OMICIDI IN CANAVESE - Nessun legame tra Pierpaolo Pomatto e la professoressa Gloria Rosboch

| Il mistero dei soldi fac-simile avvicina i due casi che hanno sconvolto il nostro territorio. Ma carabinieri e procura negano un rapporto diretto tra l'esecuzione di Vesignano e il delitto di Castellamonte

+ Miei preferiti
OMICIDI IN CANAVESE - Nessun legame tra Pierpaolo Pomatto e la professoressa Gloria Rosboch
Il sospetto aleggia ormai da giorni. C'è un legame tra l'omicidio di Pierpaolo Pomatto e quello della professoressa Gloria Rosboch? Esiste un nesso tra i due casi di cronaca nera che hanno sconvolto il Canavese e che, per motivi diversi, hanno ottenuto la ribalta nazionale negli ultimi due mesi? Carabinieri e procura smentiscono possa esserci un nesso. Ecco che cosa si sa (e soprattutto cosa non si sa) dei due casi...
 
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 13 gennaio Gloria Rosboch esce di casa poco prima delle 15. Incontra l'ex allievo Gabriele Defilippi che gli deve restituire 187 mila euro. In auto con lui c'è un complice: Roberto Obert. I due portano la donna alla discarica di Rivara e la uccidono. Poi ne gettano il corpo nella vasca di decantazione del percolato. Quaranta giorni dopo i carabinieri risolvono il caso. Arrestano i due amanti e anche la madre di Gabriele Defilippi, Caterina Abbattista. 
 
OMICIDIO DI RIVAROLO - Il 18 gennaio Pierpaolo Pomatto, 66 anni di Feletto, viene ucciso con un colpo di pistola alla nuca a Vesignano, frazione di Rivarolo Canavese. Il corpo viene ritrovato il giorno seguente. Nemmeno un mese dopo, i carabinieri arrestano Mario Perri, 55 anni di Rivarolo, considerato l'autore materiale dell'omicidio. Lui nega qualunque addebito ma gli indizi raccolti dagli investigatori (e diverse incongruenze nei suoi interrogatori) lo incastrano. 
 
IL LEGAME - In entrambe queste storie, all'apparenza molto distanti tra loro, c'è una storia di soldi. E, soprattutto, di soldi fac-simile. Il 19 gennaio, a Vesignano, i carabinieri trovano sul corpo di Pomatto delle banconote farlocche da 50 euro. L'assassino le ha sparse sul cadavere dopo l'esecuzione. Banconote analoghe, dice di aver bruciato Roberto Obert dopo aver gettato nella vasca del percolato il corpo della povera Gloria Rosboch. Ai carabinieri è stato proprio Obert a riferire di un sacchetto di soldi fac-simile da 50 euro che gli aveva consegnato Gabriele Defilippi. E se per l'omicidio Pomatto manca il movente, allo stato attuale ancora non si trova l'arma del delitto. C'è una pistola misteriosa anche nel caso Rosboch: un'arma che, insieme ai soldi, Defilippi avrebbe consegnato a Obert dopo l'omicidio e che l'uomo di Forno Canavese avrebbe seppellito nei boschi di Rocca Canavese. E poi, in un territorio relativamente piccolo e tranquillo come l'alto Canavese, possono verificarsi due omicidi in una settimana?
 
LE INDAGINI - «Non esiste, allo stato attuale delle indagini, alcun collegamento tra il delitto di Pierpaolo Pomatto e quello di Gloria Rosboch». La precisazione, ieri, è arrivata direttamente dal comando provinciale dell'Arma dei carabinieri ed è stata confermata da fonti vicine alla procura di Ivrea (che ha in mano le inchieste di entrambi gli omicidi). Effettivamente, al di là delle suggestioni, manca un vero e proprio legame tra i due episodi. La presenza dei soldi fac-simile non giustifica vicinanze tra i due omicidi (che avvengono in contesti assolutamente differenti). Caso mai conferma che in Canavese, già da qualche tempo, sta girando una partita di soldi falsi che qualcuno ha tentato di ripulire. Criminalità di bassa lega che, probabilmente, non ha nulla a che vedere con l'assassinio della povera professoressa. Unica certezza: le indagini, in entrambi i casi, sono ancora in corso. Se c'è davvero un legame tra i due delitti lo scopriremo presto.
Cronaca
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
Sul posto hanno operato i vigili del fuoco che hanno domato il rogo evitando che le fiamme potessero estendersi all'intera struttura
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all'estero
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all
Negli ultimi anni frequentare un anno scolastico all'estero durante le scuole superiori è diventata una pratica molto diffusa
CANAVESE - Il grande raduno degli Alpini a Vercelli - FOTO
CANAVESE - Il grande raduno degli Alpini a Vercelli - FOTO
C'erano anche gli Alpini del Canavese e, in particolare, gli Alpini di Favria, al 21° raduno del Primo raggruppamento Alpini di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Francia che si è tenuto lo scorso fine settimana a Vercelli
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si è verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
VOLPIANO - Il commosso addio della città ad Antonio Furbatto
VOLPIANO - Il commosso addio della città ad Antonio Furbatto
«Non si è mai tirato indietro, impegnandosi concretamente in moltissime attività», lo ha ricordato il sindaco De Zuanne
VALPERGA - Le Iene in parrocchia per il caso del campanile crollato su una casa
VALPERGA - Le Iene in parrocchia per il caso del campanile crollato su una casa
Blitz delle Iene, domenica mattina, a Valperga. La troupe della popolare trasmissione Mediaset si è occupata del caso della famiglia Minuto. Padre, madre e due figli rimasti senza casa dopo il crollo del campanile della chiesa
CASTELLAMONTE - Incidente a Spineto: auto si ribalta - FOTO
CASTELLAMONTE - Incidente a Spineto: auto si ribalta - FOTO
Un 45enne di Castelnuovo Nigra ferito. E’ stato trasportato dal personale del 118 al pronto soccorso
CANAVESE - Vende false informazioni sulle indagini: arrestato
CANAVESE - Vende false informazioni sulle indagini: arrestato
Un carabiniere è stato arrestato per millantato credito perchè si è fatto consegnare da un pregiudicato del Canavese 200 euro
VALPERGA - Ladri maldestri falliscono il colpo alle poste: svegliano i residenti e sono costretti a scappare
VALPERGA - Ladri maldestri falliscono il colpo alle poste: svegliano i residenti e sono costretti a scappare
Avrebbero probabilmente voluto mettere le mani sulla cassaforte dell'ufficio postale ma hanno fatto troppo rumore e, una volta fatto scattare l'allarme, sono stati costretti alla fuga... a mani vuote, ovviamente
VOLPIANO - Grave incidente stradale: ferito un motociclista
VOLPIANO - Grave incidente stradale: ferito un motociclista
Lo schianto ieri sera vicino al casello dell’autostrada A5. L’uomo è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore