LEINI - I carabinieri del Nas sospendono la casa maternità appena inaugurata

| La struttura sanitaria non ha superato l'ispezione

+ Miei preferiti
LEINI - I carabinieri del Nas sospendono la casa maternità appena inaugurata
Si tornerà a nascere a Leini? Forse. Di sicuro non subito. L'altra mattina i carabinieri del Nas di Torino hanno sospeso l'attività della casa maternità «La primavera». Un sopralluogo dei militari dell'Arma, infatti, avrebbe ravvisato diverse irregolarità. Da qui la decisione di diffidare i responsabili a proseguire qualsiasi servizio di assistenza a donne in stato di gravidanza.
 
La struttura è gestita da cinque membri di una onlus, due ostetriche e tre volontari. I carabinieri avrebbero contestato addirittura  l’apertura «clandestina di una clinica ostetrica». Secondo i Nas, infatti, i locali utilizzati a Leini nella palazzina del poliambulatorio di via Volpiano non sarebbero adeguati. Inoltre, allo stato dei fatti, mancherebbero alcuni servizi di assitenza obbligatori, oltre a un presidio medico costante e a un direttore sanitario. 
 
All'ispezione, insieme ai carabinieri, ha partecipato anche GiovanniPresta, direttore della Medicina Legale e presidente della commissione di vigilanza sulle strutture sanitarie e socio sanitarie private dell’Asl To4. Il problema nasce dal fatto che la Regione Piemonte non ha una legge chiara che regola l'attività delle case di maternità. I Nas, applicando la normativa vigente, hanno invitato i responsabili a sospendere le attività anche per questioni burocratiche. Ora la palla passa all'Asl di Ivrea che dovrà valutare il verbale dei carabinieri e decidere cosa fare.
Dove è successo
Cronaca
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
Protagonista un 34enne residente nel campo nomadi. Durante i controlli sull'identità è spuntato il mandato di cattura
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
I militari dell'Arma, a Leini, hanno fermato un 25enne con un coltello a serramanico in auto. L'arma gli è valsa la denuncia
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
Sono Agliè, Ingria, Ozegna, Rueglio, Sparone, Tavagnasco e Vistrorio
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
Per spegnere l'incendio sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese. Nessun ferito
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà al PalaMila in borgata Villa e si svolgerà interamente nella mattinata di domenica
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
Due rapinatori hanno assaltato la filiale oggi dopo le 15. Sono fuggiti con i soldi delle casse. Bottino di oltre 30 mila euro
CANAVESE - L'Asl To4 avvia la campagna delle vaccinazioni obbligatorie per i bambini
CANAVESE - L
Se entro il 31 agosto 2017 non sarà recapitata alcuna comunicazione, significa che il proprio figlio risulta regolarmente vaccinato e, pertanto, sarà sufficiente compilare e firmare un’autocertificazione scaricabile anche su internet
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l'auto e muore: una donna di Tavagnasco non ha avuto scampo - FOTO
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l
Il dramma si è consumato questa mattina poco dopo le undici. Inutili tutti i soccorsi. L'auto della donna si è ribaltata cadendo nel canale. L'abitacolo è stato invaso dall'acqua e l'automobilista non è riuscita a uscire
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterà eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore