MENINGITE IN CANAVESE - Chi ha avuto contatti con Vittorio negli ultimi dieci giorni deve contattare l'Asl To4

| Coinvolti i medici di famiglia dell’area territoriale interessata. Presso il SISP è stato attivato un numero telefonico dedicato (0125-414714) a coloro i quali avessero avuto contatti con il giovane negli ultimi dieci giorni

+ Miei preferiti
MENINGITE IN CANAVESE - Chi ha avuto contatti con Vittorio negli ultimi dieci giorni deve contattare lAsl To4
Alle 14,30 di oggi la dottoressa Lombardi del Seremi (Servizio di riferimento Regionale di Epidemiologia per la sorveglianza, la prevenzione e il controllo delle Malattie Infettive) ha confermato al Direttore del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica (SISP) dell’ASL TO4, dottoressa Maria Pia Alibrandi, che la morte del giovane di 25 anni deceduto ieri alle Molinette di Torino per shock settico è stata causata da una sepsi da meningococco di cui non si ha ancora la tipizzazione.
 
Alle 22,20 di ieri, domenica 8 gennaio, il SISP dell’ASL TO4 ha ricevuto da parte del Reparto di Rianimazione dell’Azienda ospedaliero universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino la notifica di “Shock settico sospetto di possibile origine da patogeno causante meningite”. Notifica preceduta da contatti telefonici con il reperibile medico del SISP. Successivamente è stato comunicato che la stessa Azienda Città della Salute e della Scienza di Torino aveva provveduto alla profilassi antibiotica dei contatti stretti familiari.
 
Il SISP dell’ASL TO4 ha poi sentito i familiari per richiedere i nominativi di altri contatti stretti: tutti i 13 contatti individuati oggi sono stati richiamati, ma solo otto rientravano nei criteri previsti  dall’attuale protocollo per essere sottoposti a profilassi. Fin dal momento del ricovero del giovane alle Molinette, anche in presenza di un solo sospetto, sono stati applicati i protocolli di profilassi previsti. Si sottolinea che i casi di meningite batterica sono comunque casi di estrema rarità. I dati  regionali sulle malattie invasive da meningococco in Piemonte mostrano, a partire dal 2008, una riduzione significativa dei casi. Nel 2016, l’incidenza è di 15 casi, pari a 0,3 casi per 100.000 abitanti, dato in linea con quello registrato a livello nazionale.
 
Da parte dell’ASL TO4 sono stati coinvolti i medici di famiglia dell’area territoriale eventualmente interessata e, comunque, presso il SISP è attivato un numero telefonico dedicato (0125-414714) a coloro i quali avessero avuto contatti con il giovane nei dieci giorni precedenti la giornata di ieri, domenica 8 gennaio. La profilassi sarà svolta nei casi che fossero ritenuti appropriati presso il SISP di Ivrea (via Aldisio 2). La profilassi consiste nella somministrazione di 1 compressa di ciprofloxacina da 500 mg per gli adulti, mentre per i bambini si utilizza la rifampicina in relazione al peso.
Dove è successo
Cronaca
DROGA DALLA SPAGNA - 12 arresti: l'indagine dei carabinieri legata a un maxi sequestro di cocaina a Feletto
DROGA DALLA SPAGNA - 12 arresti: l
L'indagine «Bellavita» dei carabinieri del Ros è partita nel dicembre 2012. Dodici persone, questa mattina, sono finite in manette. Gli accertamenti legati anche al sequestro di 200 chili di cocaina in Canavese
OPERAZIONE CONTRO LA 'NDRANGHETA - Fiume di droga Italia-Spagna: due arresti in Canavese - I NOMI DELLA BANDA
OPERAZIONE CONTRO LA
I provvedimenti scaturiscono da un'indagine dei carabinieri che, sviluppata attraverso intercettazioni telefoniche ed ambientali, ha consentito di individuare gli appartenenti a una banda che trafficava hashish e cocaina per il torinese
TONENGO DI MAZZE' - Aggredisce negozianti e passanti poi scappa
TONENGO DI MAZZE
I carabinieri hanno sentito diversi testimoni oculari. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, incasserà una denuncia
VOLPIANO - Genitori che si separano, un progetto per parlare con i figli
VOLPIANO - Genitori che si separano, un progetto per parlare con i figli
Il Comune e l'Informagiovani propongono un gruppo per aiutare i genitori separati a gestire le relazioni con i figli
SANITA' - I vertici dell'Asl To4 danno il buon esempio sul vaccino
SANITA
Il direttore generale si è fatto immortalare mentre viene vaccinato contro l'influenza...
PRASCORSANO - Ex autista della Gtt trovato morto in un campo
PRASCORSANO - Ex autista della Gtt trovato morto in un campo
Il 73enne si trovava in un campo di proprietà intento a sistemare le sterpaglie quando è stato stroncato da un malore
CANAVESE - 187 donne vittime di violenza solo nel corso del 2016
CANAVESE - 187 donne vittime di violenza solo nel corso del 2016
Alta l'attenzione dell'Asl To4 sulla problematica attraverso l'impegno di operatrici e di operatori ospedalieri e di territorio
CUORGNE' - «Per un finale diverso»: il liceo Faccio vince il primo premio - VIDEO
CUORGNE
Il video premiato e le altre opere realizzate dagli studenti per il concorso del Rotaract verranno proiettati sabato 25 a Castellamonte
IVREA - Ad appena 14 anni attende la rivale in amore e l'accoltella alla fermata del pullman
IVREA - Ad appena 14 anni attende la rivale in amore e l
Dramma sfiorato ieri pomeriggio a Ivrea, vicino all'istituto superiore Olivetti. Una quattordicenne residente in città, che frequenta l'ultimo anno della scuola media, ha accoltellato una ragazza di un anno più grande
IVREA - L'autopsia scagiona Sid: non è stato il cane ad uccidere l'addestratore
IVREA - L
I primi riscontri dell'autopsia, ordinata dalla procura di Ivrea ed eseguita oggi dal medico legale Roberto Testi, hanno attribuito il decesso del 26enne a un malore fulminante
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore