MIGRANTI - Siglato l'accordo in Regione per il progetto di rimpatri volontari

| Il Piemonte è il secondo, dopo il Friuli Venezia-Giulia, ad attuare la sperimentazione, che verrà finanziata con risorse europee e del Ministero degli Interni

+ Miei preferiti
MIGRANTI - Siglato laccordo in Regione per il progetto di rimpatri volontari
La Regione Piemonte affianca il Friuli Venezia-Giulia nel progetto sperimentale di rimpatrio volontario dei migranti. Ieri, venerdì 9 agosto, è stato infatti siglato un accordo dal presidente Alberto Cirio, dal sottosegretario all'Interno Nicola Molteni, dal capo dipartimento per le Libertà civili e l'immigrazione, Michele Di Bari, e dai prefetti di Torino e delle altre province piemontesi.

«Il tema dell'immigrazione è per noi prioritario - ha commentato Cirio - E' importante sgomberare le occupazioni abusive come nel caso dell'ex-Moi, ma poi servono anche misure concrete per gestire la situazione che si viene a creare, altrimenti si rischia solo di spostare il problema da un posto all'altro. Questo progetto non dà un sussidio economico fine a sè stesso, ma pone le condizioni perchè un migrante possa tornare a casa e avere reali possibilità di restarci, avviando un'attività o reinserendosi nel mondo occupazionale. Diciamo spesso "aiutiamoli a casa loro", ma poi non lo facciamo: in questo caso alle parole seguono i fatti, anche attraverso le risorse messe a disposizione da un'Europa che troppo spesso ha lasciato solo il nostro Paese nel gestire un'emergenza, che però non è solo italiana. Siamo una terra solidale e accogliente, ma non possiamo esserlo a scapito del rispetto della legalità».

L'accordo siglato ieri prevede la sperimentazione di un modello di intervento a regia regionale, con una governance territoriale multi-livello per realizzare, in partnership con prefetture, enti locali, organzizazioni internazionali e realtà di riferimentod el settore, un circuito operativo in grado di incentivare i rimpatri volontari. Con l'obiettivo di creare le condizioni per un concreto reinserimento nel tessuto sociale e produttivo del Paese di origine del migrante. Ad ogni persona che accetterà di far parte del programma, sarà assegnato un contributo di 2mila euro, maggiorato del 50% se sarà accompagnato da un familiare e di un ulteriore 30% nel caso di un figlio. Particolare attenzione sarà prestata alle categorie vulnerabili. Il piano di rimpatri sarà finanziato in parti uguali con fondi europei e del Ministero dell'Interno.

«Cambia totalmente l'indirizzo della Regione: non più assistenzialismo fine a sè stesso, ma incentivi per far tornare le persone nelle terre di origine, offrendo loro delle prospettive e delle possibilità che qui da noi non potrebbero avere - ha aggiunto l'assessore regionale alla Sicurezza Fabrizio Ricca - Crediamo che questo progetto possa rappresentare un tassello in più per gestire la crisi migratoria. E il coinvolgimento degli ex-occupanti delle palazzine del Moi, definitivamente sgomberate nelle scorse settimane, può essere un banco di prova interessante».

 

Galleria fotografica
MIGRANTI - Siglato laccordo in Regione per il progetto di rimpatri volontari - immagine 1
MIGRANTI - Siglato laccordo in Regione per il progetto di rimpatri volontari - immagine 2
Cronaca
BANCHETTE - 25enne cade dal balcone del terzo piano: ora è al Cto
BANCHETTE - 25enne cade dal balcone del terzo piano: ora è al Cto
A causa dell'impatto con l'asfalto ha riportato fratture e contusioni su tutto il corpo ma non sarebbe in pericolo di vita
IVREA - Caso di legionella in carcere: detenuto finisce nel reparto di rianimazione dell'ospedale in gravi condizioni
IVREA - Caso di legionella in carcere: detenuto finisce nel reparto di rianimazione dell
Il servizio di igiene e sanità pubblica dell'Asl To4 sta effettuando alcuni accertamenti per risalire all'origine dell'infezione che non si trasmette da persona a persona ma, per via respiratoria, mediante inalazione e aspirazione
IVREA - Geloso dell'ex moglie la sperona con l'auto: condannato
IVREA - Geloso dell
Dopo il divorzio l'uomo e l'ex moglie vivevano insieme ma lui, per gelosia, la seguiva, la insultava e le ha persino speronato l'auto
VALLE SOANA - Sci: impianti regolarmente aperti a Piamprato in questo weekend
VALLE SOANA - Sci: impianti regolarmente aperti a Piamprato in questo weekend
Intanto fervono i preparativi per la gara di domenica 2 febbraio quando andrà in scena il memorial Beppe Peila
IVREA - Ricercato per furto arrestato dalla polizia a Torino
IVREA - Ricercato per furto arrestato dalla polizia a Torino
L'uomo, originario della Romania, deve scontare una pena residua totale di 12 mesi e 25 giorni di reclusione per diversi furti
PIVERONE - Niente elemosina: fedele taglia le gomme all'auto del parroco. Ora va a processo per tentata estorsione e danneggiamento
PIVERONE - Niente elemosina: fedele taglia le gomme all
Nel febbraio 2016 aveva chiesto soldi a don Genesio Berghino. Al suo rifiuto gli aveva bucato le gomme dell'auto e lasciato un bigliettino di minacce
BOSCONERO - La Eaton licenzia due impiegate: scatta lo sciopero
BOSCONERO - La Eaton licenzia due impiegate: scatta lo sciopero
Per il 24 sono già state annunciate 4 ore di sciopero con uscita anticipata. I sindacati chiedono di ritirare la procedura
DISASTRO MANITAL - Perquisizioni della guardia di finanza nella sede di Ivrea: c'è un'inchiesta per truffa
DISASTRO MANITAL - Perquisizioni della guardia di finanza nella sede di Ivrea: c
Nel mirino degli accertamenti sono finiti i nuovi manager dell'azienda, che fanno riferimento al fondo «Igi Investimenti», e le procedure seguite per l'acquisizione, compresi i 50 milioni di euro garantiti per il via libera all'operazione
SAN MAURIZIO - Le famiglie dei piccoli vandali pagano i danni
SAN MAURIZIO - Le famiglie dei piccoli vandali pagano i danni
Sono due 14enni i vandali che negli ultimi giorni del 2019 hanno imbrattato il parco giochi di Villa Doria e il condominio vicino
INQUINAMENTO - Allerta viola: scatta il blocco di tutti i veicoli euro 5 a Torino e cintura
INQUINAMENTO - Allerta viola: scatta il blocco di tutti i veicoli euro 5 a Torino e cintura
Comuni interessati da venerdì 17: Torino, Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro, Settimo, Venaria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore