NOASCA - 54 insegnanti da tutta Italia al corso «Una scuola coi fiocchi»

| Dal 15 al 18 febbraio: organizzano il Cai Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta insieme al Parco Nazionale del Gran Paradiso

+ Miei preferiti
NOASCA - 54 insegnanti da tutta Italia al corso «Una scuola coi fiocchi»
E’ in corso di svolgimento a Noasca, dal 15 al 18 febbraio il corso “Una scuola coi fiocchi. Uomo e natura nella montagna invernale”, organizzato dai Gruppi regionali CAI di Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta (CAI LPV) in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso. Sono 54 gli insegnanti di scuole primarie e secondarie partecipanti, provenienti da tutte le regioni italiane e che sono ospitati nel Centro di Educazione Ambientale di Noasca. Il CAI ha scelto il Parco per sviluppare il corso non solo per gli aspetti legati alla sicurezza in montagna ma anche di fruizione sostenibile dell’area protetta.

Il corso tratterà la preparazione in sicurezza di escursioni in montagna, gli strumenti da utilizzare, le metodologie, il ruolo delle guide alpine, delle guide CAI e delle guide del Parco, oltre al contesto naturalistico del’area protetta, la cultura e le tradizioni delle borgate alpine. Il corso non si svolge solo in aula ma sono previste attività di laboratorio al CEA ed escursioni sul campo in Valle Orco, con l’accompagnamento di istruttori del CAI e dei guardaparco del Gran Paradiso. Spazio anche all’enogastronomia con degustazioni di prodotti a Marchio di Qualità del Parco e alle tradizioni locali con la visita alla scuola più piccola d’Italia a Ceresole Reale e il concerto, gratuito e aperto a tutti, del gruppo folk “Li Barmenk”, previsto sabato 17 alle 21 al PalaNoasca.

“Il corso permetterà a numerosi insegnanti di conoscere la realtà del nostro Parco e creerà la possibilità per gli stessi di ritornare con le loro classi nell’ambito delle attività scolastiche di educazione ambientale e per visite di istruzione” spiega Italo Cerise, Presidente del Parco. “In questa 32.a edizione dei corsi nazionali di formazione per insegnanti, l’azione del CAI è finalizzata alla conoscenza e all'interpretazione della montagna invernale, in particolare alle strategie di adattamento che l'uomo e la natura hanno sviluppato per vivere e sopravvivere nella lunga e dura stagione invernale. Il CAI intende trasmettere agli insegnanti le conoscenze e le capacità utili a personalizzare i progetti di educazione ambientale, apprendere quanto necessario per una corretta conduzione degli alunni sul territorio montano, anche in ambiente innevato, e acquisire la necessaria sensibilità verso i territori alpini” precisa Gian Carlo Nardi, direttore tecnico del corso.

Cronaca
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
Sabato 17 novembre sono previste due azioni di sciopero che coinvolgeranno il servizio di trasporto pubblico locale. Treni e bus garantiti in Canavese da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Previsti ampi disagi
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
Appuntamento a Torino, al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre prossimo
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
Il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine, aveva applicato il dispositivo sullo specchietto retrovisore di una Citroen C3 bianca
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Purtroppo la torre campanaria necessiterebbe di interventi urgenti per la messa in sicurezza. Interventi che sono a carico della curia di Torino
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
La donna stava camminando in piazza Martiri della Libertà, non lontano dal campanile, quando è stata urtata da una Peugeot
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
Ennesimo tentativo di truffa, i messaggi che potrete ricevere non provengono da un indirizzo dell'Agenzia delle Entrate
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
Proprio al confine tra i due Comuni si sono scontrate una Alfa Romeo Giulietta e una Fiat Croma. I feriti a Cuorgnè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore