MUSICA - Esperimento riuscito: «Telekomando» è stato un successo

| Il primo talent musicale «made in Canavese» si è concluso domenica a Favria. Tra qualche giorno, su Youtube, sapremo chi ha vinto la prima edizione

+ Miei preferiti
MUSICA - Esperimento riuscito: «Telekomando» è stato un successo
Migliaia di visualizzazioni su Youtube. Otto gruppi che si sono sfidati in finale. Quattro giudici fissi. Tanta buona musica. Domenica sera, a Favria, si è svolta la finale della prima edizione di «Telekomando», il talent musicale "made in Canavese". Cominciato un po' per gioco, cresciuto nel corso delle settimane, Telekomando è diventato ben di più di un semplice concorso musicale. Ed è un bene perchè di iniziative musicali scadenti, in Canavese, ne abbiamo tutti le tasche piene. Promossa anche l'innovativa formula del talent: ovvero la registrazione delle puntate con le esibizioni dei giovani talenti e la successiva pubblicazione su Youtube, dove oggi circolano milioni di video che fanno tendenza.
 
Ecco, proprio su Youtube tra una quindicina di giorni, andrà in onda l'ultima puntata di Telekomando, quella che proclamerà il vincitore della prima edizione. Fino ad allora, sono vietati spoiler. In finale, nella sala polivalente di Favria che si è ben prestata alle registrazioni dopo i live in Cantina a Cuorgnè, si sono dati battaglia Regale, Fabrio Freisa, Randals, Fabio Di Francesco, Kid in Peace, Andrea Marzolla, The Jab e L'elefante effervescente. Il vincitore suonerà l'anno prossimo sul palco del mitico Tavagnasco Rock. Non a caso, in occasione della finale, una delle organizzatrici del Tavarock, Patrizia Addis, è stata nominata super-giudice. Con lei, a valutare i ragazzi in gara, Paolo Dordi, Paolo Schiesaro, Stefano Barbierato e il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto. La conduzione del programma è stata affidata ai bravissimi Giulio Civitano e Francesca Melis.
 
«L'entusiasmo è stato determinante - spiegano i promotori dell'iniziativa – e ci ha convinti a proseguire su questa strada anche senza investimenti. Spesso, in questo territorio come altrove, si parla molto di progetti ma quando non ci sono i soldi, le cose si bloccano. Noi vorremmo dimostrare che, a volte, la passione è più forte di qualsiasi ostacolo». Missione compiuta. Tanto che si sta già lavorando alla seconda edizione.
Galleria fotografica
MUSICA - Esperimento riuscito: «Telekomando» è stato un successo - immagine 1
MUSICA - Esperimento riuscito: «Telekomando» è stato un successo - immagine 2
MUSICA - Esperimento riuscito: «Telekomando» è stato un successo - immagine 3
MUSICA - Esperimento riuscito: «Telekomando» è stato un successo - immagine 4
MUSICA - Esperimento riuscito: «Telekomando» è stato un successo - immagine 5
MUSICA - Esperimento riuscito: «Telekomando» è stato un successo - immagine 6
Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarà l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto è cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attività al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si è caratterizzata per la capacità di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, più volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa è uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta è stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Città di Torino» un'auto è finita sulla folla. Un bambino di 6 anni è morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore