MONTALENGHE - Muore a 89 anni e dona 3 milioni di euro

| La storia di Leone Stragiotti che ha destinato 875 mila euro al Comune per realizzare opere pubbliche

+ Miei preferiti
MONTALENGHE - Muore a 89 anni e dona 3 milioni di euro
Tre milioni di euro in beneficenza. E' il lascito di Leone Stragiotti, che ha destinato 875 mila euro anche al Comune di Montalenghe. Un tesoro che adesso potrà finalmente essere utilizzato per la comunità. Il montalenghese, morto a Sanremo all'età di 89 anni, aveva inserito il Comune nelle sue ultime volontà, donando 875.500 euro in contanti. Un lascito importante, segno di un amore profondo per il territorio nato durante gli anni giovanili, quando si era sposato con Francesca Fiorina, figlia di uno dei più importanti imprenditori di fiammiferi. 
 
La coppia non avendo avuto figli, raggiunta l'età della pensione si era trasferita a Sanremo. Alla morte della donna, avvenuta una decina di anni fa, Leone era diventato l'unico erede di una fortuna costruita e custodita negli anni. Tre milioni di euro in contanti che sono stati interamente donati in beneficenza. Al piccolo borgo canavesano è spettato circa il 30% del patrimonio, la parte restante è stata donata all'ospedale Molinette ed al Centro Tumori di Candiolo. Il benefattore non ha dimenticato gli amici conosciuti da ragazzo, ormai anche loro in pensione, che in segno di riconoscenza per la bella amicizia hanno ricevuto delle somme tra i 5.000 ed i 10.000 euro. 
 
Una favola moderna progettata nei minimi dettagli come dimostra la scelta di vincolare il lascito per il Comune alla realizzazione di un luogo di incontro per anziani, un piccolo ambulatorio, delle borse di studio per i più giovani ed alcuni assegni per aiutare i pensionati in difficoltà. A vigilare sull'utilizzo dei fondi saranno due commissioni richieste dal defunto. 
 
«Come sindaco e rappresentante della comunità di Montalenghe - dichiara il primo cittadino uscente Valerio Camillo Grosso - il lascito di una così importante somma non può che riempirmi di orgoglio, soddisfazione e sicuramente gratitudine. Lo vorrei ringraziare a nome mio e di tutti i montalenghesi. I dettami del suo testamento sono molto vincolanti, ma riguardano aree di intervento delle quali la nostra comunità ha fortemente bisogno». Toccherà alla prossima amministrazione avviare i lavori.
Cronaca
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
Un 50enne italiano senza fissa dimora, Roberto M., ha dato fuoco a sette pullman di proprietà della Gtt “perché non lo facevano salire a bordo senza il biglietto”...
CIRIE' - Incendio doloso devasta i bus: sospetto piromane portato in caserma dai carabinieri - FOTO E VIDEO
CIRIE
Svolta nelle indagini. Secondo i primi riscontri il rogo sarebbe partito da un pneumatico. In un attimo le fiamme hanno avvolto diversi mezzi della Gtt che, come sempre, erano stati parcheggiati nel piazzale della stazione
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
Ha iniziato la carriera professionale nel 2005 all'Azienda Ospedaliera OIRM-Sant'Anna di Torino. E' in Canavese dal 2007
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
Decretati i vincitori del premio di pittura e grafica «Andare oltre... nella luce». Primo posto per «La via del cuore» di Bramati
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
Per il momento non è esclusa l’ipotesi che le fiamme siano state appiccate di proposito. Del resto a Cirié e dintorni sono mesi che qualche piromane si diverte ad incendiare le auto in sosta
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
Sabato 17 novembre sono previste due azioni di sciopero che coinvolgeranno il servizio di trasporto pubblico locale. Treni e bus garantiti in Canavese da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Previsti ampi disagi
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
Appuntamento a Torino, al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre prossimo
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore