LEINI - Sirti sospende i licenziamenti: 40 posti sono a rischio

| Si è svolto il 12 marzo il programmato incontro al Ministero dello Sviluppo Economico tra la Sirti ed il coordinamento sindacale

+ Miei preferiti
LEINI - Sirti sospende i licenziamenti: 40 posti sono a rischio
Si è svolto nel pomeriggio del 12 marzo il programmato incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, tra la Sirti ed il coordinamento sindacale Fim-Fiom-Uilm. L'azienda ha esposto in sintesi le motivazioni che hanno determinato l’avvio della procedura di licenziamento collettivo, aprendo alla possibilità di individuare un piano sociale teso a minimizzare l’impatto degli esuberi. Fim-Fiom-Uilm, ritenendo inaccettabile ed esorbitante gli 833 esuberi dichiarati (su un totale di 3692 addetti) hanno chiesto al Ministero l’apertura di un tavolo di settore sulle installazioni telefoniche, mentre all’azienda di “passare dalle parole ai fatti” con una sospensione della procedura. Sugli 833 esuberi dichiarati da Sirti a livello nazionale, quelli stimati per la sede di Leinì sono circa 40 su 170 lavoratori complessivi.

Il Ministero, rappresentato dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, ha dichiarato insostenibile il piano di esuberi formalizzato da Sirti, dichiarando la propria disponibilità nel favorire tanto la positiva soluzione della vertenza, quanto la collocazione delle richieste sindacali a favore del settore delle TLC all’interno degli ambiti di confronto già avviati. Non senza fatica, anche grazie alla mediazione del Ministero, l’azienda ha accettato di sospendere i termini della procedura consentendo così di fissare un incontro per il 21 marzo presso Assolombarda a Milano. «Un primo risultato che ci consente di verificare le carte dell’azienda, ovvero la concreta esistenza di un piano sociale alternativo ai licenziamenti, che dovrà risultare condivisibile e soprattutto sostenibile», fanno sapere i sindacati.

«Nel ribadire come l’obiettivo esuberi zero non può e non deve essere una chimera, abbiamo esplicitato l’assoluta necessità del contributo dei Ministeri (Lavoro e Sviluppo Economico) per la soluzione della vertenza. Dal momento che i licenziamenti rimangono sul tavolo, rimane altrettanto attiva la “settimana della lotta” con le manifestazioni programmate a Bari, Treviso ed infine Milano. A seconda delle proposte che Sirti avanzerà il 21 marzo, valuteremo il sussistere delle condizioni per un proseguo del confronto, sempre in stretto contatto con le lavoratrici ed i lavoratori che continueranno ad essere informati tempestivamente con comunicati ed assemblee. Ovvero, la ripresa della mobilitazione in forme e modalità ancora più incisive e crescenti. Rimaniamo pertanto uniti e continuiamo assieme questa battaglia, appena iniziata, che si preannuncia lunga e faticosa, fino alla conclusione della vertenza. Una conclusione che dobbiamo tutti pensare positiva».

Cronaca
LEINI - Due casi di scabbia segnalati nelle scuole cittadine
LEINI - Due casi di scabbia segnalati nelle scuole cittadine
I due casi accertati hanno riguardato studenti che frequentano la materna di via Dogliotti e la scuola elementare in frazione Tedeschi
CANAVESE - Prima nevicata a Ceresole Reale: precipitazioni su tutto il territorio - FOTO
CANAVESE - Prima nevicata a Ceresole Reale: precipitazioni su tutto il territorio - FOTO
Domani, venerdì 15 novembre, è atteso un parziale miglioramento del tempo, con piogge sparse alternate a parziali schiarite
IVREA - Formazione e lavoro, anche la Polizia di Stato alle Officine H
IVREA - Formazione e lavoro, anche la Polizia di Stato alle Officine H
Allo stand adulti e ragazzi hanno potuto conoscere l'organizzazione della Polizia e ricevere info su come diventare operatore
EPOREDIESE - Ambiente: una borraccia a tutti i dipendenti Scs
EPOREDIESE - Ambiente: una borraccia a tutti i dipendenti Scs
L'iniziativa vuole sensibilizzare sull'urgenza di ridurre l'uso della plastica e più in generale la quantità di rifiuti che produciamo
FAVRIA-OGLIANICO - Il passaggio a livello si chiude senza treno...
FAVRIA-OGLIANICO - Il passaggio a livello si chiude senza treno...
In mattinata un disagio simile si era verificato a Valperga, dove però le sbarre sono rimaste aperte anche al passaggio del treno
FELETTO - Due incidenti stradali, tre automobilisti feriti - FOTO
FELETTO - Due incidenti stradali, tre automobilisti feriti - FOTO
Serata da dimenticare a Feletto dove si sono verificati due incidenti stradali nel giro di pochi minuti l'uno dall'altro
SMOG AUTO - Scontro tra Città metropolitana e Regione Piemonte
SMOG AUTO - Scontro tra Città metropolitana e Regione Piemonte
«Ci siamo ritrovati attorno al Tavolo, ancora una volta, senza la presenza dell'assessore all'ambiente della Regione Piemonte»
FELETTO - Incendio nella sede della Federazione Nazionale Calcio Balilla: «Speriamo prendano il responsabile del rogo» - FOTO
FELETTO - Incendio nella sede della Federazione Nazionale Calcio Balilla: «Speriamo prendano il responsabile del rogo» - FOTO
Sono davvero ingenti i danni provocati dall'incendio che questa mattina ha devastato la sede della «FICB», Federazione Italiana Calcio Balilla, a Feletto. Lo conferma la stessa Federazione attraverso la propria pagina Facebook
CANAVESE - Ivrea, Ciriè, Chivasso: nasce l'ostetrica di continuità
CANAVESE - Ivrea, Ciriè, Chivasso: nasce l
Il modello organizzativo per il parto prevede l'assistenza da parte delle ostetriche delle donne con gravidanza a basso rischio
IVREA - Il Ciac festeggia i suoi primi 50 anni di attività alle Officine H
IVREA - Il Ciac festeggia i suoi primi 50 anni di attività alle Officine H
Ciac è anche una scuola professionale ma volendo dare una corretta connotazione si deve utilizzare il termine Agenzia Formativa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore