LOCANA - Il «Vernetti» chiede aiuto ai suoi sostenitori - FOTO

| «Adotta un letto» è l'iniziativa di solidarietà presentata durante l'annuale cena natalizia nel salone dell'ospedale casa di riposo

+ Miei preferiti
LOCANA - Il «Vernetti» chiede aiuto ai suoi sostenitori - FOTO
«Adotta un letto» è l'iniziativa di solidarietà presentata durante l'annuale cena natalizia che, come da tradizione, si è tenuta presso il salone dell'Ospedale Casa di Riposo Vernetti di Locana la sera del 1 dicembre. Il Consiglio di Amministrazione dell'Ente ha voluto condividere, con i numerosi partecipanti alla cena di beneficenza, il nuovo progetto, mirato alla progressiva sostituzione dell'attrezzatura medicale attualmente in uso, con particolare attenzione ai letti.

Il benessere e la cura dell'ospite sono le regole fondamentali che governano l'operato delle strutture dedicate all'assistenza di un'utenza in tarda età, spesso fragile e con patologie sempre più complesse che vincolano i degenti a trascorrere buona parte del loro tempo a letto. E' quindi indispensabile dotarsi delle tecniche più avanzate per creare ambienti in cui il confort e l'autonomia dei pazienti siano garantiti da moderni dispositivi e dove gli operatori possono lavorare in totale sicurezza.
La casa di Riposo Ospedale Vernetti di Locana ha una capacità di 74 posti e la sostituzione completa dei letti rappresenta uno sforzo economico che l'Ente da solo non riuscirebbe a sostenere. E' per questo che il Consiglio di Amministrazione ha aperto la sottoscrizione solidale rivolgendosi a tutti coloro che credono e nutrono affetto per questa storica istituzione.

Tutta la storia dell'ospedale Vernetti è attraversata da generosi benefattori, a cominciare dal Cav. Vernetti che nel 1885 donava i propri beni per la creazione di un ospedale a cui, pochi anni dopo, grazie a cittadini lungimirante, veniva annesso un reparto per i "Poveri vecchi". Oggi, a fianco della struttura originaria, è ben funzionante il padiglione "Calvi" realizzato grazie al lascito di Net Calvi un locanese emigrato negli Stati Uniti che non aveva dimenticato le sue origini.

Negli anni in molti si sono prodigati e i loro nomi sono ancora oggi visibili, scolpiti in lastre marmoree conservate all'ingresso della struttura. Sono la testimonianza della generosità e soprattutto dell'attenzione che da sempre è riservata all'Ospedale Vernetti. Vogliamo che anche l’iniziativa “Adotta un letto” sia ricordata nel tempo, per questo è stato istituito il "Libro dei Benefattori", un registro su cui saranno indicati i nomi di tutti i donatori. Inoltre i letti acquistati avranno esposta una targhetta che ricorderà l'iniziativa. Qualora poi un singolo benefattore volesse adottare un singolo letto, potrà avere il proprio nome esposto.

«Per quanto compete al Consiglio di Amministrazione sarà nostra precisa responsabilità rendicontare periodicamente il procedere della sottoscrizione e ci auguriamo che giunga presto il momento in cui potremo presentare i primi dispositivi acquistati grazie al contributo di tutti a beneficio, per cominciare, degli ospiti più bisognosi per proseguire migliorando le condizioni lavorative del personale. Ancora una volta l'Ospedale ha bisogno dell'aiuto dei suoi sostenitori. Siamo certi che anche in questa occasione la generosità non verrà meno; saremo onorati di ogni singolo contributo anche il più piccolo e Vi ringraziamo fin d'ora. Infine vogliamo esprimere la nostra gratitudine a tutti coloro, personale dipendente, commercianti, artigiani locali, volontari, che hanno contribuito alla riuscita della serata e ai numerosi partecipanti che hanno dato inizio al nuovo progetto. Grazie: il sostegno di tutti voi è il nostro capitale più prezioso».  

Per le donazioni - IBAN: IT 49 I 02008 30590 000 000 684 390

Galleria fotografica
LOCANA - Il «Vernetti» chiede aiuto ai suoi sostenitori - FOTO - immagine 1
LOCANA - Il «Vernetti» chiede aiuto ai suoi sostenitori - FOTO - immagine 2
LOCANA - Il «Vernetti» chiede aiuto ai suoi sostenitori - FOTO - immagine 3
Dove è successo
Cronaca
CASTELLAMONTE - Profugo indagato per violenza sessuale perde il diritto all'accoglienza
CASTELLAMONTE - Profugo indagato per violenza sessuale perde il diritto all
Lo ha stabilito il Tar del Piemonte respingendo un ricorso presentato da un richiedente asilo contro il prefetto di Torino che, lo scorso mese di gennaio, gli aveva revocato le misure di protezione internazionale
LEINI - Discarica abusiva: denunciato un imprenditore - FOTO
LEINI - Discarica abusiva: denunciato un imprenditore - FOTO
In un terreno destinato a fondo agricolo, l'uomo aveva allestito una vera e propria discarica abusiva di circa 1000 metri cubi
TORRAZZA - «Sono gay»: il padre lo picchia. Lo sdegno dell'Arcigay
TORRAZZA - «Sono gay»: il padre lo picchia. Lo sdegno dell
«L'ennesima notizia di un pestaggio ai danni di un giovane omosessuale ci coglie allarmati e molto sconfortati» dice Piazzoni
MONTALENGHE - Capriolo investito e ucciso verso Foglizzo
MONTALENGHE - Capriolo investito e ucciso verso Foglizzo
L'autista di un furgone non ha fatto in tempo a frenare e uno dei due caprioli che stava attraversando è stato colpito
CANAVESE - Caos sulla 460: strada chiusa fino a metà giugno
CANAVESE - Caos sulla 460: strada chiusa fino a metà giugno
Partono i lavori per quasi 200 mila euro: «Entro metà giugno la circolazione stradale sarà tornata alla normalità»
CASTELLAMONTE - I progetti del liceo Faccio colorano il Martinetti
CASTELLAMONTE - I progetti del liceo Faccio colorano il Martinetti
All'unanimità ha vinto il progetto di Federica Jon. Lla studentessa si è aggiudicata un buono acquisto da 200 euro
PROCESSO 'NDRANGHETA - Voto di scambio non mafioso: condannato l'ex segretario Battaglia
PROCESSO
Si è concluso con sette condanne e due assoluzioni il secondo processo d'appello relativo all'inchiesta Minotauro. Antonino Battaglia e Giovanni Macrì condannati ad un anno e quattro mesi per reato elettorale semplice
CASTELLAMONTE - Successo per l'iniziativa del Lions sulla prevenzione dell'ictus
CASTELLAMONTE - Successo per l
Grazie alla disponibilità e all'impegno della dottoressa Mariella De Luca, socia del Lions Club Alto Canavese, è stato possibile effettuare circa 90 esami
CUORGNE' - La Federal Mogul passa sotto il controllo dell'americana Tenneco
CUORGNE
La storica azienda, che ha tra i suoi 130 stabilimenti anche quello di Cuorgnè, di fronte all'ex manifattura, diventerà una controllata della multinazionale statunitense del settore automotive. La Fiom Cgil chiede subito un incontro
RIVAROLO - Festa degli Alpini per Silvio Bonaudo e Matteo Costantino
RIVAROLO - Festa degli Alpini per Silvio Bonaudo e Matteo Costantino
«Il nostro - spiega il capogruppo Roberto Gallo - è un riconoscimento per i tanti anni di lavoro all'interno del gruppo»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore