LOMBARDORE - L'autodromo perde anche il reality di Sky

| «Sfida da bar», in onda su Sky, costretto al trasloco in Lombardia

+ Miei preferiti
LOMBARDORE - Lautodromo perde anche il reality di Sky
Riparte in tv "Sfida da bar" ma il reality è costretto ad abbandonare Lombardore e il Canavese. La R Communications di Leonardo Repetto ha chiuso la scorsa settimana tutti gli accordi che definiscono date e modalità con cui verrà girata la nuova edizione del reality. Edizione che emigrerà al circuito di San Martino del Lago in provincia di Cremona. Anche perché in seguito ad una sentenza l'autodromo lombardorese non può far girare motori in pista.

La prima serie del format era stata trasmessa, in prima serata, su Automototv, canale 139 di SKY (oggi 148 in seguito al periodico riordino dei canali) dal 18 settembre al 23 ottobre scorso. L'idea di fondo, che vedeva il pilota di fama mondiale Roberto Rolfo stabilire un tempo di riferimento su un circuito che poi sei appassionati potevano provare a migliorare, ha tributato al progetto importanti successi di ascolto, numerose repliche e spin-off del programma. Il primo, di 4 puntate, sulle selezioni del format, trasmesso su Sky in prima serata da aprile ed il secondo, che invece andrà in onda dal 29 luglio alle 22, legato alla costruzione della moto premio, in palio per il vincitore della prima edizione del programma.

 Con questi presupposti non si poteva che puntare alla crescita con l'edizione che verrà girata nell'anno in corso e che sarà trasmessa sia su Sky sia sul Digitale Terrestre . Il programma ha visto  anche l'ingresso di un importante sponsor: la Suzuki. I vertici aziendali hanno deciso di investire sul progetto creando i presupposti per una elevazione della qualità. «A questo proposito devo ringraziare il pilota Federico Natali che per primo ha presentato il progetto ai vertici del marketing Suzuki – dice Repetto - passi decisivi che hanno portato nei giorni scorsi a formalizzare il contratto con Junya Kumataki». Tante le novità nella nuova edizione. Roberto Rolfo  sale in cattedra per dare lezioni di guida in pista ai giovani selezionati che dopo l'esame per la patente di guida scenderanno per la prima volta tra i cordoli. Il pilota da battere sarà, invece, Vittorio Iannuzzo, ex campione europeo Superstock ed ex del mondiale Supersport e Superbike, attualmente impegnato nel campionato tedesco Supersport.

Cambia la location e anche le moto sulle quali si disputa la sfida. Non saranno infatti moto di serie ma le Suzuki ufficiali che corrono nel CIV, categoria Supersport. Per i corsi di guida verranno invece utilizzate delle special su base Suzuki realizzate con la collaborazione del preparatore di fama europea Ezio Rosboch, titolare di Rosmoto. La finale delle selezioni nazionali si svolgerà sabato 19 luglio all'autodromo di San Martino del Lago dalle 14 alle 20. E' possibile prenotarsi telefonicamente al 349 7519044.

«Un ringraziamento doveroso - prosegue Repetto - va a Giuseppe Ferrero, titolare dell'autoscuola Basile. Lo scorso anno fu tra i primi a credere nel progetto. Resta, però il rammarico,  di non poter avere a disposizione un autodromo vicino alla sede di produzione del programma  che avrebbe rappresentato una importante opportunità per il territorio sia in termini di posti di lavoro, sia in termini di investimenti. Tutte azioni che si era immaginato di portare avanti a Lombardore, insieme alla produzione televisiva che dava loro visibilità e che invece per la miopia di qualcuno saranno spostate in un’altra regione».

Cronaca
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Caccia ai possibili complici di Giuseppe Laforè, preso dopo una settimana di fuga
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Caccia ai possibili complici di Giuseppe Laforè, preso dopo una settimana di fuga
Il 24enne è stato fermato a Moncalieri dai carabinieri della Falchera, dopo una settimana di fuga. Interrogato dal procuratore d'Ivrea, Ferrando, alla fine ha confessato. Si era stancato dell'atteggiamento del padre dell'ex fidanzata
CIRIE' - Per sfuggire all'arresto investe con la bici un carabiniere
CIRIE
Un uomo di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri per detenzione di stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
I candidati dovranno essere residentei nei Comuni sedi di cantiere o in subordine nei Comuni che fanno riferimento ai CPI di Cuorgnè e di Ivrea
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
I vigili del fuoco sono tornati questa mattina, sabato 19 gennaio, in quel Favria, per terminare l'intervento di messa in sicurezza di chiesa e campanile. Un intervento delicato vista la particolare posizione del cornicione pericolante
VOLPIANO-CUORGNE' - Concerti d'Inverno per le due filarmoniche
VOLPIANO-CUORGNE
La Società Filarmonica Volpianese e l'Accademia Filarmonica dei Concordi di Cuorgnè hanno organizzato due concerti d'Inverno
CANAVESE - Si scia questo fine settimana nelle valli Orco e Soana
CANAVESE - Si scia questo fine settimana nelle valli Orco e Soana
La neve naturale ancora si fa attendere ma nelle località sciistiche gli impianti sono comunque aperti per gli amanti dello sport
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore