MINOTAURO - Non sarà interrogato il neo pentito Ciccia

| La Corte d'appello ha respinto la richiesta della procura generale

+ Miei preferiti
MINOTAURO - Non sarà interrogato il neo pentito Ciccia
Il neo pentito Nicodemo Ciccia, affiliato alla locale di Cuorgnè dell'ndrangheta, non sarà riascoltato nell'ambito del processo Minotauro. E' quanto ha deciso la Corte d'appello per quanto riguarda il procedimento di secondo grado. Respinta la richiesta della procura generale che, invece, aveva spinto per poter utilizzare le rivelazioni del neo pentito nel corso del processo.

La decisione della Corte d'appello, ovviamente, riguarda in via diretta solo il processo di secondo grado per gli imputati che, l'anno scorso, hanno patteggiato. In tutto 62 persone, a vario titolo affiliate alle attività malavitose dell'ndrangheta in provincia di Torino. La procura, complessivamente, ha chiesto per loro 400 anni di carcere. La richiesta di interrogare il neo collaboratore di giustizia Nicodemo Ciccia è arrivata anche dall'aula bunker del carcere delle Vallette dove è alle battute finali il processo Minotauro per gli imputati che sono andati a giudizio col rito ordinario. I giudici, per il momento, si sono riservati di decidere nelle prossime ore se interrogare o meno il pentito. 

Ciccia, arrestato nel 2011 proprio nell’ambito dell'inchiesta Minotauro, era uscito con un patteggiamento ad un anno e 11 mesi. Il 6 settembre è ritornato in carcere per un’estorsione ad un imprenditore canavesano, M.A., 59 anni. Lo ha rapinato in casa (bottino di circa 15 mila euro) poi gli ha chiesto 200 mila euro. La vittima, ovviamente, non ha ceduto al ricatto. Ha così dovuto subire ricatti, minacce e un misterioso incendio a uno dei suoi capannoni. Solo allora ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. Ciccia è finito in manette mentre, con altri due complici, stava per incassare i soldi dell'estorsione.

Nicodemo Ciccia, classe 1971 (proprio oggi, 12 ottobre, compie gli anni), residente a Favria, era affiliato all'ndrangheta con la dote di Vangelo e ha fatto parte della struttura locale di Cuorgnè, uomo di fiducia di Bruno Iaria. Era soprannominato "Nicareddu".

Cronaca
CASTELLAMONTE - Le tazzine artistiche vanno di nuovo in trasferta - FOTO
CASTELLAMONTE - Le tazzine artistiche vanno di nuovo in trasferta - FOTO
«Espresso and Cappuccino Cup», la mostra nata a Castellamonte, va nuovamente in trasferta, questa volta al Museo Internazionale Design Ceramico di Laveno-Mombello
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
Ieri pomeriggio dimessi dall'ospedale la preside e i cinque operatori colti da malore. Difficile dire quando riaprirà la scuola
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall'ospedale di Ivrea e muore assiderato sotto la neve: identificato il cadavere
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall
Sorpreso dalla neve di lunedì, l'uomo è arrivato fino alla centrale di Chivasso dove, per cause ancora in fase di accertamento, si sarebbe tolto il giubbotto e le scarpe. In quel punto, questa mattina, è stato trovato il cadavere
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
In caso di comparsa di sintomi quali stanchezza eccessiva, difficoltà di concentrazione e/o cefalea, si consiglia di contattare il medico curante o il centro antiveleni di Pavia. Consigliabile non esporre i bambini a sforzi fisici
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
È stato trovato accovacciato, come se stesse dormendo. Al polso portava un braccialetto ospedaliero: l'uomo potrebbe essersi allontanato da un ospedale di Torino ed aver vagato senza meta fino a Chivasso dove è morto di freddo
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell'elicottero
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell
Domani, alle 15.30, il comandante Generale dell'Arma, Generale Tullio Del Sette, renderà omaggio alle vittime di quell'incidente
CASTELLAMONTE - Crolla il porfido in via Nigra: strada chiusa - FOTO
CASTELLAMONTE - Crolla il porfido in via Nigra: strada chiusa - FOTO
Forse a generare il problema è stata una infiltrazione d'acqua nel sottosuolo. Per precauzione il Comune ha bloccato il traffico
SAN GIORGIO CANAVESE - Nuovi malori alla scuola elementare: sei persone in ospedale - FOTO E VIDEO
SAN GIORGIO CANAVESE - Nuovi malori alla scuola elementare: sei persone in ospedale - FOTO E VIDEO
Ancora paura questa mattina alla scuola elementare di San Giorgio Canavese dove lunedì più di 30 bambini sono rimasti intossicati da una fuga di monossido di carbonio che si è verificata nella palestra del plesso
CANAVESE - Ondata di furti nelle case, cani narcotizzati dai ladri
CANAVESE - Ondata di furti nelle case, cani narcotizzati dai ladri
Si avvicina il Natale e i ladri si scatenano. Alcuni consigli utili per evitare di farsi svaligiare la casa durante le feste
IVREA - Torna la rappresentazione della Natività di Gesù
IVREA - Torna la rappresentazione della Natività di Gesù
L'iniziativa, promossa dall'Associazione Artistico Culturale "Il Diamante" vedrà la collaborazione di realtà ed associazioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore