OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - «Gabriele doveva far sparire Gloria»: il fratellastro inguaia il killer della Rosboch

| Il tredicenne ha alleggerito, invece, la posizione della madre, Caterina Abbattista, ex operatrice sanitaria degli ospedali di Ivrea e Castellamonte. La donna era a conoscenza del raggiro ai danni della Rosboch ma non sapeva dell'omicidio

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - «Gabriele doveva far sparire Gloria»: il fratellastro inguaia il killer della Rosboch
«Gabriele dormiva spesso con la pistola sotto il cuscino. Mi disse che doveva far sparire Gloria». Si aggrava ulteriormente la posizione di Gabriele Defilippi, 22 anni, accusato dell'omicidio della professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte. Il fratellastro tredicenne, ieri ascoltato in procura a Ivrea, ha confermato la versione già fornita ai carabinieri nel corso dei precedenti interrogatori. Puntando il dito contro Gabriele e il compagno-amante Roberto Obert. Il ragazzino avrebbe confermato di aver visto il fratellastro consegnare a Obert i soldi frutto della truffa ai danni della Rosboch (o, almeno, una parte di essi). Dentro a un borsone c'era anche la pistola.

Il tredicenne ha alleggerito, invece, la posizione della madre, Caterina Abbattista, ex operatrice sanitaria degli ospedali di Ivrea e Castellamonte. La donna era a conoscenza del raggiro ai danni della Rosboch ma non sapeva dell'omicidio. Dietro a uno specchio, nel corso dell'incidente probatorio, c'erano il procuratore Giuseppe Ferrando, i due indagati Defilippi e Abbattista, assistiti dai loro legali e gli avvocati degli altri protagonisti della tragica vicenda, i difensori di Roberto Obert ed Efisia Rossignoli. Il tredicenne avrebbe aggravato la posizione della Rossignoli, residente a San Giorgio Canavese, in relazione alla possibile cessione di droga a Gabriele.

Matteo Crognardi ed Erika Gilardino, difensori della Abbattista, presenteranno l’istanza di scarcerazione: la donna è in carcere, alle Vallette, come il figlio e l'amante-complice Obert (detenuto, però, in una cella del carcere di Ivrea). La procura sta attendendo i risultati delle analisi affidate dai carabinieri del Ris di Parma e le mappe sulle posizioni dei telefoni cellulari degli indagati il 13 gennaio. A tabulati acquisiti, sarà interrogata Efisia Rossignoli.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
Il ragazzo, gią noto alle forze dell'ordine, aveva applicato il dispositivo sullo specchietto retrovisore di una Citroen C3 bianca
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Purtroppo la torre campanaria necessiterebbe di interventi urgenti per la messa in sicurezza. Interventi che sono a carico della curia di Torino
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
La donna stava camminando in piazza Martiri della Libertą, non lontano dal campanile, quando č stata urtata da una Peugeot
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
Ennesimo tentativo di truffa, i messaggi che potrete ricevere non provengono da un indirizzo dell'Agenzia delle Entrate
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non č riuscita ad opporre resistenza ed č caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: č stata medicata al pronto soccorso e dimessa
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
Proprio al confine tra i due Comuni si sono scontrate una Alfa Romeo Giulietta e una Fiat Croma. I feriti a Cuorgnč
IVREA - Brutto incidente stradale: grave un 19enne in moto
IVREA - Brutto incidente stradale: grave un 19enne in moto
Era in sella alla propria motocicletta che si č scontrata prima con una Volvo e poi č andata a sbattere contro un muro
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
Nei primi quattro mesi, l'utilizzo delle due videotrappole in dotazione alla polizia municipale ha prodotto circa mille ore di video
SAN BENIGNO CANAVESE - Pistole giocattolo modificate per sparare: «artigiano» arrestato dai carabinieri
SAN BENIGNO CANAVESE - Pistole giocattolo modificate per sparare: «artigiano» arrestato dai carabinieri
La perquisizione nel garage dell'uomo ha permesso ai militari dell'Arma di scoprire una sorta di laboratorio all'interno del quale i carabinieri hanno sequestrato sei pistole giocattolo, di varia grandezza, modificate ad armi comuni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore