OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gabriele Defilippi non sta bene: i legali ne chiederanno il trasferimento in ospedale

| Dopo oltre tre mesi di detenzione in una cella isolata del carcere torinese delle Vallette, il giovane assassino comincia a sentire tutto il peso di quanto accaduto. Almeno fisicamente...

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gabriele Defilippi non sta bene: i legali ne chiederanno il trasferimento in ospedale
Psicofarmaci e poco cibo. Gabriele Defilippi, 22 anni, assassino di Gloria Rosboch, la sua ex insegnante di Castellamonte, pesa meno di 48 chili. Tanto che i suoi legali presenteranno un'istanza alla procura della repubblica di Ivrea per chiedere che venga seguito in una struttura esterna al carcere. Possibilmente un reparto ospedaliero attrezzato. Dopo oltre tre mesi di detenzione in una cella isolata del carcere torinese delle Vallette, il giovane assassino comincia a sentire tutto il peso di quanto accaduto. Almeno fisicamente. 
 
Il primario del reparto di psichiatria dell'ospedale torinese delle Molinette, Vincenzo Villari, ha iniziato a esaminarlo per verificare le sue condizioni mentali. Un incarico che ha ricevuto dalla difesa per fare luce sulla complessa psiche del giovane. Appare certo, in termini processuali, che, al netto del rito abbreviato (che gli eviterà l'ergastolo), Gabriele Defilippi può sperare solo sull'infermità mentale per scampare al massimo della pena. Al momento, così come si è presentato la scorsa settimana in procura a Ivrea, il giovane assume psicofarmaci per evitare che si aggravi il quadro depressivo. Circostanza inevitabile dopo quello che è successo. 
 
Dopo l'interrogatorio del fratellastro di Gabriele, intanto, i legali della madre Caterina Abbattista, presenteranno istanza di scarcerazione. La donna, dal 19 febbraio, è in carcere alle Vallette con l'accusa di concorso in omicidio. E' attesa nei prossimi giorni, invece, la convocazione di Efisia R., di San Giorgio Canavese, anche lei indagati. Sul suo conto potrebbero essere determinanti le parole del fratellastro di Defilippi. Il ragazzino, accompagnato dal padre e dall'avvocato Andrea Bertano, ha subito dichiarato di non voler «fare del male alla madre o al fratello» con le sue parole. Sono emersi comunque alcuni particolari che la procura di Ivrea ha ritenuto importanti.
Cronaca
IVREA-RIVAROLO - Pedana rotta sul bus Gtt: il ragazzo disabile rischia di rimanere in mezzo a una strada
IVREA-RIVAROLO - Pedana rotta sul bus Gtt: il ragazzo disabile rischia di rimanere in mezzo a una strada
L'autista del mezzo, nonostante il regolamento, si è fatto in quattro per portare il giovane, accompagnato dalla mamma, a destinazione. L'episodio si è verificato l'altra mattina ad Agliè su un bus della linea Ivrea-Rivarolo Canavese
CIRIE' - Alla Syntax assunti gli allievi dei corsi industriali del Ciac
CIRIE
«Gli allievi entrano in contatto con il mondo del lavoro in modo graduale, in una realtà in cui la formazione è fondamentale»
RIVAROLO - Insulti sui manifesti funebri: indagano i carabinieri
RIVAROLO - Insulti sui manifesti funebri: indagano i carabinieri
Brutto episodio, nei giorni scorsi, nel centro storico: i manifesti del geometra Benedetto sporcati con scritte ingiuriose
IVREA - Contro furti e truffe la polizia incontra la cittadinanza
IVREA - Contro furti e truffe la polizia incontra la cittadinanza
Martedì 26 l'iniziativa si svolgerà presso il Centro d'Incontro San Lorenzo di Corso Vercelli 136 a partire dalle ore 14.30
RIVAROLO - L'addio della città al geometra Guido Benedetto
RIVAROLO - L
Domani, venerdì 22 marzo alle 10.30, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo, si terranno i funerali
VALPERGA - Liquame sospetto nelle acque del torrente Gallenca
VALPERGA - Liquame sospetto nelle acque del torrente Gallenca
Domattina i tecnici dell'Arpa continueranno gli accertamenti per chiarire la natura del liquame e la sua provenienza
FELETTO - Il giovane Gioele Tarsia terzo al concorso nazionale Città di Giussano
FELETTO - Il giovane Gioele Tarsia terzo al concorso nazionale Città di Giussano
Presentando come programma la sonata op. 47 n. 2 di Muzio Clementi e la Barcarola di Ilic Peter Tchaikovski si è aggiudicato il terzo premio
PONT CANAVESE - Incendio boschivo, le fiamme vicine alle case: vigili del fuoco e Aib al lavoro - FOTO
PONT CANAVESE - Incendio boschivo, le fiamme vicine alle case: vigili del fuoco e Aib al lavoro - FOTO
Le fiamme si sono sviluppate in frazione Panier e in pochi istanti sono arrivate fino alla provinciale che sale verso Frassinetto. Sul posto stanno operando diverse squadre dei vigili del fuoco e dei volontari Aib allertati dai residenti
FELETTO - Incidente sulla 460: ferito pensionato di Rivarolo - FOTO
FELETTO - Incidente sulla 460: ferito pensionato di Rivarolo - FOTO
L'uomo è stato medicato sul posto dal personale del 118. Su richiesta dei carabinieri ha rifiutato di sottoporsi all'alcoltest
LAVORO IN CANAVESE - «Su Comital e Lamalù non abbiamo acquirenti e il tempo corre»
LAVORO IN CANAVESE - «Su Comital e Lamalù non abbiamo acquirenti e il tempo corre»
Claudio Chiarle, segretario generale Fim-Cisl Torino e Canavese, sprona il Ministro Di Maio: «Sinora il Ministro a Torino ha fatto solo "passerelle". Ora bisogna sbloccare il dossier delle Aree di Crisi Complessa per affrontare la crisi»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore