OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dal Lussemburgo via libera alla rogatoria internazionale per cercare i soldi della Rosboch

| La procura di Ivrea potrà ora controllare i conti all'estero in qualche modo riconducibili a Gabriele Defilippi o al suo complice amante Roberto Obert. In attesa del via libera anche dal principato di Monaco

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dal Lussemburgo via libera alla rogatoria internazionale per cercare i soldi della Rosboch
Via libera dal Lussemburgo alla rotagoria internazionale che permetterà alla procura di Ivrea di andare a controllare i conti all'estero in qualche modo riconducibili a Gabriele Defilippi o al suo complice amante Roberto Obert. In attesa del via libera anche dal principato di Monaco, la procura potrà quindi avviare le ricerche internazionali di quel che resta dei 187 mila euro che Gabriele Defilippi, con una truffa, riuscì a sottrarre alla povera professoressa Gloria Rosboch, poi uccisa a gennaio e gettata nella vasca del percolato della discarica di Rivara. Se i soldi della professoressa di Castellamonte sono sono stati interamente spesi (in qualche casinò, probabilmente) la procura conta di trovarne traccia nei conti esteri riconducibili ai due protagonisti di questa drammatica vicenda. 
 
Secondo la denuncia che la Rosboch presentò alla procura di Torino (circostanza che convinse Defilippi e Obert ad eliminare la donna), la valigetta piena di banconote era stata presa in consegna dall'ex allievo della professoressa sul finire del 2014, quando Gabriele le aveva promesso una nuova vita in Costa Azzurra. Proprio grazie a quell'investimento di 187 mila euro, i risparmi di una vita. In parte della professoressa e in gran parte dei genitori. Obert e Defilippi, come sulla dinamica dell'omicidio del resto, si rimbalzano le responsabilità sulla sorte di quei soldi. Per questo la procura di Ivrea vuole vederci chiaro. Come da prassi è stata chiesta e ottenuta una proroga di sei mesi delle indagini: il processo per omicidio, quindi, è destinato a slittare al prossimo anno.
 
Nel frattempo Obert e Defilippi restano rigorosamente in carcere. Così come ancora in carcere resta la madre di Defilippi, Caterina Abbattista. L'avvocato della famiglia Rosboch ha chiesto il sequestro dei beni di tutte le persone in carcere coinvolte nell'efferato omicidio della professoressa. Almeno per tentare di recuperare una parte di quei 187 mila euro. La scintilla che, a distanza di un anno, convinse i due amanti ad assassinare la 49enne di Castellamonte.
Cronaca
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
Dramma oggi, martedì 21 maggio, intorno a mezzogiorno, alla Codex di via Salassa a San Ponso. Un dipendente 34enne della ditta, residente a Chivasso, si è accasciato al suolo mentre stava lavorando all'interno del capannone ed è morto
IVREA - Una zuppa di pesce da record: 1500 chili per 4000 porzioni
IVREA - Una zuppa di pesce da record: 1500 chili per 4000 porzioni
Come è ormai consuetudine sabato 2 Giugno si terrà la Manifestazione «Primavera a Porta Torino - La Grande Zuppa di Pesce»
AGLIE' - Vittorio Sgarbi ospite d'onore per la chiesa di San Gaudenzio
AGLIE
Inaugurazione speciale, domenica scorsa, per i lavori di restauro della chiesa di San Gaudenzio, dove riposa Guido Gozzano
CANAVESE - Si va in bici: inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche
CANAVESE - Si va in bici: inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche
Cinque i Comuni coinvolti nel progetto: Barone Canavese, Candia Canavese, Mercenasco, Montalenghe e Orio Canavese
FOGLIZZO - Lavori in corso, fino al 3 giugno ufficio postale chiuso
FOGLIZZO - Lavori in corso, fino al 3 giugno ufficio postale chiuso
Per garantire la continuità del servizio durante i lavori la clientela potrà rivolgersi al vicino ufficio postale di Montanaro
CANAVESE - Senologia, l'Asl To4 premiata dalla Società Italiana Radiologia Medica
CANAVESE - Senologia, l
L'Asl To4 ha presentato una comunicazione scientifica sotto forma di poster che è stata premiata come prima classificata a livello nazionale
CHIVASSO - Finti poliziotti con il lampeggiante blu sull'auto rapinano l'incasso della festa patronale
CHIVASSO - Finti poliziotti con il lampeggiante blu sull
E' caccia ai malviventi che l'altra sera hanno rapinato una donna di 43 anni di Chivasso, cassiera dell'associazione Pro Mandria, mentre stava facendo rientro a casa con l'incasso della festa dedicata al patrono della frazione Sant'Eligio
GIRO D'ITALIA A CERESOLE - Sgomberati altri 25 centimetri di neve: la tappa non è a rischio - FOTO
GIRO D
Super lavoro dei cantonieri della Città metropolitana in queste ore. Sono state sospese le operazioni di rappezzatura del manto stradale sulle Provinciali 460 e 50 che riprenderanno appena le condizioni meteo lo consentiranno
IVREA - Gli studenti di infermieristica a «lezione» dal Soccorso Alpino
IVREA - Gli studenti di infermieristica a «lezione» dal Soccorso Alpino
La XII Delegazione Canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha rinnovato la convenzione con la Facoltà di Infermieristica del Dipartimento della Sanità Pubblica con sede ad Ivrea
IVREA - Tante donazioni per il reparto pediatria dell'ospedale
IVREA - Tante donazioni per il reparto pediatria dell
Numerosi i benefattori che si sono resi protagonisti di diverse donazioni per un valore complessivo di circa 28 mila euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore