'NDRANGHETA - Bruno Iaria, il boss di Cuorgnč, nega tutto

| A sorpresa risponde alle domande della difesa nel corso del processo d'appello sull'inchiesta Minotauro

+ Miei preferiti
NDRANGHETA - Bruno Iaria, il boss di Cuorgnč, nega tutto
Bruno Iaria, il boss dell'ndrangheta a capo del locale di Cuorgnè, ieri ha risposto ai quesiti delle difese nel corso del processo d'appello per l'inchiesta Minotauro. Quello che, per gli inquirenti, era al comando dell'organizzazione criminale che aveva il controllo dell'alto Canavese, in tribunale ha smentito l'esistenza stessa dell'ndrangheta. «Sono solo un lavoratore - ha ripetuto davanti ai giudici - per me locale è una discoteca, un ristorante, un nightclub».
 
Nega tutto, insomma, nonostante una condanna a 14 anni di carcere e una serie infinita di intercettazioni. Proprio dalle sue parole, registrate dai carabinieri con una microspia, sono partiti gran parte degli accertamenti che, dopo cinque anni di indagini, hanno portato agli arresti della Minotauro. L'unico accenno di "sorpresa", dalla sua voce, quando gli viene chiesto della "bastarda", la locale non riconosciuta dell'ndrangheta. Nemmeno Bruno Iaria sarebbe stato a conoscenza della sua esistenza (e nemmeno il tribunale, in primo grado, ne ha effettivamente riconosciuto l'attività).
 
Su Nicodemo Ciccia, suo fedelissimo nella locale di Cuorgnè e oggi collaboratore di giustizia, Iaria ha fatto presente che dietro la sua scelta c’era la disperazione. «Aveva debiti, la moglie lo aveva lasciato. Posso capirlo ma non lo condivido. Io la notte dormo tranquillo, lui no perché ha detto falsità». Bruno Iaria ha anche rivelato che gli inquirenti, qualche anno fa, gli hanno chiesto di collaborare con la giustizia: «Ma io ho risposto di no».
Cronaca
SCARMAGNO - Vigili urbani «armati» di velox: multe in arrivo
SCARMAGNO - Vigili urbani «armati» di velox: multe in arrivo
«L'amministrazione comunale informa che, a partire dai prossimi giorni, sarą operativo l'autovelox mobile della municipale»
STRAMBINO - I ladri rubano anche le colonnine della rete idroelettrica
STRAMBINO - I ladri rubano anche le colonnine della rete idroelettrica
Brutta sorpresa per gli ambulanti del mercato nella mattinata di giovedģ scorso. Indagini della polizia municipale in corso
CALUSO - Denunciato un uomo di Carolina per possesso di droga
CALUSO - Denunciato un uomo di Carolina per possesso di droga
I carabinieri, intervenuti per una lite, hanno trovato alcune piante e semi di marijuana nello scantinato della sua abitazione
CIRIE' - Colpi di fucile contro la vetrina dell'Aci: la proprietaria si uccide con una pistola
CIRIE
Una 62enne di San Carlo Canavese si č tolta la vita, ieri mattina, sparandosi un colpo di pistola alla testa. E' stata ritrovata cadavere nella zona del Colle del Lys, all'interno della propria autovettura. Indagini dei carabinieri in corso
VALPERGA - La famiglia Deiro restaura il pilone votivo per Belmonte
VALPERGA - La famiglia Deiro restaura il pilone votivo per Belmonte
Il pilone votivo č stato preventivamente acquisito dal Comune di Valperga grazie alla donazione del proprietario privato
CIRIE' - Tentano la truffa alla banca ma vengono arrestate
CIRIE
Due donne di Cirič bloccate «in trasferta» dai carabinieri di Castiglione. Altri due complici sono stati denunciati a piede libero
VALLE SOANA - Chiude la Sp47 per lavori: previste due notti di disagi
VALLE SOANA - Chiude la Sp47 per lavori: previste due notti di disagi
La strada chiuderą al traffico nelle notti comprese tra il 13 e il 15 novembre, dalle 21 alle 7. I lavori riguardano le linee elettriche
RIVAROLO - Via gli alberi di viale Berone: nessuno stop ai lavori - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - Via gli alberi di viale Berone: nessuno stop ai lavori - FOTO e VIDEO
Dopo le polemiche delle scorse settimane, l'amministrazione ha deciso di tirar dritto, negando una sospensione dei lavori. Presenti alle operazioni i contrari al taglio delle piante e anche la giunta comunale
IVREA - Carcere senza soldi e personale: «Va chiuso subito»
IVREA - Carcere senza soldi e personale: «Va chiuso subito»
L'Osapp, il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria, ha chiesto al Ministro Alfonso Bonafede, la chiusura del carcere
PERTUSIO - Grande riapertura per il bocciodromo comunale
PERTUSIO - Grande riapertura per il bocciodromo comunale
Venerdģ scorso č stato riaperto il bocciodromo comunale, la struttura č stata affidata a Daniele Curtosi e Patrizia Mancuso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore