LOCANA - «Chi ama protegge»: sabato la festa conclusiva

| Scopo del progetto è stato quello di coinvolgere gli istituti scolastici del territorio per far conoscere il Parco nazionale

+ Miei preferiti
LOCANA - «Chi ama protegge»: sabato la festa conclusiva
Sabato 4 giugno, a Locana, si svolgerà la festa conclusiva del progetto annuale di educazione ambientale “Chi ama protegge”, promosso dal Parco Nazionale Gran Paradiso, che ha coinvolto oltre 1900 alunni delle scuole elementari e medie del Canavese e della Valle D'Aosta. Scopo del progetto - finanziato dal Parco, che ha contribuito anche alle spese di trasporto delle scuole partecipanti -  è stato quello di coinvolgere gli istituti scolastici del territorio per far conoscere il Parco attraverso attività in classe ed uscite sul campo con le guide e i guardaparco. 
 
Le 114 classi partecipanti sono state invitate a realizzare un elaborato grafico che rappresentasse il significato stesso del titolo “Chi ama protegge”. I lavori degli alunni sono stati valutati da una giuria che ha assegnato 13 premi, dando così la possibilità ai vincitori di veder pubblicato il loro lavoro, insieme alle foto della propria classe, sul calendario 2017 del Parco in un'edizione limitata, che sarà successivamente pubblicato anche sul sito del Parco. La premiazione avverrà proprio in occasione della festa finale, momento in cui verranno esposti dal vivo tutti gli elaborati delle classi che hanno partecipato al progetto.
 
La festa, organizzata in collaborazione con il Comune di Locana, inizierà nel primo pomeriggio. Dalle 15.00 alle 18.30 sarà possibile visitare la palestra della scuola media “Piero Martinetti” di Locana - dove saranno esposti tutti gli elaborati realizzati dai ragazzi - nonché il Centro visitatori del Parco "Antichi e nuovi mestieri" e il Mulino storico Bellino. Alle 15.30 è previsto lo spettacolo teatrale  "Acqua: il colore del Paradiso" - rappresentato dagli alunni delle classi di Castellamonte - a cui seguirà l’assegnazione dei premi da parte del Presidente del Parco, Italo Cerise, del Presidente della Commissione Turistica del Parco, Ezio Tuberosa, dell’Amministratore Delegato di Iren Energia, Giuseppe Bergesio, del Vicesindaco di Locana, Mauro Peruzzo Cornetto, dei Sindaci della Comunità del Parco e dei Consiglieri dell’Ente Parco.
 
Alle 17.00 un’avvincente attività per mostrare il rapporto unico e speciale tra il guardaparco e il suo cane. I guardaparco illustreranno, tramite simulazioni, l'attività del Corpo di Sorveglianza del Parco e l'intesa che si crea tra guardia e cane nel loro lavoro quotidiano. Il cane, infatti, è in grado di rilevare indizi invisibili alla nostra attenzione e utilissimi per le attività scientifiche e anti bracconaggio. In conclusione, alle 17.30, il Gruppo Iren offrirà una merenda a tutti i partecipanti. La collaborazione con Iren - avviata già dalla prima edizione attraverso le visite scolastiche agli impianti idroelettrici del territorio - quest’anno è stata ulteriormente rafforzata con nuove attività didattiche e possibilità di approfondimenti in classe e sul campo.
Cronaca
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
CANAVESE - Il Ministero dell'Interno chiude i rubinetti: in difficoltà le associazioni che si occupano dei richiedenti asilo
CANAVESE - Il Ministero dell
Tra queste non fa eccezione la Mastropietro, la storica onlus di Cuorgnè che, dal 1984, si occupa di aiutare i più deboli. Sono circa nove mesi che dalla prefettura e dal consorzio Inrete non arriva il dovuto per i richiedenti asilo ospiti
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
Il corso del Ciac è l'unico di questo tipo realizzato sul territorio canavesano e risponde alle precise richieste delle aziende
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
L’attività informativa dei militari della stazione di Castellamonte ha permesso di fermare Fabio Borria, 46 anni, fino ad allora resosi irreperibile all’estero, mentre usciva dall’abitazione dell’anziana donna
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
Apparentemente nullatenenti ma dall'alto tenore di vita, agli arrestati è stato contestato di aver portato fraudolentemente alla bancarotta una società del Torinese operante nel settore dell'edilizia
CALUSO-VISCHE-MAZZE' - Nuova raffica di furti nelle case della zona
CALUSO-VISCHE-MAZZE
I malviventi hanno agito soprattutto di notte ma, in alcuni casi, hanno preferito razziare gli alloggi anche nel tardo pomeriggio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore