LOCANA - Natale da record: ben 200 presepi esposti a Chironio

| Novità di questa seconda edizione il percorso, più lungo e suggestivo, che porta fino al bellissimo ponte di epoca romanica

+ Miei preferiti
LOCANA - Natale da record: ben 200 presepi esposti a Chironio
Sono oltre 200 i presepi esposti a Chironio, borgata di Locana, inaugurati domenica scorsa alla presenza di tanti cittadini e delle autorità. Serenità e buonumore sono stati assaporati dalle numerose persone presenti alla manifestazione che ha visto il parroco di Locana, don Guido, benedire le numerose natività esposte. Per l’occasione i componenti del gruppo folkloristico di Locana hanno indossato il costume tipico del paese, quasi a simboleggiare il ritorno alle tradizioni. Non potevano mancare i suonatori Giancarlo e Claudio che, con le loro armonie, hanno animato l’intera giornata, mentre i racconti della cantastorie Susanna, in arte “Magna Rina” hanno coinvolto grandi e piccoli.
 
Con molta soddisfazione, il sindaco Giovanni Bruno Mattiet ha portato il suo saluto e quello di tutta l’amministrazione comunale, ringraziando i numerosi volontari per aver contribuito a rendere Chironio una borgata in cui riscoprire il vero senso del Natale e delle nostre memorie. L’unione e l’impegno dei pochissimi abitanti rimasti nella borgata, dei valligiani e di tutti coloro che raggiungono il paesino nel fine settimana, hanno permesso che anche quest’anno Chironio potesse rianimarsi esprimendo la sacralità dell’evento. 
 
Un grazie a tutti coloro che hanno preparato un presepe da esporre e in particolare un applauso alle insegnanti, ai bimbi e ragazzi della Scuola dell’Infanzia e Primaria di Locana e della Scuola Primaria di Pont Canavese per aver aderito con entusiasmo all’idea di portare a Chironio un presepe realizzato insieme da tutti i bimbi. Un ringraziamento particolare anche al “Reparto di Geriatria dell’Ospedale di Cuorgnè” per aver ideato un progetto di coinvolgimento dei degenti nella realizzazione di alcuni presepi esposti nella borgata. Ci auguriamo che la magia del Natale abbia regalato a tutti loro attimi di serenità.
 
Novità di questa seconda edizione: il percorso, più lungo e più suggestivo che porta fino al bellissimo ponte costruito in epoca romanica ed alla cascata cristallina. Tanti, tantissimi presepi collocati in ogni anfratto, in ogni angolo, sotto le scalinate, sotto i porticati, nei giardini, sui tetti, nei lavatoi; una combinazione di emozioni e di stupore che aumenta al diminuire della luce, grazie all’illuminazione del percorso che rende l’atmosfera più magica e affascinante. Chironio vi aspetta per assaporare la meraviglia delle sue creazioni fino al 15 gennaio; sabato e domenica e nei giorni festivi è presente un punto di ristoro, con bevande calde ad offerta libera.
Cronaca
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
Alle 17, invece, i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese e Volpiano sono intervenuti in una villetta di San Giusto Canavese per un incendio camino
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore