OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dubbi sulle telecamere che hanno incastrato Gabriele: «Appalto irregolare»

| In consiglio comunale scontro tra maggioranza e opposizione sulla commissione che ha valutato l'installazione delle telecamere. Secondo la minoranza la presenza del vicesindaco renderebbe illegittimo l'affidamento

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dubbi sulle telecamere che hanno incastrato Gabriele: «Appalto irregolare»
Un esposto al prefetto di Torino e all'Autorità nazionale anticorruzione. La segnalazione è sorprendente: le telecamere che hanno incastrato i killer della professoressa Gloria Rosboch (l'ex allievo Gabriele Defilippi, 22 anni, di Gassino e l'amante complice Roberto Obert, 54 anni, di Forno Canavese) sarebbero state appaltate con una procedura illegittima. Lo ha segnalato all'autorità il consigliere di minoranza Pasquale Mazza. 

Dal verbale dell’apertura delle offerte, redatto dalla funzionaria del Comune, Maura Campagnola, si evince la presenza del vicesindaco Giovanni Maddio, insieme a quella dell’ex segretario comunale Aldo Maggio. «Una palese violazione del decreto legislativo 163 del 2006 – tuona Pasquale Mazza – che vieta la presenza di amministratori nelle commissioni che si occupano di appalti pubblici. Purtroppo non è la prima volta che in questo Comune succedono cose simili». 

Maddio respinge al mittente le accuse. «Non facevo parte di nessuna commissione - dice - ho assistito all’apertura delle buste e, come da prassi, è stata verbalizzata la mia presenza. Non ci trovo nulla di strano. Oltretutto affidando il servizio a quella ditta abbiamo anche risparmiato un bel gruzzolo. Manderanno i documenti al prefetto? Facciano pure, nessun problema». 

Nel corso delle indagini sull'omicidio della professoressa di Castellamonte, le telecamere del Comune posizionate di fronte all'ex ospedale, risultarono decisive per incastrare i killer. Il 13 gennaio, quando Gloria Rosboch venne fatta salire in auto e poi uccisa, si vedono chiaramente le immagini delle auto di Gabriele Defilippi e Roberto Obert dirette verso la casa di Gloria Rosboch. Quei fotogrammi, recuperati dai carabinieri di Castellamonte, furono determinanti e persino il procuratore capo d’Ivrea, Giuseppe Ferrando, elogiò la scelta del Comune di piazzare le telecamere nei punti sensibili della città.

Galleria fotografica
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dubbi sulle telecamere che hanno incastrato Gabriele: «Appalto irregolare» - immagine 1
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dubbi sulle telecamere che hanno incastrato Gabriele: «Appalto irregolare» - immagine 2
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dubbi sulle telecamere che hanno incastrato Gabriele: «Appalto irregolare» - immagine 3
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Dubbi sulle telecamere che hanno incastrato Gabriele: «Appalto irregolare» - immagine 4
Dove è successo
Cronaca
CUORGNE' - Da Amatrice ringraziano la Pro loco e i cuorgnatesi
CUORGNE
Ottimo riscontro per la Pro loco di Cuorgnè in riferimento alla cena benefica Pro Amatrice, svoltasi lo scorso primo ottobre
RIVAROLO - Sagra d'autunno: il bilancio della Pro loco
RIVAROLO - Sagra d
La Sagra e la locandina sono state dedicate al progetto nazionale dell’Unione delle Pro loco italiane (Unpli) “Un’Amatriciana per Amatrice”
RIVARA - Successo di consensi e pubblico per Paolo Data - FOTO
RIVARA - Successo di consensi e pubblico per Paolo Data - FOTO
Il teatro di Rivara ha sempre dimostrato grande apertura verso gli spettacoli non canonici e l'altra sera ha dato conferma di tutto ciò
MAPPANO - Riapertura parziale in vista per il Mercatone Uno
MAPPANO - Riapertura parziale in vista per il Mercatone Uno
Con molta probabilità dovrebbero essere 5 le persone che verranno assunte per questo breve periodo fra quelle senza lavoro
PEROSA - Prende fuoco il camino: bravi i vigili del fuoco
PEROSA - Prende fuoco il camino: bravi i vigili del fuoco
Provvidenziale intervento dei pompieri: le fiamme bloccate nella canna fumaria. Tutti illesi gli occupanti dell'abitazione
FAVRIA - Si schianta contro un palo: ragazzo ferito in ospedale
FAVRIA - Si schianta contro un palo: ragazzo ferito in ospedale
Una microcar 50, con a bordo un giovane di 21 anni residente a Rivarolo, ha terminato la propria corsa contro un palo
SAN BENIGNO - Idioti devastano la stazione della Canavesana
SAN BENIGNO - Idioti devastano la stazione della Canavesana
Scritte sui muri e vetri danneggiati. Ennesimo raid vandalico ai danni della struttura Gtt. La denuncia dei pendolari
RIVAROLO - Auto in fiamme in frazione Argentera
RIVAROLO - Auto in fiamme in frazione Argentera
Pronto intervento dei vigili del fuoco. Probabilmente è un'auto rubata
RIVAROLO - Per aiutare le famiglie in difficoltà, Rotaract e Aldo Moro recuperano il cibo al mercato - VIDEO
RIVAROLO - Per aiutare le famiglie in difficoltà, Rotaract e Aldo Moro recuperano il cibo al mercato - VIDEO
La sinergia tra il Rotaract Cuorgnè e Canavese, la Caritas di Rivarolo, l'associazione «Il buon samaritano onlus» e l'istituto d'istruzione superiore Aldo Moro di Rivarolo, ha dato vita al progetto «PomoDono»
CUORGNE' - Successo per il salone dell'orientamento scolastico - FOTO
CUORGNE
Grande affluenza alla giornata per l'orientamento scolastico che si è tenuta oggi, sabato 3 dicembre, al centro fiere dell'ex Manifattura
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore