MONTALENGHE - Muore a 89 anni e dona 3 milioni di euro

| La storia di Leone Stragiotti che ha destinato 875 mila euro al Comune per realizzare opere pubbliche

+ Miei preferiti
MONTALENGHE - Muore a 89 anni e dona 3 milioni di euro
Tre milioni di euro in beneficenza. E' il lascito di Leone Stragiotti, che ha destinato 875 mila euro anche al Comune di Montalenghe. Un tesoro che adesso potrà finalmente essere utilizzato per la comunità. Il montalenghese, morto a Sanremo all'età di 89 anni, aveva inserito il Comune nelle sue ultime volontà, donando 875.500 euro in contanti. Un lascito importante, segno di un amore profondo per il territorio nato durante gli anni giovanili, quando si era sposato con Francesca Fiorina, figlia di uno dei più importanti imprenditori di fiammiferi. 
 
La coppia non avendo avuto figli, raggiunta l'età della pensione si era trasferita a Sanremo. Alla morte della donna, avvenuta una decina di anni fa, Leone era diventato l'unico erede di una fortuna costruita e custodita negli anni. Tre milioni di euro in contanti che sono stati interamente donati in beneficenza. Al piccolo borgo canavesano è spettato circa il 30% del patrimonio, la parte restante è stata donata all'ospedale Molinette ed al Centro Tumori di Candiolo. Il benefattore non ha dimenticato gli amici conosciuti da ragazzo, ormai anche loro in pensione, che in segno di riconoscenza per la bella amicizia hanno ricevuto delle somme tra i 5.000 ed i 10.000 euro. 
 
Una favola moderna progettata nei minimi dettagli come dimostra la scelta di vincolare il lascito per il Comune alla realizzazione di un luogo di incontro per anziani, un piccolo ambulatorio, delle borse di studio per i più giovani ed alcuni assegni per aiutare i pensionati in difficoltà. A vigilare sull'utilizzo dei fondi saranno due commissioni richieste dal defunto. 
 
«Come sindaco e rappresentante della comunità di Montalenghe - dichiara il primo cittadino uscente Valerio Camillo Grosso - il lascito di una così importante somma non può che riempirmi di orgoglio, soddisfazione e sicuramente gratitudine. Lo vorrei ringraziare a nome mio e di tutti i montalenghesi. I dettami del suo testamento sono molto vincolanti, ma riguardano aree di intervento delle quali la nostra comunità ha fortemente bisogno». Toccherà alla prossima amministrazione avviare i lavori.
Cronaca
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
Operazione al campo di strada Aeroporto, questa mattina, al confine tra Torino e Borgaro, da parte degli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale. Gli investigatori hanno svolto un'attività delegata dal tribunale dei minori
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
Kosterlitz salirà nel piccolo Comune della Valle Orco mercoledì 14 febbraio: riceverà il riconoscimento per le imprese alpinistiche compiute nella zona del Gran Paradiso, compresa la scalata della celebre fessura che porta il suo nome
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
Ieri sera a Caselle i carabinieri di Leini, in collaborazione con la polizia muncipale della cittadina aeroportuale, hanno denunciato per introduzione, abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo tre pastori
RIVAROLO - Venerdì l'addio a Provenzano. Il cordoglio dell'Asl To4
RIVAROLO - Venerdì l
Il Direttore Generale dell'Asl, Lorenzo Ardissone, ha espresso «profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanni Provenzano»
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
Il giovane studente è stato controllato in via Gozzano e denunciato dai carabinieri. Marijuana e coltello subito sequestrati
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
«Wooooow Io e il mio futuro in Canavese» è il titolo dell'evento dedicato al lavoro e alle imprese, previsto venerdì 26 gennaio
LAVORO - Il Ciac apre il corso per diventare wedding planner
LAVORO - Il Ciac apre il corso per diventare wedding planner
Da metà febbraio partirà ad Ivrea il primo corso dedicato a lavoratori e liberi professionisti in possesso di diploma
BULLISMO A IVREA - Picchia il compagno di classe che chiede aiuto alla prof: lo studente di 17 anni sarà espulso
BULLISMO A IVREA - Picchia il compagno di classe che chiede aiuto alla prof: lo studente di 17 anni sarà espulso
I carabinieri stanno indagando sull'aggressione avvenuta l'altro giorno, all'uscita da un istituto professionale della città, al termine della quale un ragazzino di 14 anni è finito in ospedale, colpito violentemente alla nuca
RIVAROLO - E' morto l'ex assessore Giovanni Provenzano
RIVAROLO - E
Lutto a Rivarolo Canavese dove oggi si è spento il dottor Giovanni Provenzano. Era stato assessore del Comune dal 1998
IVREA - Gruppi storici ospiti da tutta Italia per lo storico Carnevale
IVREA - Gruppi storici ospiti da tutta Italia per lo storico Carnevale
Sbandieratori, gruppi in costumi d'epoca ed esibizioni musicali animeranno la festa facendo da cornice alla Mugnaia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore