OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Faccia a faccia in procura: Gabriele Defilippi contro Roberto Obert

| Nel corso dell'ultimo interrogatorio Defilippi ha fatto il nome di almeno nove persone coinvolte nella truffa ai danni della professoressa Gloria Rosboch. Il procuratore Ferrando, dopo Pasqua, lo sentirà insieme all'amante complice

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Faccia a faccia in procura: Gabriele Defilippi contro Roberto Obert
Gabriele Defilippi contro Roberto Obert. Prima complici dell'assassinio della professoressa Gloria Rosboch. Ora nemici giurati. Tanto che negli interrogatori continuano a rimpallarsi le responsabilità: per Obert è stato Gabriele a organizzare l'omicidio della povera professoressa di Castellamonte. Per Defilippi la mente diabolica era quella dell'ex amico-amante, capace di tutto pur di mettere le mani sui soldi della donna. Versioni diametralmente opposte che hanno convinto il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, a tentare la via del faccia a faccia. Obert e Defilippi si confronteranno su quello che è successo lo scorso 13 gennaio tra Castellamonte e Rivara. Uno contro l'altro, davanti a Ferrando e ai carabinieri del reparto investigativo di Torino. Chissà se, finalmente, verrà a galla tutta la verità.

Di certo, dall'interrogatorio dell'altra mattina di Defilippi, sono emerse circostanze ancora non note ai carabinieri. I nomi di nove persone che avrebbero avuto un ruolo nella truffa da 187 mila euro messa a segno ai danni della Rosboch. Alcune già note agli investigatori, altre no. A questo punto l'indagine si complica e renderà necessari ulteriori accertamenti. Perchè, in fin dei conti, è stata la truffa ad aver innescato tutta quella serie di eventi che hanno convinto Defilippi e Obert ad ammazzare Gloria Rosboch. Non è escluso che, a breve, partano dalla procura di Ivrea altri avvisi di garanzia.

Gabriele Defilippi tornerà nell'ufficio di Ferrando il prossimo 31 marzo. Poi sarà sentita anche la madre, Caterina Abbattista, anche lei in carcere per concorso in omicidio. Solo allora sarà decisa la data del faccia a faccia tra Obert e Defilippi. Se è vero che entrambi hanno deciso di collaborare per aiutare gli inquirenti e magari ottenere qualche sconto nella condanna (che sembra già scritta in quanto reo-confessi), al momento del faccia a faccia dovranno anche smettere di accusarsi a vicenda. Altrimenti la loro collaborazione con la procura e i carabinieri potrebbe interrompersi bruscamente. In tal caso sia Defilippi che Obert rivedrebbero Ferrando solo in un'aula di tribunale.

Dove è successo
Cronaca
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
Il primo modulo si svolgerà il 9 marzo alla Soprintendenza e il 10 marzo al Polo formativo e di ricerca Officine H di Ivrea
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
Due feriti in un incidente avvenuto ieri sera al casello dell'autostrada A4 Torino-Milano. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
«Ringraziamo la generosità dimostrata ogni anno dai cittadini che mettono a disposizione i balconi nei rioni per le Alzate»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore