LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO

| I candidati dovranno essere residentei nei Comuni sedi di cantiere o in subordine nei Comuni che fanno riferimento ai CPI di Cuorgnè e di Ivrea

+ Miei preferiti
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
Sono stati pubblicati dall’Unione Montana Gran Paradiso e dal comune di Castellamonte capofila gli avvisi pubblici per la partecipazione ai CANTIERI DI LAVORO L.R. 34/08 ART.32 – esercizio 2019, finanziati dalla Regione Piemonte e dagli enti promotori, per l’impiego di persone disoccupate che affiancheranno il personale dei comuni nello svolgimento di attività temporanee o straordinarie per interventi nel campo dell’ambiente (es.: valorizzazione del patrimonio ambientale attraverso attività forestali e vivaistiche, di rimboschimento, di sistemazione montana, di tutela degli assetti idrogeologici) e valorizzazione del patrimonio pubblico urbano, extraurbano e rurale, compresa la relativa manutenzione straordinaria. La durata del Cantiere sarà di un massimo di 260 giornate lavorative: per un impegno di 25 ore settimanali, 5 ore al giorno, con inizio entro la metà di marzo. L’indennità corrisposta sarà di euro 24,74 lordi per ogni giornata di effettiva presenza

Sono dunque indette chiamate pubbliche
•    mercoledì 6 febbraio puntualmente alle ore 9,00 presso Sala Consiliare Comune di Castellamonte, Piazza martiri della libertà 28, primo piano, Castellamonte per l’inserimento di 5 persone presso i comuni di Castellamonte (3), Noasca (1) e Ronco Canavese (1).
•    mercoledì 13 febbraio puntualmente alle ore 9,00 presso Unione montana Gran Paradiso, Via Torino 17, Locana per l’inserimento di 7 persone presso i comuni di Locana (3), Alpette (2), Ribordone (1) e Sparone (1).

I candidati devono avere i seguenti requisiti, maturati all’atto della convocazione:
o    Iscritti presso il Centro per l’Impiego;
o    Età superiore o uguale a 45 anni;
o    Residenza presso i comuni sedi di cantiere o in subordine presso i comuni che fanno riferimento ai CPI di Cuorgnè e di Ivrea;
o    Non percettori di sussidi al reddito regionali nell’ambito delle politiche del lavoro, indennità di disoccupazione, salvo quella a requisiti ridotti, emolumenti percepiti come ammortizzatori sociali o trattamenti previdenziali;
o    I cittadini di stati non appartenenti all’Unione Europea devono essere in possesso del permesso di soggiorno in corso di validità, secondo le norme che regolano la materia.

I candidati dovranno presentarsi alla chiamata in possesso di:
•    Indicatore ISEE
•    Documento di identità in corso di validità
•    Codice Fiscale

I soggetti interessati e in possesso dei requisiti svolgeranno un colloquio presso gli enti capofila del Cantiere in cui verrà valutata la capacità del lavoratore ad operare in sicurezza e le sue esperienze nell’ambito specifico delle attività di cantiere. Inoltre 2 lavoratori per il comune di Locana verranno individuati concordemente con i servizi sociali tra i soggetti con condizioni sociali/familiari di particolare difficoltà/gravità seguite dai Servizi Sociali. Durante lo svolgimento del cantiere è prevista la partecipazione obbligatoria dei lavoratori a percorsi retribuiti di formazione  e servizi al lavoro per supportare i partecipanti nello sviluppo di competenze spendibili sul mercato del lavoro. Ai lavoratori verranno versati i contributi previsti dalla legge.

Per informazioni:  Unione montana Gran Paradiso  0124.839164; Comune di Castellamonte  0124.51871; Centro per l’Impiego di Cuorgnè 0124.605411; Centro per l’Impiego di Ivrea 0125.235911.

Cronaca
VOLPIANO - Spaccio di droga: due volpianesi arrestati in poche ore
VOLPIANO - Spaccio di droga: due volpianesi arrestati in poche ore
Due volpianesi arrestati per spaccio di droga dai carabinieri della compagnia di Chivasso. Entrambi sono ora ai domiciliari
CASTELLAMONTE - Accecato dalla gelosia tenta di investire l'ex fidanzata: arrestato dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Accecato dalla gelosia tenta di investire l
Era stata proprio la ragazza, stanca delle continue minacce e percosse, a denunciare ai carabinieri, già ai primi di agosto, i reiterati episodi di violenza dell'ex compagno, incapace di accettare serenamente l'epilogo del loro rapporto
IVREA - Domenica la giornata nazionale dei Giochi della Gentilezza
IVREA - Domenica la giornata nazionale dei Giochi della Gentilezza
Sarà inaugurata la targa con la mappa dei Parchi Giochi ed i nomi dati dai bambini delle classi quarte delle Scuole di Ivrea
LEINI - Ladri portano via il bancomat del distributore di benzina
LEINI - Ladri portano via il bancomat del distributore di benzina
I malviventi hanno agito con un furgone che è stato utilizzato per sradicare la colonnina del bancomat. Le indagini sono in corso
CERESOLE - Cade con la moto sulla Sp50: ferito un ragazzo di Caselle
CERESOLE - Cade con la moto sulla Sp50: ferito un ragazzo di Caselle
Vista la situazione il ragazzo è stato portato fino a Ceresole Reale dove è stato prelevato dall'equipaggio dell'eliambulanza
CANAVESANA - Porte rotte sul treno Gtt: «I disservizi continuano»
CANAVESANA - Porte rotte sul treno Gtt: «I disservizi continuano»
«Alcune porte del treno sono rotte da diverso tempo - spiegano i pendolari attraverso i gruppi social - perchè non le riparano?»
CASTELLAMONTE - Street Music e Open day alla scuola di musica Francesco Romana
CASTELLAMONTE - Street Music e Open day alla scuola di musica Francesco Romana
Presentazione dei corsi del nuovo anno accademico lunedì 23 settembre 2019 alle ore 16.30
IVREA - Troppi batteri nel lago Sirio: i bagnanti sono a rischio
IVREA - Troppi batteri nel lago Sirio: i bagnanti sono a rischio
Avviso del Comune dopo il controllo dell'Arpa. A rischio anche gli animali domestici che possono bere grandi quantità d'acqua
RIVAROLO-FAVRIA-FELETTO - Parte l'anno accademico Unitre
RIVAROLO-FAVRIA-FELETTO - Parte l
Aperte le iscrizioni. Inaugurazione delle lezioni al liceo Aldo Moro di Rivarolo venerdì 11 ottobre alle 15 con Piero Bianucci
CASTELLAMONTE - Calci e pugni ai clienti del ristorante: 23enne arrestato dai carabinieri in pieno centro
CASTELLAMONTE - Calci e pugni ai clienti del ristorante: 23enne arrestato dai carabinieri in pieno centro
Nei guai per disturbo alla quiete pubblica, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale un ragazzo, domiciliato a Castellamonte, disoccupato e già noto alle forze dell'ordine. Dopo aver aggredito i clienti se l'è presa anche con i militari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore