OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Caterina Abbattista vicina alla scarcerazione: ha partecipato al delitto Rosboch?

| Probabile colpo di scena nelle indagini sull'omicidio della professoressa di Castellamonte. L'analisi dei tabulati telefonici sul cellulare della madre di Gabriele non confermerebbe la sua uscita dall'ospedale il giorno dell'assassinio

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Caterina Abbattista vicina alla scarcerazione: ha partecipato al delitto Rosboch?
Probabile colpo di scena nelle indagini sull'omicidio di Gloria Rosboch, la professoressa di Castellamonte uccisa lo scorso 13 gennaio dall'ex allievo Gabriele Defilippi (22 anni) e dal complice-amante Roberto Obert (54). In carcere per concorso in omicidio, dal 19 febbraio, c'è anche la mamma di Gabriele, Caterina Abbattista, 49 anni, ex infermiera degli ospedali di Castellamonte e Ivrea. A incastrarla il suo telefono cellulare che la sera dell'omicidio la collocava, poco dopo le 19, in zona Montalenghe quando, invece, avrebbe dovuto essere al lavoro all'ospedale di Ivrea.
 
Il perito nominato dalla difesa, che sta esaminando i tabulati del cellulare, avrebbe confermato la connessione all'antenna dati di Montalenghe, circostanza che sarebbe stata possibile anche se la donna fosse rimasta all'ospedale di Ivrea. Di fatto, quella connessione dati non proverebbe uno spostamento della Abbattista dal luogo di lavoro il giorno dell'omicidio. Dato fondamentale che ha convinto gli inquirenti di un suo possibile coinvolgimento attivo nell'omicidio della professoressa Rosboch (magari per far sparire i vestiti della donna).
 
Se quindi Caterina Abbattista non si è mossa dall'ospedale di Ivrea il 13 gennaio (o, almeno, non c'è una prova inconfutabile), può cambiare la sua posizione? Secondo i legali, che hanno presentato l'ennesima istanza di scarcerazione, assolutamente si. La Abbattista si è sempre detta estranea all'omicidio premeditato dal figlio e non ha mai saputo spiegare perchè il suo telefono ha agganciato la cella di Montalenghe alle 19.19. Il perito avrebbe scoperto che il traffico dati dalla cella in questione, per motivi tecnici, si era già verificato altre volte, sempre con la Abbattista al lavoro all'ospedale di Ivrea.
 
Per ora la mamma di Gabriele è ancora detenuta al carcere torinese delle Vallette. Forse la settimana prossima arriverà la risposta all'istanza di scarcerazione. Negli stessi giorni, alla procura di Ivrea, dovrebbero arrivare gli esiti della perizia sul telefono cellulare della donna effettuati dai carabinieri del Ros. Le indagini a carico della mamma di Gabriele, al momento, non si avvalgono solo dei riscontri legati al telefono cellulare ma si basano anche sulle dichiarazioni rese dal fratellastro del killer della Rosboch e dell'ex fidanzata. Entrambi hanno confermato che la madre era a conoscenza dei piani del figlio.
Dove è successo
Cronaca
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
Il giovane, un 22enne senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti. I due poliziotti sono stai poi medicati in ospedale
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
Nel corso dei controlli svolti in Canavese nel fine settimana appena trascorso, i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno denunciato cinque persone. Tra questi un uomo di Castellamonte che non si è fermato all'alt dei militari dell'Arma
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
Allarme questa notte alla «Rj» per un incendio divampato nell'area di stoccaggio dei materiali sul piazzale esterno della ditta
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
L'associazione di Caluso oltre al mezzo di soccorso avanzato, si occupa di trasporti socio-sanitari, auto e mezzo per disabili
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore