LEINI-CASELLE - Tutti a firmare per uno svincolo sicuro

| Residenti e automobilisti impegnati in una petizione per convincere la cittą metropolitana ad avviare i lavori

+ Miei preferiti
LEINI-CASELLE - Tutti a firmare per uno svincolo sicuro
Convincere la Città metropolitana dove la Provincia ha fallito. Ovvero mettere in sicurezza il raccordo di intersezione tra la ex statale 460 del Canavese e la provinciale 10, Leini-Caselle. Visto che i Comuni latitano, i residenti hanno deciso di fare da soli. Residenti e automobilisti, ovviamente, che ogni giorno percorrono quella strada. Così, da Facebook, è partita una raccolta firme: destinataria la città metropolitana. «I sottoscritti cittadini segnalano l’elevata pericolosità del raccordo stradale in oggetto e l’impossibilità di immissione sulla Sp 10 senza causare grave pericolo per le auto in transito - scrivono i firmatari - le lunghissime code che si formano in ora di punta all’uscita della ex statale 460 creano inoltre pericolo ed intralcio alla circolazione dell’arteria stessa».
 
I cittadini firmatari chiedono vengano intrapresi opportuni interventi, quali ad esempio, la realizzazione di due rotonde di immissione, volte sia a limitare la pericolosità del tratto in oggetto (a seguito di passati incidenti anche mortali) sia a fluidificare il traffico su entrambe le strade ed evitare ingorghi, costantemente presenti alle ore di punta. Senza contare che lo svincolo è attualmente privo di illuminazione. 
 
I promotori dell'iniziativa hanno anche scritto direttamente al vicesindaco della città metropolitana, Alberto Avetta (già assessore ai lavori pubblici della vecchia Provincia). «Andate tutti a firmare e portate parenti ed amici, tutti insieme convinceremo la Città Metropolitana a mettere in sicurezza il pericolosissimo incrocio. Si eviteranno incidenti e si salveranno delle vite. Costruiscono rotonde dove il traffico non è nemmeno un decimo di quella strada, ma noi li convinceremo che li è necessaria».
 
Come detto la protesta, più che legittima, ha superato le barriere di Facebook. Ora si può firmare in diversi punti di raccolta. Eccoli:
 
A Leini
- presso la scuola elementare "Anna Frank"
- "la bela bignola" di via Lombardore 15,
- "Ciocolart Leinì", in via Volpiano 92,
- bar "San Giacomo" in via Papa Giovanni XXIII 2
- "Geco Move", presso la cittadella dello sport,
- "Ballesio Cioccolato", Viale Europa 57, 
- "Unipol-Sai" assicurazioni, via Carlo Alberto 69
- "Tabaccheria Camellino", via Bonis 10
-"Filofilà", viale Europa 38b (Betulle)
-"Excelsior cafè", piazza Vittorio Emanuele 18
 
A Caselle
- "Art Decò" caffetteria, via Torino 33.
Galleria fotografica
LEINI-CASELLE - Tutti a firmare per uno svincolo sicuro - immagine 1
Cronaca
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
Diciotto anni di insulti, botte ed umiliazioni. Poi la figlia, che ha appena 11 anni, si ribella e la convince a denunciare tutto ai carabinieri. Un padre-padrone di 44 anni č a processo al tribunale di Ivrea per maltrattamenti aggravati
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
Ad aggiornare la comunitą sull'andamento dei cantieri č stato, oggi attraverso i social, il parroco don Pierantonio Garbiglia
COLLERETTO C. - Ladri rubano la Panda della protezione civile
COLLERETTO C. - Ladri rubano la Panda della protezione civile
Il mezzo č stato poi rinvenuto, nel corso della giornata odierna, nelle campagne di Castellamonte e sequestrato
CANAVESE - Ad un anno dagli incendi una mostra a Torino - VIDEO
CANAVESE - Ad un anno dagli incendi una mostra a Torino - VIDEO
Nell'ottobre del 2017 devastanti incendi in Piemonte distrussero 10.000 ettari di ambiente naturale, in particolare nel Pinerolese, in Valle di Susa e in Canavese
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
Almeno tre malviventi in fuga da ieri sera, dopo un furto in un'abitazione di via Moletti. I carabinieri della compagnia di Ivrea, nella notte, hanno dato vita ad una vera e propria caccia all'uomo nella zona di Pont e dei Comuni limitrofi
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
Si moltiplicano le segnalazioni di furti e tentati furti in diversi Comuni. I malviventi agiscono anche in pieno giorno
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
E' stato riconosciuto, dopo le indagini della polizia, da due donne e anche da alcune ragazzine minorenni della scuola Cena
CUORGNE' - Colto da malore in palestra: un uomo gravissimo
CUORGNE
L'uomo č stato elitrasportato d'urgenza al pronto soccorso di Cirič. Provvidenziale l'intervento del personale del 118
CUORGNE' - 40enne si spacca il menisco: per l'ospedale č «solo» una distorsione. Denunciato il Comune di Castellamonte
CUORGNE
Una donna ha denunciato il Comune di Castellamonte per lesioni colpose: č caduta in una buca dell'asfalto in via Meuta. Poi al pronto soccorso di Cuorgnč č stata dimessa: nessuno si č accorto di quella lesione del menisco
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
L'obiettivo č sensibilizzare la comunitą sui temi di prevenzione oncologica e sull'importanza degli interventi di prevenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore