NOASCA - Lupo sbrana le pecore: risarcimenti per l'allevatore

| L'Ente parco Gran Paradiso, come da prassi, ha provveduto a liquidare 4600 euro di indennizzo per gli attacchi di Noasca

+ Miei preferiti
NOASCA - Lupo sbrana le pecore: risarcimenti per lallevatore
Sono arrivati i primi indennizzi per l'allevatore di Mercenasco che l'anno scorso, in valle Orco, si è trovato a fare i conti con l'attacco del lupo. L'Ente parco Gran Paradiso, come da prassi, ricevute le segnalazione dell'allevatore, dopo adeguate verifiche ha provveduto a liquidare 4600 euro di indennizzo per le pecore lasciate in quota (incustodite) al pascolo che hanno ricevuto la visita ben poco gradita del lupo. Gli attacchi sono avvenuti a metà luglio nella zona di Noasca.  
 
Il ritorno del lupo nell'alto Canavese è conseguenza di una migrazione naturale. Non è avvenuta alcuna re-introduzione da parte dell'ente parco Gran Paradiso. Si è tratta di un ritorno spontaneo risalente ad almeno due anni fa. I veterinari del Parco nazionale del Gran Paradiso ne hanno censito cinque esemplari. Due adulti e tre cuccioli. All'inizio erano tutti in val Soana. I pericoli, ovviamente, sono minimi. Non ci sono state uccisioni da parte di lupi nei confronti di umani negli ultimi 188 anni in tutto il Nord-Italia. Facendo un paragone sono invece 50-70.000 le persone morse dai cani ogni anno. 
 
All'epifania un lupo è stato avvistato sopra Canischio, in val Gallenca. Il predatore è rimasto parecchio distante dalle prime case e non sono stati segnalati attacchi a bestiame. I lupi, del resto, difficilmente si avvicinano alle persone: per loro stessa natura preferiscono stare alla larga dall’uomo. La presenza in zona non è un evento del tutto eccezionale. Di recente sono stati avvistati parecchi lupi nelle valli di Lanzo (che confinano con il territorio della Val Gallenca). Non è escluso che l'esemplare sceso fino a Canischio sia lo stesso che, nei mesi scorsi, ha già fatto capolino sull'altro versante, nella zona di Ala di Stura. 
Dove è successo
Cronaca
CASELLE - Ghiaccio e neve: aerei in ritardo. Proteste dei passeggeri
CASELLE - Ghiaccio e neve: aerei in ritardo. Proteste dei passeggeri
A causa del ghiaccio, alcuni voli sono rimasti bloccati sulla pista per oltre due ore. La Sagat spiega che cosa è successo
SAN GIORGIO CANAVESE - Una decina di bambini in camera iperbarica dopo l'intossicazione da monossido di carbonio
SAN GIORGIO CANAVESE - Una decina di bambini in camera iperbarica dopo l
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo. I carabinieri di San Giorgio stanno cercando di fare luce su quanto accaduto. Al vaglio degli inquirenti anche alcuni malori precedenti a quelli che si sono verificati ieri in palestra
CASTELLAMONTE - Scuola al freddo: il preside chiude e manda tutti gli alunni a casa - FOTO
CASTELLAMONTE - Scuola al freddo: il preside chiude e manda tutti gli alunni a casa - FOTO
Freddo polare alla scuola elementare di Castellamonte che il preside Federico Morgando questa mattina ha deciso di chiudere per tutelare la salute dei bambini e del personale dipendente. 380 bimbi mandati a casa
IVREA - Al Botta il ritorno dei «talenti» da Russia, Francia e Inghilterra
IVREA - Al Botta il ritorno dei «talenti» da Russia, Francia e Inghilterra
Concluso positivamente il progetto per le tre studentesse e lo studente del liceo Botta vincitori del concorso della Fondazione Crt
PONT - Due iniziative editoriali del Lions Club Alto Canavese
PONT - Due iniziative editoriali del Lions Club Alto Canavese
Michele Nastro, attuale presidente del club, fortemente legato alla città dove ha vissuto, ha scelto Pont per presentare i volumi
CUORGNE' - Alla cooperativa Andirivieni i locali dell'ex giudice di pace
CUORGNE
La società li userà per dare una sede stabile e definitiva al centro diurno
SAN GIORGIO CANAVESE - Nove bambini intossicati dal monossido di carbonio a scuola - FOTO e VIDEO
SAN GIORGIO CANAVESE - Nove bambini intossicati dal monossido di carbonio a scuola - FOTO e VIDEO
Dramma sfiorato oggi pomeriggio alla scuola elementare Carlo Ignazio Giulio. Un malfunzionamento dell'impianto di riscaldamento avrebbe provocato una fuga del pericoloso gas inodore. Una ventina i bambini coinvolti: erano nella palestra
CUORGNE' - I premi dell'ente morale Giusto Morgando
CUORGNE
Gli interventi derivano da interessi sui titoli di Stato acquistati con fondi di disposizioni testamentarie e donazioni di cittadini di Cuorgnè
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi si sentono male a scuola forse per il monossido di carbonio - FOTO E VIDEO
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi si sentono male a scuola forse per il monossido di carbonio - FOTO E VIDEO
Attimi di apprensione oggi pomeriggio alla scuola elementare di San Giorgio Canavese, in via Piave. Per cause ancora in fase di accertamento una ventina di bambini si sono sentiti male. Forse si è trattato di una intossicazione da monossido
NOASCA - Troppa neve: il bus Gtt lascia a piedi la passeggera
NOASCA - Troppa neve: il bus Gtt lascia a piedi la passeggera
E' successo lo scorso 2 dicembre sulla linea Rivarolo-Pont-Ceresole Reale. Un'utente ha scritto una lettera di protesta a Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore