LEINI - Spacciano con Whatsapp: due pusher arrestati

| Sono una ragazza di 25 anni e il compagno di 44, entrambi residenti in città, bloccati dai carabinieri di Leini

+ Miei preferiti
LEINI - Spacciano con Whatsapp: due pusher arrestati
Spacciavano hashish grazie alle chat di «Whatsapp», la popolare applicazione installata su milioni di telefoni cellulari, i due pusher arrestati l'altro pomeriggio a Leini dai carabinieri. Sono una ragazza di 25 anni e il compagno di 44, entrambi residenti in città, bloccati dai carabinieri con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
 
Secondo le indagini dei militari dell'Arma, coordinati dal maresciallo Ivan Pira, i due avevano attrezzato un fabbricato non distante dal centro cittadino come base operativa dello spaccio. Sono stati proprio alcuni residenti della zona ad accorgersi dello strano «via-vai» di gente da quell'abitazione, a qualsiasi ora del giorno e della sera. Puntuale è arrivata anche la chiamata al 112.
 
I carabinieri hanno effettuato diversi appostamenti fino a quando non sono riusciti a bloccare uno dei giovani clienti della coppia, appena fuori l'abitazione. Il ragazzo, alla vista dei militari, ha nascosto la droga nelle mutande ma è stato comunque perquisito e denunciato. Poco dopo i carabinieri hanno effettuato un controllo all'interno dell'abitazione e lì, oltre ai due pusher, sono spuntati 34 grammi di hashish e 1265 euro in contanti, tutti nascosti all'interno di indumenti o nelle custodie dei cd musicali.
 
Gli accertamenti sui telefonini degli spacciatori hanno permesso ai carabinieri di ricostruire una parte del giro d'affari della coppia, messo in piedi proprio grazie ai messaggi gratuiti via internet di Whatsapp. Un metodo comodo ed economico per contattare clienti, dare appuntamenti e pattuire il prezzo della droga.
Cronaca
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
L'uomo, giunto alla cima di Courmaon si è trovato su una pietraia e ha perso il sentiero e il senso dell'orientamento
CERESOLE REALE - L'orchestra Gran Paradiso ha ricordato Gianpiero Mattioda - VIDEO
CERESOLE REALE - L
Un concerto d'Estate particolare quello di sabato scorso al PalaMila di Ceresole Reale
CIRIE' - Si uccide lanciandosi da una finestra dell'ospedale
CIRIE
Un uomo si è lanciato nel vuoto da una finestra del terzo piano. Era un 64enne residente a San Maurizio Canavese
SAN PONSO-SALASSA - Chiude la provinciale per due giorni
SAN PONSO-SALASSA - Chiude la provinciale per due giorni
Causa lavori strada chiusa al traffico martedì 28 e mercoledì 29 agosto nel tratto dal chilometro 4+565 al chilometro 4+798
INGRIA - Sagra della patata ed elezione di «Miss Patata 2018»
INGRIA - Sagra della patata ed elezione di «Miss Patata 2018»
Sabato la manifestazione che chiude da ormai oltre un decennio il programma turistico dell'agosto Ingriese
IVREA-SANTHIA' - Senza lavoro minaccia di buttarsi dal ponte: salvato da polizia e vigili del fuoco - FOTO
IVREA-SANTHIA
Sul posto sono intervenuti celermente i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale di Torino. Sono stati proprio i poliziotti ad intavolare una «trattativa» con il ragazzo e a convincerlo a desistere
CIRIE' - Va a fuoco l'auto di un senzatetto: ancora il piromane?
CIRIE
Toccherà ai carabinieri di Venaria Reale chiarire le cause dell'incendio. Potrebbe trattarsi dell'azione del solito idiota
CHIVASSO - Piantagione di marijuana sul Po a San Sebastiano - VIDEO
CHIVASSO - Piantagione di marijuana sul Po a San Sebastiano - VIDEO
I carabinieri hanno arrestato due albanesi per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti
IVREA - Muore travolta da una motocicletta mentre tenta di attraversare la strada
IVREA - Muore travolta da una motocicletta mentre tenta di attraversare la strada
Una donna è morta in ospedale dopo l'incidente avvenuto in via Cascinette. La dinamica dell'incidente è adesso al vaglio degli agenti della polizia municipale di Ivrea. Il centauro, un 36enne eporediese, sarà denunciato
OMICIDIO SETTIMO - Rimprovera il figliastro che lo ammazza
OMICIDIO SETTIMO - Rimprovera il figliastro che lo ammazza
Clemente, già alle prese con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri di Chivasso e tradotto nel carcere di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore