LEINI - Sirti sospende i licenziamenti: 40 posti sono a rischio

| Si è svolto il 12 marzo il programmato incontro al Ministero dello Sviluppo Economico tra la Sirti ed il coordinamento sindacale

+ Miei preferiti
LEINI - Sirti sospende i licenziamenti: 40 posti sono a rischio
Si è svolto nel pomeriggio del 12 marzo il programmato incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, tra la Sirti ed il coordinamento sindacale Fim-Fiom-Uilm. L'azienda ha esposto in sintesi le motivazioni che hanno determinato l’avvio della procedura di licenziamento collettivo, aprendo alla possibilità di individuare un piano sociale teso a minimizzare l’impatto degli esuberi. Fim-Fiom-Uilm, ritenendo inaccettabile ed esorbitante gli 833 esuberi dichiarati (su un totale di 3692 addetti) hanno chiesto al Ministero l’apertura di un tavolo di settore sulle installazioni telefoniche, mentre all’azienda di “passare dalle parole ai fatti” con una sospensione della procedura. Sugli 833 esuberi dichiarati da Sirti a livello nazionale, quelli stimati per la sede di Leinì sono circa 40 su 170 lavoratori complessivi.

Il Ministero, rappresentato dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, ha dichiarato insostenibile il piano di esuberi formalizzato da Sirti, dichiarando la propria disponibilità nel favorire tanto la positiva soluzione della vertenza, quanto la collocazione delle richieste sindacali a favore del settore delle TLC all’interno degli ambiti di confronto già avviati. Non senza fatica, anche grazie alla mediazione del Ministero, l’azienda ha accettato di sospendere i termini della procedura consentendo così di fissare un incontro per il 21 marzo presso Assolombarda a Milano. «Un primo risultato che ci consente di verificare le carte dell’azienda, ovvero la concreta esistenza di un piano sociale alternativo ai licenziamenti, che dovrà risultare condivisibile e soprattutto sostenibile», fanno sapere i sindacati.

«Nel ribadire come l’obiettivo esuberi zero non può e non deve essere una chimera, abbiamo esplicitato l’assoluta necessità del contributo dei Ministeri (Lavoro e Sviluppo Economico) per la soluzione della vertenza. Dal momento che i licenziamenti rimangono sul tavolo, rimane altrettanto attiva la “settimana della lotta” con le manifestazioni programmate a Bari, Treviso ed infine Milano. A seconda delle proposte che Sirti avanzerà il 21 marzo, valuteremo il sussistere delle condizioni per un proseguo del confronto, sempre in stretto contatto con le lavoratrici ed i lavoratori che continueranno ad essere informati tempestivamente con comunicati ed assemblee. Ovvero, la ripresa della mobilitazione in forme e modalità ancora più incisive e crescenti. Rimaniamo pertanto uniti e continuiamo assieme questa battaglia, appena iniziata, che si preannuncia lunga e faticosa, fino alla conclusione della vertenza. Una conclusione che dobbiamo tutti pensare positiva».

Cronaca
ECONOMIA - E' nata l'Agenzia per lo Sviluppo del Canavese
ECONOMIA - E
Tra gli asset strategici per connettere il Canavese ad un nuovo e importante sviluppo economico, vi sono le Infrastrutture
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Cisterna piena di azoto liquido si ribalta subito dopo lo svincolo di Volpiano - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Cisterna piena di azoto liquido si ribalta subito dopo lo svincolo di Volpiano - FOTO
Per fortuna il mezzo pesante si è fermato pochi metri prima di un viadotto, evitando la collisione. L'autista, ferito, è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato all'ospedale di Chivasso. Dinamica al vaglio della polizia stradale
RIVAROLO - Schianto in via Valle, auto sfonda un garage - FOTO
RIVAROLO - Schianto in via Valle, auto sfonda un garage - FOTO
La Clio ha iniziato a sbandare fino a quando non ha terminato la propria corsa contro il portone di un garage
CANISCHIO - Vandali idioti hanno decapitato la statua della Madonna
CANISCHIO - Vandali idioti hanno decapitato la statua della Madonna
La Madonna delle Rocche di San Martino è nota agli abitanti della zona e ai tanti appassionati delle passeggiate in montagna
CANAVESE - Sesso e droga con l'amico 14enne della figlia: oggi la donna sarà interrogata a Ivrea
CANAVESE - Sesso e droga con l
Comparirà questa mattina ad Ivrea davanti al gip Stefania Cugge l'infermiera di 42 anni che è stata arrestata dai carabinieri, ritenuta responsabile di aver commesso degli atti sessuali con un minorenne, compagno di scuola della figlia
RIVAROLO - Folla di bimbi (e non solo) per il carnevale - VIDEO
RIVAROLO - Folla di bimbi (e non solo) per il carnevale - VIDEO
Il carnevale delle frazioni, quest'anno, si è svolto a Vesignano. Buona la partecipazione del pubblico alla manifestazione
OZEGNA - Paolo e Wilma sono i Gavason del Carnevale 2019 - FOTO
OZEGNA - Paolo e Wilma sono i Gavason del Carnevale 2019 - FOTO
I personaggi sono stati presentati sabato, per la prima volta, dal balcone che si affaccia sulla piazza principale del paese. Una "novità" rispetto alle edizioni precedenti, promossa dalla Pro Loco di Ozegna
MAPPANO - Successo per la sfilata dei carri di carnevale - FOTO
MAPPANO - Successo per la sfilata dei carri di carnevale - FOTO
La giornata è iniziata alle 12.30 con la distribuzione di polenta e salsiccia in piazza Giovanni Paolo II. Poi la sfilata in paese
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino quattordicenne: una donna di 42 anni arrestata dai carabinieri
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino quattordicenne: una donna di 42 anni arrestata dai carabinieri
I carabinieri di Leini hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di una donna di 42 anni ritenuta responsabile di atti sessuali con un minore e cessione di stupefacente. Indagine della procura di Ivrea
IVREA - «Mitico! Un Ponte per il Futuro», progetto di Confindustria
IVREA - «Mitico! Un Ponte per il Futuro», progetto di Confindustria
L'iniziativa, che è stata presentata presso la sede di Confindustria si pone l'obiettivo di far nascere progettualità innovative
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore