LEINI-CASELLE - Tutti a firmare per uno svincolo sicuro

| Residenti e automobilisti impegnati in una petizione per convincere la cittą metropolitana ad avviare i lavori

+ Miei preferiti
LEINI-CASELLE - Tutti a firmare per uno svincolo sicuro
Convincere la Città metropolitana dove la Provincia ha fallito. Ovvero mettere in sicurezza il raccordo di intersezione tra la ex statale 460 del Canavese e la provinciale 10, Leini-Caselle. Visto che i Comuni latitano, i residenti hanno deciso di fare da soli. Residenti e automobilisti, ovviamente, che ogni giorno percorrono quella strada. Così, da Facebook, è partita una raccolta firme: destinataria la città metropolitana. «I sottoscritti cittadini segnalano l’elevata pericolosità del raccordo stradale in oggetto e l’impossibilità di immissione sulla Sp 10 senza causare grave pericolo per le auto in transito - scrivono i firmatari - le lunghissime code che si formano in ora di punta all’uscita della ex statale 460 creano inoltre pericolo ed intralcio alla circolazione dell’arteria stessa».
 
I cittadini firmatari chiedono vengano intrapresi opportuni interventi, quali ad esempio, la realizzazione di due rotonde di immissione, volte sia a limitare la pericolosità del tratto in oggetto (a seguito di passati incidenti anche mortali) sia a fluidificare il traffico su entrambe le strade ed evitare ingorghi, costantemente presenti alle ore di punta. Senza contare che lo svincolo è attualmente privo di illuminazione. 
 
I promotori dell'iniziativa hanno anche scritto direttamente al vicesindaco della città metropolitana, Alberto Avetta (già assessore ai lavori pubblici della vecchia Provincia). «Andate tutti a firmare e portate parenti ed amici, tutti insieme convinceremo la Città Metropolitana a mettere in sicurezza il pericolosissimo incrocio. Si eviteranno incidenti e si salveranno delle vite. Costruiscono rotonde dove il traffico non è nemmeno un decimo di quella strada, ma noi li convinceremo che li è necessaria».
 
Come detto la protesta, più che legittima, ha superato le barriere di Facebook. Ora si può firmare in diversi punti di raccolta. Eccoli:
 
A Leini
- presso la scuola elementare "Anna Frank"
- "la bela bignola" di via Lombardore 15,
- "Ciocolart Leinì", in via Volpiano 92,
- bar "San Giacomo" in via Papa Giovanni XXIII 2
- "Geco Move", presso la cittadella dello sport,
- "Ballesio Cioccolato", Viale Europa 57, 
- "Unipol-Sai" assicurazioni, via Carlo Alberto 69
- "Tabaccheria Camellino", via Bonis 10
-"Filofilà", viale Europa 38b (Betulle)
-"Excelsior cafè", piazza Vittorio Emanuele 18
 
A Caselle
- "Art Decò" caffetteria, via Torino 33.
Galleria fotografica
LEINI-CASELLE - Tutti a firmare per uno svincolo sicuro - immagine 1
Cronaca
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
TRAGEDIA A VESTIGNE' - Muore un vigile del fuoco di Ivrea: aveva solo 37 anni - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A VESTIGNE
Era un vigile del fuoco in servizio al distaccamento di Ivrea l'automobilista che ha perso la vita ieri sera, a Vestignč, a seguito di un drammatico incidente stradale sulla provinciale 78 per Borgomasino. Ricoverato al Cto anche un 31enne
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant'Antonio
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant
A Favria ci sono attualmente trenta aziende agricole iscritte alla Coldiretti a cui si deve aggiungere un nutrito gruppo di pensionati che mantegono viva la tradizione e vocazione agricola della comunitą
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
I carabinieri della compagnia di Chivasso stanno indagando sulla sassaiola che, sabato scorso, ha colpito un treno regionale
VESTIGNE' - Incidente mortale sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Vestignč - FOTO E VIDEO
VESTIGNE
Per cause ancora da appurare, un Fiat Doblņ ed una Audi A3 si sono scontrate frontalmente: il bilancio pesantissimo č di un morto e di un ferito grave. La vittima aveva 37 anni
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
Ponte Vecchio chiuso al traffico, questa sera. Alcuni canoisti che stavano transitando proprio sotto il ponte lungo il corso della Dora, sarebbero stati sfiorati da dei calcinacci. Il ponte č stato chiuso per precauzione durante i controlli
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all'aeroporto
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all
Nel corso di uno scavo č spuntata una vecchia bomba della seconda guerra mondiale ancora potenzialmente pericolosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore