MONTAGNA - Un questionario per farsi salvare dal soccorso alpino

| «Aiutaci ad aiutarti in montagna» è lo slogan dell'iniziativa che il CNSAS Piemonte ha ideato con le Aree Protette Alpi Marittime e che si diffonderà in tutta la Regione

+ Miei preferiti
MONTAGNA - Un questionario per farsi salvare dal soccorso alpino
Il servizio regionale piemontese del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS Piemonte) e delle Aree Protette Alpi Marittime ha presentato il progetto «Aiutaci ad aiutarti in montagna». E' lo slogan dell’iniziativa che il CNSAS Piemonte ha ideato con le Aree Protette Alpi Marittime in questo avvio di stagione estiva per aumentare l’efficacia e la tempestività degli interventi di soccorso in caso di necessità. È stato infatti predisposto un modulo da lasciare sul cruscotto dell’auto (foto sotto) prima della partenza per l’uscita in montagna.

Compilando i vari campi (data, meta, numero di partecipanti alla gita, telefono, giorno e orario di rientro previsti) si forniscono informazioni essenziali ai soccorritori per essere rintracciati in caso di allarme di mancato rientro. «Grazie a un attento esame e confronto annuale dei dati che raccogliamo su tutti gli interventi di soccorso effettuati in Piemonte - ha dichiarato Luca Giaj Arcota presidente del CNSAS Piemonte - emergono due aspetti contraddittori. Da un lato l’aumento costante di chiamate di emergenza che raggiungono la nostra Centrale Operativa indicano come sia sempre più facile lanciare i soccorsi anche dalle zone montane. Dall’altro è in crescita il numero di persone che si avventura in montagna facendo troppo affidamento sul telefono cellulare e sulle tecnologie in generale».

Questa iniziativa che abbiamo fortemente voluto serve per sensibilizzare i frequentatori della montagna sul fatto che avere con sé il telefonino non è garanzia di sicurezza perché sono ancora molto estese le aree non coperte da segnale. «E in caso di incidente ci troviamo ad avviare ricerche lunghe e complesse che richiedono un gran numero di tecnici e risorse per battere ampie sezioni di montagna senza indicazioni. Ci auguriamo quindi che l’iniziativa possa diffondersi sull’intero territorio regionale per salvare vite rendendo più rapido ed efficiente il nostro lavoro».

Il modulo è in distribuzione all’entrata dei parcheggi gestiti, ma anche presso centri di visita, sedi Parco, ATL, sezioni Cai, e sarà utilizzabile in tutte le valli anche quelle fuori dai confini delle Aree Protette delle Alpi Marittime.

Galleria fotografica
MONTAGNA - Un questionario per farsi salvare dal soccorso alpino - immagine 1
Cronaca
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia è il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
BRANDIZZO - Capo dei vigili muore soffocato in una pizzeria
BRANDIZZO - Capo dei vigili muore soffocato in una pizzeria
Pirrazzo, 50 anni di Rivoli, secondo il medico legale sarebbe morto per «asfissia da intasamento da bolo alimentare»
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
Sul posto hanno operato i vigili del fuoco che hanno domato il rogo evitando che le fiamme potessero estendersi all'intera struttura
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all'estero
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all
Negli ultimi anni frequentare un anno scolastico all'estero durante le scuole superiori è diventata una pratica molto diffusa
CANAVESE - Il grande raduno degli Alpini a Vercelli - FOTO
CANAVESE - Il grande raduno degli Alpini a Vercelli - FOTO
C'erano anche gli Alpini del Canavese e, in particolare, gli Alpini di Favria, al 21° raduno del Primo raggruppamento Alpini di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Francia che si è tenuto lo scorso fine settimana a Vercelli
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si è verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
VOLPIANO - Il commosso addio della città ad Antonio Furbatto
VOLPIANO - Il commosso addio della città ad Antonio Furbatto
«Non si è mai tirato indietro, impegnandosi concretamente in moltissime attività», lo ha ricordato il sindaco De Zuanne
VALPERGA - Le Iene in parrocchia per il caso del campanile crollato su una casa
VALPERGA - Le Iene in parrocchia per il caso del campanile crollato su una casa
Blitz delle Iene, domenica mattina, a Valperga. La troupe della popolare trasmissione Mediaset si è occupata del caso della famiglia Minuto. Padre, madre e due figli rimasti senza casa dopo il crollo del campanile della chiesa
CASTELLAMONTE - Incidente a Spineto: auto si ribalta - FOTO
CASTELLAMONTE - Incidente a Spineto: auto si ribalta - FOTO
Un 45enne di Castelnuovo Nigra ferito. E’ stato trasportato dal personale del 118 al pronto soccorso
CANAVESE - Vende false informazioni sulle indagini: arrestato
CANAVESE - Vende false informazioni sulle indagini: arrestato
Un carabiniere è stato arrestato per millantato credito perchè si è fatto consegnare da un pregiudicato del Canavese 200 euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore