo le motivazioni e valuteremo cosa fare. Ma prima ci sarà il processo a Caterina Abbattista». Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha commentato così la sentenza del gup Alessandro Scialabba sul caso Rosboch
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco oggi pomeriggio nei pressi del passaggio a livello della stazione. Indagini sul proprietario del mezzo
CUORGNE' - Paura all'interno della Federal Mogul, scatta l'evacuazione
CUORGNE
L'allarme scattato per una possibile intossicazione nel reparto cuscinetti. Una cinquantina di dipendenti fatti evacuare
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
Ettore Rosboch all'uscita dal tribunale si scaglia contro la sentenza. Anche la madre di Gloria, Marisa Mores, si dice insoddisfatta. La famiglia aveva chiesto giustizia per la morte della loro unica figlia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore