LEVONE - TentÚ di dare fuoco a una ragazza: nuovamente arrestato

| Finisce in carcere un sessantenne di CiriŤ che perse la testa

+ Miei preferiti
LEVONE - TentÚ di dare fuoco a una ragazza: nuovamente arrestato
Torna in carcere Marco Langellotti, 60 anni di Ciriè, l'uomo che il 25 aprile di cinque anni fa tentò di dare fuoco a una ragazza della quale si era innamorato. I carabinieri della compagnia di Venaria lo hanno arrestato perché deve scontare ancora undici mesi di carcere. Allora il pregiudicato venne accusato di tentato omicidio, stalking, violenza privata e minacce. Alla fine venne condnanato solo per incendio doloso ma fu comunque una stangata: cinque anni. Ora, rifiutati sia l’affidamento in prova che gli arresti domiciliari, Langellotti è tornato dietro le sbarre.
 
I fatti, come detto, risalgono a cinque anni fa. L'uomo era stato scarcerato da qualche mese e affidato ai servizi sociali. Conobbe una 31enne di Levone che cercava un lavoro. Un amico la convinse a incontrare il sessantenne di Ciriè che, in teoria, avrebbe potuto offrirgli un lavoro. Ma l'incontro andò male. Secondo il racconto della ragazza, il sessantenne tentò un approccio ben diverso. Lei lo respinse ma Langellotti iniziò a perseguitarla a suon di sms. Poi iniziò anche a seguirla. Il 25 aprile di cinque anni fa il sessantenne si presentò a Levone (dove la ragazza voleva trascorrere qualche giorno con un’amica) e appiccò il fuoco all'interno dell'abitazione, dopo aver sparso della benzina in cucina. La 31enne riportò diverse ustioni sulle gambe e con lei restò ferita anche l’amica. 
 
In quell'occasione Langellotti riuscì a fuggire. Le indagini dei carabinieri di Rivara, però, non gli diedero scampo: l'uomo vienne arrestato una settimana dopo a Lanzo. Nel corso della sua vita ha già collezionato 28 condanne.
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Zingare golose arrestate dalla polizia dopo un furto al Lidl
IVREA - Zingare golose arrestate dalla polizia dopo un furto al Lidl
Dopo l'arresto il gip del tribunale di Ivrea ha disposto per le due giovani l'obbligo di dimora nel campo nomadi di Torino
CASELLE - 900 mila euro nascosti in bagagli, cinture e shampoo - FOTO
CASELLE - 900 mila euro nascosti in bagagli, cinture e shampoo - FOTO
La stragrande maggioranza dei fermati proveniva dal continente asiatico. Quelli in partenza, invece, diretti ad Istanbul
RIVAROLO - Richiedente asilo fa pipž sul marciapiede: il video scatena la reazione del web - FOTO
RIVAROLO - Richiedente asilo fa pipž sul marciapiede: il video scatena la reazione del web - FOTO
Migliaia di visualizzazioni e commenti per il richiedente asilo che l'altro pomeriggio, sotto lo sguardo incredulo dei passanti, ha fatto un bisognino sul marciapiede di corso Torino. Non si Ť accorto che qualcuno lo stava riprendendo
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
Maurizio Leggero responsabile storico artistico, Davide Marchegiano all'organizzazione ed Elisa Gusta per la comunicazione
IVREA - Accordo per i lavoratori Vodafone: non firmano i Cobas
IVREA - Accordo per i lavoratori Vodafone: non firmano i Cobas
L'accordo si basa sulla ricollocazione volontaria dei lavoratori in Comdata Spa: in questo modo resteranno a Ivrea
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
I lavori verranno eseguiti tenendo conto dell traffico cittadino e potranno essere svolti anche nelle ore notturne
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell'Andrea Doria
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell
Sarŗ presentato a Palazzo Lascaris un testo che riabilita la figura del comandante Piero Calamai
ALLARME SICCITA' IN CANAVESE - Senza pioggia agricoltura a rischio: l'Uncem propone nuovi invasi in montagna
ALLARME SICCITA
Uncem ha da tempo insistito sulla necessitŗ di programmare, con un interventi pubblico-privati, la realizzazione di piccoli invasi - dai 2 ai 10 milioni di metri cubi d'acqua - in ciascuna vallata, capaci di garantire l'uso della risorsa
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
Cosa abbia scatenato la violenza Ť ancora un mistero. Probabilmente qualche dispetto tra vicini di casa e alcuni episodi che si sarebbero trascinati nel tempo. Compresa, forse, l'uccisione di un cane di proprietŗ di una delle due famiglie
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
Vittima una donna di 76 anni. I parenti hanno tentato di liberarle la trachea ma non sono riusciti a a terminare la manovra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore