LEINI - Arsenale in casa: un altro arresto dei carabinieri

| Quarto ritrovamento in pochi mesi. Le armi, secondo i militari, destinate alla criminalità organizzata torinese

+ Miei preferiti
LEINI - Arsenale in casa: un altro arresto dei carabinieri
Continua l’attività di contrasto contro i furti e le rapine da parte dei carabinieri del comando provinciale di Torino. Negli ultimi mesi l’attività ha permesso di individuare quattro depositi di armi ed esplosivi gestiti da insospettabili guardiani. Le armi e il tritolo erano destinati, con ogni probabilità, alla criminalità organizzata torinese. I militari sono al lavoro per stabilire a cosa servissero le armi e se siano già state utilizzate in passato per fatti di sangue.
 
L’ultimo arsenale è stato scoperto ieri dai carabinieri di Leinì. I militari hanno arrestato Gianpiero Racca, 52 anni, di Settimo Torinese, operaio tornista. A casa del Racca i militari hanno sequestrato una carabina ad aria compressa marca GAMO modificata, un bossolo calibro 357 Magnum + un proiettile calibro 357 Magnum, la canna di una pistola a tamburo.
 
All’interno del garage dell'abitazione, invece, dentro il cassetto del banco da lavoro, i carabinieri agli ordini del maresciallo Ivan Pira hanno rinvenuto e sequestrato:
 
una carabina monocanna marca Vincenzo Bernardelli calibro 357 Magnum non censita in banca dati, montante ottica di precisione, con canna tagliata artigianalmente e ridotta a cm 4,5.
Due silenziatori artigianali di cui uno di colore nero e l’altro di colore grigio chiaro, entrambi collocabili alla canna della carabina monocanna marca Vincenzo Bernardelli calibro 357 Magnum; 
4 cilindri in alluminio (tre con pellicola di colore azzurro ed uno avvolto nella carta di colore nero) adattabili per la costruzione di silenziatori da arma da fuoco;
un’ottica per carabina, priva di marca;
un tamburo da pistola (da sei colpi), presumibilmente calibro 22, prodotto artigianalmente;
un'ottica marca KALMIZAR, per carabina;
un ottica marca GAMO, per carabina;
70 munizioni calibro 357 Magnum;
50 cartucce calibro 20 a palla spezzata, marca FIOCCHI;
2 cartucce calibro 20 a palla unica, marca FIOCCHI;
1 cartuccia calibro 6,5 X 57;
2 bossoli calibro 308 WINCHESTER;
40 cartucce calibro 6,35, marca BROWNIG.
una pistola a tamburo sprovvista di matricola e marca, completamente arrugginita, smontata, non funzionante, dell’epoca dell’anteguerra;
un visore notturno marca WATERPROOF, 4 X 68 di fabbricazione Biellorussa, provvisto di custodia in pelle;
un otturatore da carabina privo di matricola e marca;
un fucile combinato a tre canne marca MERKEL modello DRILLING calibro  20/6,5 X 57R con montata ottica marca SCHMIDT & BENDER.
 
L’arrestato ha dichiarato ai miliari di essere l’artefice dei silenziatori artigianali. I carabinieri di Leini già a maggio e febbraio di quest'anno hanno scoperto due arsenali a disposizione della malavita, custoditi da insospettabili. 
Cronaca
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
Nel corso di un controllo, i militari dell'Arma hanno scoperto in un garage alla periferia di Caselle marijuana e diverse biciclette
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
Insulti, minacce e colpi di sedia in testa. E' stato ferito così, giovedì sera, un negoziante cinese di Leini, titolare di un bazar in via Lombardore. Identificati dai militari dell'Arma gli autori della «spedizione punitiva» nel negozio
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
Casting in Canavese per la serie tv canadese «Blood & Treasure». L'appuntamento è domenica 21 in sala Santa Marta
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l'ora: presi dalla polizia
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l
Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale due italiani dopo un lungo inseguimento tra Borgaro e Venaria Reale
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
Una folla commossa, oggi, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria, ha tributato l'estremo saluto a Massimiliano Pirrazzo
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la segnalazione di alcuni lettori relativa alla situazione di via Beato Bonifacio a Rivarolo Canavese
CHIVASSO - Ecco i nuovi direttori Asl di salute mentale e pediatria
CHIVASSO - Ecco i nuovi direttori Asl di salute mentale e pediatria
«Eccellenti professionisti, in possesso di un prestigioso curriculum formativo e in termini di esperienza clinica e organizzativa»
CASELLE - Un milione e mezzo di euro recuperato grazie al fiuto del pastore tedesco Escos
CASELLE - Un milione e mezzo di euro recuperato grazie al fiuto del pastore tedesco Escos
Una trentina i soggetti fermati mentre tentavano di superare i confini doganali con al seguito denaro contante; la stragrande maggioranza in partenza per il continente asiatico, Cina in particolare, molti anche per i paesi dell'est Europa
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
Diciotto anni di insulti, botte ed umiliazioni. Poi la figlia, che ha appena 11 anni, si ribella e la convince a denunciare tutto ai carabinieri. Un padre-padrone di 44 anni è a processo al tribunale di Ivrea per maltrattamenti aggravati
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
Ad aggiornare la comunità sull'andamento dei cantieri è stato, oggi attraverso i social, il parroco don Pierantonio Garbiglia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore