OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gabriele Defilippi torna a Ivrea: deve raccontare chi ha ucciso Gloria

| Domani l'assassino della povera professoressa sarà nuovamente interrogato dal procuratore Giuseppe Ferrando. Dovrà raccontare come sono andate le cose quel 13 gennaio, quando insieme a Roberto Obert uccise la sua ex insegnante

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gabriele Defilippi torna a Ivrea: deve raccontare chi ha ucciso Gloria
Sarà sicuramente secretato il verbale dell'interrogatorio che domattina, in procura a Ivrea, davanti ai carabinieri e al procuratore capo Giuseppe Ferrando, sosterrà Gabriele Defilippi, 21 anni, reo-confesso assassino, insieme al complice-amante, Roberto Obert, dell'omicidio della professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte. Professoressa che, tra l'altro, il giorno di Pasquetta avrebbe compiuto 50 anni. Defilippi torna a Ivrea dopo un primo interrogatorio, due settimane fa, nel corso del quale ha raccontato solo ed esclusivamente della truffa da 187 mila euro messa a segno ai danni della sua ex insegnante.
 
Solo dopo l'interrogatorio di domani, Ferrando deciderà se ascoltare anche la madre di Defilippi, Caterina Abbattista, ex operatrice socio sanitaria dell’ospedale di Ivrea, anche lei in carcere per concorso in omicidio. Poi sarà la volta del faccia a faccia: fin qui Obert e Defilippi hanno raccontato due storie diverse. Identiche nel finale, purtroppo, ma troppo dissimili tra loro in quanto a responsabilità dirette. L'uno accusa l'altro di aver strangolato la professoressa Rosboch, ad esempio. Per questo Ferrando li vuole mettere a confronto, uno davanti all'altro. Forse solo in quell'occasione emergeranno dettagli definitivi di questa storia.
 
Ci sono poi da vagliare le posizioni di altri sei o sette presunti complici che Defilippi ha tirato in ballo nel corso dell'interrogatorio. Dalla cameriera quarantenne innamorata di Gabriele, che avrebbe impersonato la finta direttrice di banca nella truffa ai danni Gloria Rosboch, fino all'ex fidanzata marocchina. Persone e dettagli (come la pistola che non si trova o i soldi falsi consegnati a Obert) sui quali gli investigatori stanno cercando di fare chiarezza. Non è facile perchè nonostante l'intenzione di collaborare (soprattutto da parte di Obert) non è ancora del tutto chiaro quali dettagli siano effettivamente legati alla vicenda Rosboch e quali, invece, messi in piazza dai killer solo per confondere le acque. Domani qualche altro tassello dovrebbe andare al suo posto.
Dove è successo
Cronaca
LEINI - Ruba cinque bottiglie di champagne al Pam: arrestata
LEINI - Ruba cinque bottiglie di champagne al Pam: arrestata
Scappata dal centro commerciale ha avuto la sfortuna di imbattersi in una pattuglia dei carabinieri. Si è dileguato il complice
IVREA - Vandali usano gli estintori sulle auto: la Lega va all'attacco
IVREA - Vandali usano gli estintori sulle auto: la Lega va all
Episodi al Bennet e nell'area del Movicentro. Il carroccio chiede l'intervento dell'amministrazione contro i vandali di turno
IVREA - Carnevale con il corteo a numero chiuso: nessun passo indietro
IVREA - Carnevale con il corteo a numero chiuso: nessun passo indietro
La Mugnaia dello Storico Carnevale edizione 2018 sarà la prima a dover percorrere la città con il corteo storico ridotto
VALPRATO SOANA - Sicuri con la neve: a lezione dal soccorso alpino
VALPRATO SOANA - Sicuri con la neve: a lezione dal soccorso alpino
L'edizione 2018 di Sicuri con la neve si svolgerà il 21 gennaio a Piamprato Soana, nel cuore del Parco nazionale Gran Paradiso
CANAVESE - Le lasciano un tampone nell'addome: giovane mamma presenta un esposto alla procura di Ivrea
CANAVESE - Le lasciano un tampone nell
Una trentenne di Foglizzo ha presentato un esposto alla procura di Ivrea, al momento contro ignoti, per le complicanze post parto forse provocate da un tampone. La donna ha partorito una splendida bimba ad ottobre all'ospedale di Chivasso
LEINI - Code e caos sulla 460 a causa del cantiere aperto a sorpresa
LEINI - Code e caos sulla 460 a causa del cantiere aperto a sorpresa
A causa della sistemazione dei giunti del viadotto si viaggia a senso unico alternato: traffico regolato da semaforo
IVREA - Per lo storico carnevale solo arance «lontane» dalla mafia
IVREA - Per lo storico carnevale solo arance «lontane» dalla mafia
Il protocollo Arance Frigie tra gli esempi virtuosi di lotta alle infiltrazioni mafiose nella filiera produttiva agroalimentare
SAN BENIGNO - Pecore trovate morte in un campo: scatta l'allarme
SAN BENIGNO - Pecore trovate morte in un campo: scatta l
Le carcasse degli animali, come da prassi, sono state affidate ai veterinari dell'Asl To4 e del centro di zooprofilassi di Torino
IVREA - Vende profumi falsi al mercato: ambulante incassa 5000 euro di multa e una denuncia
IVREA - Vende profumi falsi al mercato: ambulante incassa 5000 euro di multa e una denuncia
Sul finire del 2017 un'indagine della guardia di finanza di ha portato alla denuncia di otto canavesani a Rivarolo, Feletto, Cuorgnè, Ivrea, Castellamonte, Romano e Burolo per la vendita on line di abbigliamento farlocco
AGLIE' - Ecco i Conti di San Martino 2018 dello Storico Carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Domenica 21 gennaio il gran finale. Alle ore 11, Santa Messa e distribuzione dei fagioli grassi; dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici che si concluderà all'Alladium con il rogo dell'Oloch
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore