MUSICA - A Riva del Garda il successo dei fiati di «InCrescenDO»

| L’Orchestra giovanile di fiati InCrescenDO è formata da 71 giovani provenienti dal Canavese e dalla bassa Valle d’Aosta

+ Miei preferiti
MUSICA - A Riva del Garda il successo dei fiati di «InCrescenDO»
L’Orchestra giovanile di fiati InCrescenDO, diretta dal Maestro Fabio Porté, ha trionfato nella propria Categoria, la Seconda, con 93,13 punti; ma, soprattutto, ha ottenuto il posto d’onore nella Classifica generale, preceduta solamente dalla prestigiosa Civica Filarmonica di Lugano, guidata dal noto direttore e compositore Franco Cesarini. Dal 7 al 9 aprile 2017 si sono affrontati, alternandosi in un calendario scandito da un rigido regolamento, sul prestigioso palco della Sala Mille del Palazzo dei Congressi di Riva del Garda ben 45 corpi bandistici, provenienti dall’Italia, Germania, Austria, Belgio, Svizzera, Slovenia e da diversi altri Paesi; si andava da formazioni più semplici a vere e proprie orchestre di fiati, suddivise in 6 categorie di difficoltà tecnica ed esecutiva dei brani.

“Si è trattato di una emozione indescrivibile – ha detto il direttore Fabio Porté – ma al tempo stesso eravamo molto concentrati e desiderosi di mostrare ai giudici ed al pubblico le nostre capacità e la voglia di stare insieme suonando nel migliore dei modi, anche se i nostri componenti sono tutti giovani e giovanissimi.  Affrontare bande ed orchestre che operano da anni non era semplice, ma volevamo metterci alla prova con i migliori”. Domenica 9 aprile 2017, puntualmente alle ore 13,15, l’orchestra InCrescenDO, di fronte a un pubblico competente di appassionati e con il sostegno dei numerosi amici e familiari, ha avuto luogo l’esibizione, svolta con un eccezionale successo.

La Giuria tecnica internazionale era presieduta dal belga Norbert Nozy e composta da ulteriori tre giudici provenienti rispettivamente dall’Olanda, dagli Stati Uniti e dall’Italia; tutti importanti direttori d’orchestra e docenti a Conservatori.
L’Orchestra giovanile di fiati InCrescenDO, formata da 71 giovani provenienti dal Canavese e dalla bassa Valle d’Aosta, ha esordito con il brano d’obbligo per la Seconda Categoria dal titolo “Rubus Adventure”; successivamente è passata al brano a libera scelta “Yokohama Festival Ouverture “ di Jan Van Der Roost , di grande impatto ma anche di notevole difficoltà tecnica.

La conclusione dell’esibizione è stata coronata da fragorosi applausi e ovazioni, con il pubblico in piedi a omaggiare i giovani musicisti e il suo direttore; lo stesso Fabio Porté ha ricevuto i complimenti e un caloroso abbraccio, inaspettato ma particolarmente gradito, da Luca Pettinato, proprio il compositore del brano obbligatorio e che era presente in Sala.
Va evidenziato che nonostante con molta umiltà avesse deciso di presentarsi a questo primo  Concorso in una fascia intermedia, appunto la Seconda Categoria, l’Orchestra InCrescenDO con il proprio punteggio finale ha superato nettamente tutte le Bande esibitesi anche nelle Categorie superiori alla propria, denominate Prima, Superiore ed Eccellenza, ad eccezione come detto e con un solo punto di scarto della Filarmonica di Lugano che ha vinto il Trofeo Flicorno d’Oro 2017.

L’esibizione al Flicorno d’Oro rappresenta il culmine di un lavoro avviatosi nel 2012 con la costituzione dell’Associazione InCrescenDO ed intensificatasi negli ultimi due anni con un Piano di lavoro, supportato economicamente dal BIM Bacino Imbrifero Montano della Dora Baltea e che era proprio finalizzato alla partecipazione a tale importante Concorso Internazionale. Tra le attività di questi ultimi anni, da citare in particolare i Concerti “Le Note degli Oscar...” tenuti nel 2015 a Castellamonte e Montalto Dora e "Toys, tales and videogames - La musica racconta il gioco" del 2016-2017, con esibizioni ad Ivrea,  Settimo Vittone, Pont Saint Martin ed Aosta.  Di rilievo anche i concerti al Piccolo Regio di Torino e al Teatro Comunale di Casale Monferrato  dal titolo "Note e voci di guerra" con Michele D'Andrea e Fulvio Creux. Infine, da ricordare anche lo scorso 23 marzo “Prima …de La Prima”, il Concerto- Prova generale a Quincinetto proprio in preparazione del Concorso.

Il risultato ottenuto premia l’impegno continuo di questi giovani dai 14 ai 28 anni, con prove settimanali costanti che si intensificano fino a due/tre volte alla settimana prima delle esibizioni, nonché  il lavoro del Presidente dell’Associazione Paolo Avignone, di Barbara Compagno Zoan e degli altri Componenti del Direttivo. Nella preparazione dei musicisti il Maestro Porté è affiancato dal Maestro Dino Domatti, nonché dai Responsabili di Sezione, i componenti dell’Orchestra un po’ più grandi, in genere già Diplomati al Conservatorio o comunque con maggiore esperienza ed anni di studio.
Alcuni dei Componenti di InCrescendo, pur giovani, a loro volta sono già diventati nel frattempo Direttori di Bande Musicali di diversi Paesi del Canavese, fornendo così nuova linfa a queste formazioni che svolgono un ruolo un importante, ma accessibile a tutti, nella diffusione della cultura popolare e dell’apprendimento della musica. Numerosi amici e simpatizzanti dal territorio del Canavese e da tutta Italia, oltre che i noti Maestri Lorenzo Pusceddu e Fulvio Creux con cui InCrescenDO ha già collaborato in passato, si sono complimentati per l’ottimo esito al Concorso.

Galleria fotografica
MUSICA - A Riva del Garda il successo dei fiati di «InCrescenDO» - immagine 1
MUSICA - A Riva del Garda il successo dei fiati di «InCrescenDO» - immagine 2
MUSICA - A Riva del Garda il successo dei fiati di «InCrescenDO» - immagine 3
MUSICA - A Riva del Garda il successo dei fiati di «InCrescenDO» - immagine 4
Cronaca
SAN BENIGNO - Rubano un'Audi e speronano l'auto della polizia. Tre agenti feriti. I balordi arrestati dopo un folle inseguimento - VIDEO
SAN BENIGNO - Rubano un
Inseguimento a tutta velocità nella notte, a Torino, tra due stranieri e la polizia. Alla fine i malviventi sono stati arrestati. A San Benigno rubate tre auto: una era quella utilizzata dai ladri per sfondare la vetrina di un negozio
RIVAROLO - Finisce con l'auto nel canale. Donna ferita - VIDEO
RIVAROLO - Finisce con l
Una donna a bordo della propria Fiat Punto, per cause ancora in fase di accertamento, è finita fuori strada e nel canale
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
L'episodio a Settimo Torinese. L'uomo è caduto sui binari della ferrovia. Quando l'equipe del 118 lo ha raggiunto era già morto
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
Pro Natura Piemonte chiede la sospensione dei cantieri in corso Grosseto a Ministeri dell'Ambiente e delle Infrastrutture
MAPPANO - Ci sono sette offerte per comprare il Mercatone Uno
MAPPANO - Ci sono sette offerte per comprare il Mercatone Uno
I Commissari procederanno, con il Ministero dello Sviluppo Economico, valutare la migliore offerta per la cessione
CANAVESE - Tutti giù per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
CANAVESE - Tutti giù per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
Mezzo Canavese ha dovuto fare i conti con marciapiedi e strade impraticabili a causa prima della neve e poi del ghiaccio che si è andato a formare in virtù della mancata pulizia... E dire che la nevicata era stata ampiamente prevista...
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
Operazione «Bombolo» della polizia stradale contro una banda accusata di furto pluriaggravato, ricettazione e riciclaggio
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
La scuola elementare riprenderà lunedì 18 dicembre nei locali della Scuola Media Statale di San Giorgio in via Boggio, con orari regolari dalle 8.30 alle 16.30. Intanto le indagini della procura di Ivrea continuano
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
Possibile un trasloco in Manifattura a Cuorgnè. L'addio della galleria ultimo disastro del fallimento della Rivarolo Futura
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
Le unità cinofile del Gruppo Torino, hanno identificato centinaia di persone sia all'interno che all'esterno delle stazioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore