OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dove sono finiti i 187 mila euro rubati a Gloria Rosboch?

| I carabinieri stanno passando al setaccio la vita di Gabriele Defilippi. Sospetti sull'acquisto di una casa e di due autovetture. Ma il ragazzo andava spesso anche al casinò. Spuntano altri complici di Castellamonte

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dove sono finiti i 187 mila euro rubati a Gloria Rosboch?
Due colpevoli che si accusano a vicenda. Una terza persona fermata per favoreggiamento. Ma le indagini dei carabinieri sull'omicidio di Gloria Rosboch, la professoressa di Castellamonte, proseguono. E si concentrano, in queste ore, sulla truffa che l'ex allievo Gabriele Defilippi aveva messo a segno ai danni della povera Gloria, rubandole 187 mila euro. I risparmi di una vita, messi insieme dagli anziani genitori ex operai degli stabilimenti Olivetti di San Bernardo e Agliè. Perchè è proprio la denuncia per truffa presentata alla procura di Torino da Gloria Rosboch che ha scatenato il piano di Defilippi e Obert. Ma quei soldi, la prof li aveva consegnati a ottobre del 2014. Che fine hanno fatto?
 
Ecco, proprio su questo si stanno concentrando gli accertamenti dei carabinieri di Torino. Il colonnello Mascoli ha confermato che, al momento, sono al vaglio alcuni acquisti effettuati da Gabriele che, durante l'interrogatorio, ha detto che una gran parte di quei soldi, alla fine, se l'è presa l'amico-amante Roberto Obert. I militari dell'Arma credono però che una parte di quei soldi sia finita nell'acquisto della villetta di Gassino dove il ragazzo abitava con la madre. Ma ci sono anche gli investimenti su due auto nuove di zecca e diversi gadget elettronici a insospettire gli inquirenti.
 
Gabriele, secondo il racconto di alcuni testimoni, girava sempre con 500 euro in tasca, nonostante fosse disoccupato. Andava spesso in discoteca o al ristorante. Parte di quei 187 mila euro è stata utilizzata per diverse puntate al casinò. Le indagini, in ogni caso, sono destinate ad allargarsi alla cerchia di amici del ragazzo. Almeno alla cerchia di quelli più intimi. La truffa da 187 mila euro alla professoressa di Castellamonte ha visto la partecipazione di altri soggetti che, probabilmente, abitano proprio a Castellamonte e conoscevano bene la disponibilità economica della famiglia Rosboch. Così come conoscevano bene l'animo gentile e ingenuo della professoressa. Su quello ha fatto leva Gabriele per portarle via i soldi. Su quello ha contato anche il 13 gennaio scorso, quando insieme all'amico Obert, l'ha uccisa.
Dove è successo
Cronaca
CUORGNE' - Vigili del fuoco nelle scuole a «caccia» di nuovi volontari
CUORGNE
Questo per aumentare la pianta organica del distaccamento volontari e garantire un futuro all'attività dei pompieri sul territorio dell'alto Canavese
BORGOFRANCO D'IVREA - Palpeggia il seno all'autista del pullman: finisce a processo per violenza sessuale
BORGOFRANCO D
Secondo l'accusa, l'uomo, una volta salito sul mezzo della Gtt, alla vista dell'autista donna di 42 anni, non ha trovato di meglio che infilare le mani attraverso il divisorio di vetro, palpeggiando ripetutamente il seno della conducente...
BORGOMASINO - Nuovi dossi per rallentare le auto di passaggio
BORGOMASINO - Nuovi dossi per rallentare le auto di passaggio
La tecnica realizzativa è stata quella dello Street Print, imprimitura a caldo della sede stradale con l'effetto mattonella
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
Un 25enne di Rivarolo è finito a processo per omissione di soccorso. L'incidente avvenuto nel 2014 lungo l'ex statale 460
CUORGNE' - Il Comune dona un libro per ogni nuovo nato nel 2017
CUORGNE
Sabato alle ore 10.30 nell'ex chiesa della Trinità si terrà la cerimonia di benvenuto ai piccoli cuorgnatesi nati nel 2017
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
I ragazzi di Pianeta Neve Ski danno appuntamento al prossimo week-end per la riapertura della pista baby e dello snow park
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
La manifestazione si terrà domenica 28 gennaio
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
Operazione al campo di strada Aeroporto, questa mattina, al confine tra Torino e Borgaro, da parte degli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale. Gli investigatori hanno svolto un'attività delegata dal tribunale dei minori
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
Kosterlitz salirà nel piccolo Comune della Valle Orco mercoledì 14 febbraio: riceverà il riconoscimento per le imprese alpinistiche compiute nella zona del Gran Paradiso, compresa la scalata della celebre fessura che porta il suo nome
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
Ieri sera a Caselle i carabinieri di Leini, in collaborazione con la polizia muncipale della cittadina aeroportuale, hanno denunciato per introduzione, abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo tre pastori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore