'NDRANGHETA - Bruno Iaria, il boss di Cuorgnč, nega tutto

| A sorpresa risponde alle domande della difesa nel corso del processo d'appello sull'inchiesta Minotauro

+ Miei preferiti
NDRANGHETA - Bruno Iaria, il boss di Cuorgnč, nega tutto
Bruno Iaria, il boss dell'ndrangheta a capo del locale di Cuorgnè, ieri ha risposto ai quesiti delle difese nel corso del processo d'appello per l'inchiesta Minotauro. Quello che, per gli inquirenti, era al comando dell'organizzazione criminale che aveva il controllo dell'alto Canavese, in tribunale ha smentito l'esistenza stessa dell'ndrangheta. «Sono solo un lavoratore - ha ripetuto davanti ai giudici - per me locale è una discoteca, un ristorante, un nightclub».
 
Nega tutto, insomma, nonostante una condanna a 14 anni di carcere e una serie infinita di intercettazioni. Proprio dalle sue parole, registrate dai carabinieri con una microspia, sono partiti gran parte degli accertamenti che, dopo cinque anni di indagini, hanno portato agli arresti della Minotauro. L'unico accenno di "sorpresa", dalla sua voce, quando gli viene chiesto della "bastarda", la locale non riconosciuta dell'ndrangheta. Nemmeno Bruno Iaria sarebbe stato a conoscenza della sua esistenza (e nemmeno il tribunale, in primo grado, ne ha effettivamente riconosciuto l'attività).
 
Su Nicodemo Ciccia, suo fedelissimo nella locale di Cuorgnè e oggi collaboratore di giustizia, Iaria ha fatto presente che dietro la sua scelta c’era la disperazione. «Aveva debiti, la moglie lo aveva lasciato. Posso capirlo ma non lo condivido. Io la notte dormo tranquillo, lui no perché ha detto falsità». Bruno Iaria ha anche rivelato che gli inquirenti, qualche anno fa, gli hanno chiesto di collaborare con la giustizia: «Ma io ho risposto di no».
Cronaca
CANAVESE - Sanitą: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanitą: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Pił di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Pił di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, č desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
TRAGEDIA A GENOVA - CROLLA PONTE MORANDI DELL'AUTOSTRADA: «CI SONO DEI MORTI» - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - CROLLA PONTE MORANDI DELL
Dramma a Genova dove questa mattina č crollato un lungo pezzo del Ponte Morandi. Circa 200 metri di viadotto. Secondo i soccorritori ci sono delle persone coinvolte delle vittime: sono gli automobilisti che si trovavano sul ponte
VALPERGA - Senegalese con abbigliamento rubato: denunciato
VALPERGA - Senegalese con abbigliamento rubato: denunciato
I carabinieri di Cuorgnč hanno denunciato a piede libero un venditore ambulante per ricettazione
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente al passaggio a livello: auto finisce sui binari - FOTO E VIDEO
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente al passaggio a livello: auto finisce sui binari - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa mattina intorno alle 9:30 sulla provinciale 13 tra Rivarolo Canavese e Favria. In prossimitą del passaggio a livello si sono tamponate una Bmw e una Opel Astra station wagon
VOLPIANO - La cittą torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
VOLPIANO - La cittą torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
La quinta edizione vuole celebrare il Decennale del progetto De Bello Canepiciano, un progetto culturale di studio e ricerca
SAN GIORGIO-OZEGNA - Coltivano cannabis: due ragazzi nei guai
SAN GIORGIO-OZEGNA - Coltivano cannabis: due ragazzi nei guai
Nel corso di due distinti controlli i militari dell'Arma hanno sequestrato dieci piantine. Due giovani denunciati per droga
MONGOL RALLY - Missione compiuta: il mitico Pandone ha tagliato il traguardo - FOTO
MONGOL RALLY - Missione compiuta: il mitico Pandone ha tagliato il traguardo - FOTO
Foto ufficiale sulla passerella della finish line e brindisi. Il team «Eeeh Ma Il Pandone» partito da Valperga quasi un mese fa ha raggiunto la Mongolia concludendo con successo il Rally. Un viaggio benefico lungo migliaia di chilometri
MONTANARO - Shock in paese per la morte di Anna: sarą lutto cittadino
MONTANARO - Shock in paese per la morte di Anna: sarą lutto cittadino
Paese in lutto per l'addio ad Anna Tortorici, rimasta vittima di una caduta l'altro pomeriggio di fronte al proprio negozio
METEO CANAVESE - Ferragosto con il sole dopo i temporali
METEO CANAVESE - Ferragosto con il sole dopo i temporali
Domani e soprattutto il giorno di ferragosto, la rimonta del campo di alta pressione determinerą un netto miglioramento del tempo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore