OLIVETTI - Processo amianto: Ivrea parte civile, Aglič no

| A giudizio per le morti sospette i manager dell'azienda, compresi Carlo e Franco De Benedetti e Roberto Colaninno

+ Miei preferiti
OLIVETTI - Processo amianto: Ivrea parte civile, Aglič no
Il Comune di Ivrea, nel processo sulle vittime per amianto, si costituirà parte civile contro l’Olivetti. Sarà l’avvocato Giulio Calosso a seguire il Comune eporediese. Lo ha deciso la giunta dopo che il centrodestra, da settimane, chiedeva un impegno concreto da parte dell'amministrazione comunale. In consiglio era stata anche presentata una mozione ad hoc per convincere la maggioranza a costituirsi parte civile.
 
Andranno a giudizio per omicidio e lesioni colpose ben 33 persone, tra ex manager e dirigenti dell’azienda, tra cui Carlo e Franco De Benedetti, Roberto Colaninno e Corrado Passera. Secondo la Procura di Ivrea, in quanto manager dell'azienda, sono colpevole di aver esposto per anni al rischio amianto decine di lavoratori, alcuni dei quali poi deceduti. 
 
Per la procura d'Ivrea, in quegli stabilimenti, non sono state adottate tutte le contromisure necessarie per evitare che gli operai venissero a contatto con le fibre di amianto. Tutto è cominciato dopo una denuncia presentata dai famigliari di una ex dipendente dell’azienda. La donna aveva lavorato nello stabilimento di San Bernardo, a Ivrea, dal 1965 al 1980. Era morta il 27 dicembre 2007 per un mesotelioma pleurico maligno. I decessi sospetti sui quali la procura ha indagato sono avvenuti tra il 2003 e il 2013. Il sospetto è che abbiano lavorato in reparti contaminati da fibre di amianto, inalando polveri nocive. 
 
Le strutture coinvolte nel problema amianto sono tutti gli stabilimenti dell'azienda a Ivrea e nel Canavese: San Bernardo, le Officine Ico, lo stabilimento di Agliè, i capannoni di Scarmagno e Palazzo uffici.
 
Il Comune di Agliè, invece, non si costituirà parte civile. Una scelta obbligata quella dell’amministrazione comunale alladiese dovuta, soprattutto alla carenza di risorse. «Siamo sensibili al problema – dice il vicesindaco Stefania Chivino – in prospettiva questo sarà un processo lungo e oneroso. Bene ha fatto Ivrea a costituirsi parte civile. Lo avremmo fatto anche noi per una questione di principio. Purtroppo non ce lo possiamo permettere». Lo stabilimento Olivetti di Agliè, che si trova proprio a ridosso di numerose abitazioni del centro, è chiuso dal 2008. Da allora è andato in rovina. 40mila metri quadrati di superficie abbandonati: un monumento in decadenza a quello che, per decenni, è stato il punto di riferimento economico di Agliè e di tutto il Canavese. 
Cronaca
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
600 i dipendenti dello store, 90 i negozi ma č gią in programma un primo ampliamento del 30%
CUORGNE' - La Pro loco festeggia i suoi primi 50 anni
CUORGNE
Nel corridoio del primo piano del Municipio anche una mostra con la storia della Pro loco
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha chiesto un incontro urgente alla direzione generale dell'Asl To4 e al sindaco Della Pepa
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
Sul posto hanno operato cinque squadre dei vigili del fuoco di Ivrea, Rivarolo Canavese e Torino, compreso il nucleo Nbcr
IVREA - Si masturba in ospedale e ruba dagli armadietti: ventenne di Pont Canavese arrestato dalla polizia
IVREA - Si masturba in ospedale e ruba dagli armadietti: ventenne di Pont Canavese arrestato dalla polizia
La scorsa notte, nel reparto di traumatologia dell'ospedale di Ivrea, l'uomo ha costretto una paziente di settant'anni a toccargli i genitali. Bloccato dalla polizia al pronto soccorso dove era andato per una dermatite
RIVAROLO-SAN BENIGNO - Spaccate nei negozi: ladri arrestati dai carabinieri - FOTO DELLA BANDA e VIDEO
RIVAROLO-SAN BENIGNO - Spaccate nei negozi: ladri arrestati dai carabinieri - FOTO DELLA BANDA e VIDEO
Le indagini dei militari, coordinate dal pm Roberto Sparagna, hanno permesso di arrestare quattro persone che risiedono in due campi nomadi di Vinovo. Parte della merce rubata veniva rivenduta nei mercati rionali del Canavese
IVREA - Botte in ospedale: infermiere ferito. L'allarme dell'Asl To4
IVREA - Botte in ospedale: infermiere ferito. L
Il direttore Ardissone: «Stiamo predisponendo un bando di gara per potenziare la sicurezza dei nostri ospedali»
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
Uno del commando utilizzava un paio di mutande come passamontagna per coprirsi il volto. Sono state fermate otto persone, di cui quattro arrestate e quattro denunciate. Durante le fasi dell’arresto sono state eseguite diverse perquisizioni
CANAVESE - LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO QUESTA MATTINA A SPARONE
CANAVESE - LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO QUESTA MATTINA A SPARONE
Segnalata dall'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Moltissimi residenti hanno sentito un boato. Non si segnalano danni a cose o persone. Nella stessa zona si erano gią registrate lievi scosse nei mesi scorsi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore