OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Faccia a faccia in procura: Gabriele Defilippi contro Roberto Obert

| Nel corso dell'ultimo interrogatorio Defilippi ha fatto il nome di almeno nove persone coinvolte nella truffa ai danni della professoressa Gloria Rosboch. Il procuratore Ferrando, dopo Pasqua, lo sentirà insieme all'amante complice

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Faccia a faccia in procura: Gabriele Defilippi contro Roberto Obert
Gabriele Defilippi contro Roberto Obert. Prima complici dell'assassinio della professoressa Gloria Rosboch. Ora nemici giurati. Tanto che negli interrogatori continuano a rimpallarsi le responsabilità: per Obert è stato Gabriele a organizzare l'omicidio della povera professoressa di Castellamonte. Per Defilippi la mente diabolica era quella dell'ex amico-amante, capace di tutto pur di mettere le mani sui soldi della donna. Versioni diametralmente opposte che hanno convinto il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, a tentare la via del faccia a faccia. Obert e Defilippi si confronteranno su quello che è successo lo scorso 13 gennaio tra Castellamonte e Rivara. Uno contro l'altro, davanti a Ferrando e ai carabinieri del reparto investigativo di Torino. Chissà se, finalmente, verrà a galla tutta la verità.

Di certo, dall'interrogatorio dell'altra mattina di Defilippi, sono emerse circostanze ancora non note ai carabinieri. I nomi di nove persone che avrebbero avuto un ruolo nella truffa da 187 mila euro messa a segno ai danni della Rosboch. Alcune già note agli investigatori, altre no. A questo punto l'indagine si complica e renderà necessari ulteriori accertamenti. Perchè, in fin dei conti, è stata la truffa ad aver innescato tutta quella serie di eventi che hanno convinto Defilippi e Obert ad ammazzare Gloria Rosboch. Non è escluso che, a breve, partano dalla procura di Ivrea altri avvisi di garanzia.

Gabriele Defilippi tornerà nell'ufficio di Ferrando il prossimo 31 marzo. Poi sarà sentita anche la madre, Caterina Abbattista, anche lei in carcere per concorso in omicidio. Solo allora sarà decisa la data del faccia a faccia tra Obert e Defilippi. Se è vero che entrambi hanno deciso di collaborare per aiutare gli inquirenti e magari ottenere qualche sconto nella condanna (che sembra già scritta in quanto reo-confessi), al momento del faccia a faccia dovranno anche smettere di accusarsi a vicenda. Altrimenti la loro collaborazione con la procura e i carabinieri potrebbe interrompersi bruscamente. In tal caso sia Defilippi che Obert rivedrebbero Ferrando solo in un'aula di tribunale.

Dove è successo
Cronaca
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
Da novembre, l'Agenzia attiva una serie di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
Molti lettori ci hanno segnalato la situazione di pericolo sulla Sp565: asfalto nuovo ma niente segnaletica orizzontale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
Da un furgone scaricata una rilevante quantità di plafoniere per illuminazione, costituite da plastica e vetro. Gli autori del gesto sono stati identificati e multati per abbandono di rifiuti. Si sono pagati la rimozione della spazzatura
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c'è la carta d'identità elettronica
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c
Le precedenti carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla scadenza naturale. Tutte le info in municipio
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore