OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gabriele Defilippi torna a Ivrea: deve raccontare chi ha ucciso Gloria

| Domani l'assassino della povera professoressa sarà nuovamente interrogato dal procuratore Giuseppe Ferrando. Dovrà raccontare come sono andate le cose quel 13 gennaio, quando insieme a Roberto Obert uccise la sua ex insegnante

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gabriele Defilippi torna a Ivrea: deve raccontare chi ha ucciso Gloria
Sarà sicuramente secretato il verbale dell'interrogatorio che domattina, in procura a Ivrea, davanti ai carabinieri e al procuratore capo Giuseppe Ferrando, sosterrà Gabriele Defilippi, 21 anni, reo-confesso assassino, insieme al complice-amante, Roberto Obert, dell'omicidio della professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte. Professoressa che, tra l'altro, il giorno di Pasquetta avrebbe compiuto 50 anni. Defilippi torna a Ivrea dopo un primo interrogatorio, due settimane fa, nel corso del quale ha raccontato solo ed esclusivamente della truffa da 187 mila euro messa a segno ai danni della sua ex insegnante.
 
Solo dopo l'interrogatorio di domani, Ferrando deciderà se ascoltare anche la madre di Defilippi, Caterina Abbattista, ex operatrice socio sanitaria dell’ospedale di Ivrea, anche lei in carcere per concorso in omicidio. Poi sarà la volta del faccia a faccia: fin qui Obert e Defilippi hanno raccontato due storie diverse. Identiche nel finale, purtroppo, ma troppo dissimili tra loro in quanto a responsabilità dirette. L'uno accusa l'altro di aver strangolato la professoressa Rosboch, ad esempio. Per questo Ferrando li vuole mettere a confronto, uno davanti all'altro. Forse solo in quell'occasione emergeranno dettagli definitivi di questa storia.
 
Ci sono poi da vagliare le posizioni di altri sei o sette presunti complici che Defilippi ha tirato in ballo nel corso dell'interrogatorio. Dalla cameriera quarantenne innamorata di Gabriele, che avrebbe impersonato la finta direttrice di banca nella truffa ai danni Gloria Rosboch, fino all'ex fidanzata marocchina. Persone e dettagli (come la pistola che non si trova o i soldi falsi consegnati a Obert) sui quali gli investigatori stanno cercando di fare chiarezza. Non è facile perchè nonostante l'intenzione di collaborare (soprattutto da parte di Obert) non è ancora del tutto chiaro quali dettagli siano effettivamente legati alla vicenda Rosboch e quali, invece, messi in piazza dai killer solo per confondere le acque. Domani qualche altro tassello dovrebbe andare al suo posto.
Cronaca
CIRIE' - Tentano la truffa alla banca ma vengono arrestate
CIRIE
Due donne di Ciriè bloccate «in trasferta» dai carabinieri di Castiglione. Altri due complici sono stati denunciati a piede libero
VALLE SOANA - Chiude la Sp47 per lavori: previste due notti di disagi
VALLE SOANA - Chiude la Sp47 per lavori: previste due notti di disagi
La strada chiuderà al traffico nelle notti comprese tra il 13 e il 15 novembre, dalle 21 alle 7. I lavori riguardano le linee elettriche
RIVAROLO - Via gli alberi di viale Berone: nessuno stop ai lavori - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - Via gli alberi di viale Berone: nessuno stop ai lavori - FOTO e VIDEO
Dopo le polemiche delle scorse settimane, l'amministrazione ha deciso di tirar dritto, negando una sospensione dei lavori. Presenti alle operazioni i contrari al taglio delle piante e anche la giunta comunale
IVREA - Carcere senza soldi e personale: «Va chiuso subito»
IVREA - Carcere senza soldi e personale: «Va chiuso subito»
L'Osapp, il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria, ha chiesto al Ministro Alfonso Bonafede, la chiusura del carcere
PERTUSIO - Grande riapertura per il bocciodromo comunale
PERTUSIO - Grande riapertura per il bocciodromo comunale
Venerdì scorso è stato riaperto il bocciodromo comunale, la struttura è stata affidata a Daniele Curtosi e Patrizia Mancuso
LOCANA - In visita al Vernetti il vescovo di Ivrea Edoardo Aldo Cerrato - FOTO
LOCANA - In visita al Vernetti il vescovo di Ivrea Edoardo Aldo Cerrato - FOTO
Giovedì 27 settembre il vescovo di Ivrea ha celebrato la messa a Casa Vernetti. Numerose le iniziative nel mese di ottobre
SICUREZZA - 84 carabinieri in più prendono servizio a Torino e provincia
SICUREZZA - 84 carabinieri in più prendono servizio a Torino e provincia
La scelta di destinare i giovani carabinieri alle stazioni ha come scopo quello di aumentare i servizi preventivi e la proiezione esterna
RIVAROLO - Crolla il tetto di un cascinale, nottata di paura in Canton Mosetti - FOTO
RIVAROLO - Crolla il tetto di un cascinale, nottata di paura in Canton Mosetti - FOTO
Intorno alle 20 è arrivata la chiamata al centralino del 115 da parte dei residenti dell'abitazione attigua che, mentre erano a cena, hanno udito il boato proveniente dal cortile. Il tetto del cascinale ha ceduto di schianto
IVREA - Violenze in carcere: l'inchiesta verso l'archiviazione
IVREA - Violenze in carcere: l
Antigone ed il Garante del carcere di Ivrea, tramite i rispettivi legali, hanno presentato opposizione all'archiviazione
CANAVESE - Le scuole migliori della provincia: il 25 Aprile di Cuorgnè primo tra gli istituti tecnici - LE CLASSIFICHE
CANAVESE - Le scuole migliori della provincia: il 25 Aprile di Cuorgnè primo tra gli istituti tecnici - LE CLASSIFICHE
Sono state pubblicate le classifiche di «Eduscopio.it», la ricerca che, ogni anno, mette in fila tutte le scuole superiori di Torino e provincia in base a numerosi parametri qualità. Buone notizie dalle scuole del Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore