OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gloria truffata per andare al casinò e fare shopping: i 187 mila euro spesi per niente

| Non c'è traccia dei soldi della povera professoressa Rosboch nei conti esteri di Defilippi e Obert, gli amanti che l'hanno uccisa lo scorso 13 gennaio. I due hanno speso tutto nei mesi successivi alla truffa

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gloria truffata per andare al casinò e fare shopping: i 187 mila euro spesi per niente
Nessuna traccia dei soldi di Gloria Rosboch. La procura di Ivrea ha concluso le indagini sui conti esteri di Gabriele Defilippi e Roberto Obert, gli amanti autori del delitto. Non è stato recuperato nemmeno un centesimo. I 187 mila euro che Gloria Rosboch consegnò a Gabriele Defilippi che le aveva promesso una nuova vita insieme in Costa Azzurra, sono stati spesi futilmente. Casinò, sesso, droga e shopping, così come gli inquirenti hanno sempre ipotizzato. 
 
Nessun risparmio, nessun investimento. Solo avidità. Defilippi si fece consegnare i 187 mila euro dalla povera Gloria (i risparmi dei genitori, soprattutto) per fare qualche mese di bella vita. Shopping, puntate al casinò da 1000 euro, giri di droga e «passaggi» in taxi fino a Montecarlo. Nel giro di qualche settimana, i 187 mila euro di Gloria Rosboch sono sfumati. Per questo non c'è traccia di quelle somme in nessun conto corrente. Quello che la procura, insomma, ha sempre sospettato, ora è una certezza matematica. L'avvocato Caniglia, che tutela la famiglia Rosboch, ha ottenuto il sequestro delle proprietà immobiliari di Caterina Abbattista (la mamma di Defilippi in carcere per concorso in omicidio) e del figlio Gabriele.
 
Sono stati recuperati solo 20mila euro che Roberto Obert aveva conservato in una cassetta di sicurezza custodita in una banca di Forno Canavese. Ma è ancora da verificare possa trattarsi di una parte (minima) dei soldi della Rosboch. Il mancato ritrovamento del denaro o almeno di movimenti bancari riconducibili a quei 187 mila euro, conferma quindi che Defilippi e Obert hanno ucciso per evitare d’essere denunciati dall’insegnante, sapendo perfettamente che quei soldi la professoressa di Castellamonte non li avrebbe mai più rivisti. Non sapevano che, in realtà, Gloria Rosboch li aveva già denunciati alla procura di Torino.
Dove è successo
Cronaca
LOCANA-NOASCA-CERESOLE REALE - Nasce l'infermiere di comunità per una sanità più umana e vicina ai cittadini
LOCANA-NOASCA-CERESOLE REALE - Nasce l
All'ospedale Vernetti di Locana, l'Asl To4 ha presentato il progetto sperimentale di Infermiere di Comunità dell’area Locana-Noasca-Ceresole Reale. «L'infermiere sarà il volto dell'Asl sul territorio» dice il direttore Ardissone
CASELLE - Apre il nuovo volo diretto di Volotea per Pantelleria
CASELLE - Apre il nuovo volo diretto di Volotea per Pantelleria
Nel mese di giugno, inoltre, la low cost ripristinerà Palma di Maiorca (dal 25 giugno), Skiathos (dal 27 giugno) e Corfù
VALCHIUSELLA - Grazie al ciclismo via ai lavori sulle strade dell'ex provincia
VALCHIUSELLA - Grazie al ciclismo via ai lavori sulle strade dell
Il transito del Gran Piemonte è stata una preziosa opportunità per mettere in evidenza e risolvere una problematica locale
STRAMBINO - L'Agenzia delle Entrate apre uno sportello catastale
STRAMBINO - L
Gli sportelli catastali forniscono un servizio di consultazione, semplice ed accessibile, per i dati sulle proprietà immobiliari
BELMONTE - La Festa dei Bambini celebra i progetti per il Sacro Monte
BELMONTE - La Festa dei Bambini celebra i progetti per il Sacro Monte
Gli allievi delle scuole dei Comuni di Prascorsano, Valperga e Cuorgnè saliranno a Belmonte il prossimo 1° giugno
CUORGNE' - Vanno in giro armati di coltelli: due ragazzi denunciati
CUORGNE
A Valperga, nei pressi del parco giochi comunale, i militari hanno trovato un sedicenne in possesso di due coltelli svizzeri
OZEGNA-RIVAROLO - Incidente stradale alla curva del Bogo: una donna ferita, due auto nel prato - FOTO e VIDEO
OZEGNA-RIVAROLO - Incidente stradale alla curva del Bogo: una donna ferita, due auto nel prato - FOTO e VIDEO
Brutto incidente alle porte di Rivarolo. Una donna del '33 ferita e trasportata in ospedale. Sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea, i vigili del fuoco di Rivarolo e Ivrea e la croce rossa
CASTELLAMONTE - Giù per la discesa in bici si schianta e resta incastrato nella cancellata di una villa - VIDEO
CASTELLAMONTE - Giù per la discesa in bici si schianta e resta incastrato nella cancellata di una villa - VIDEO
Se la dovrebbe cavare con novanta giorni di prognosi il nigeriano di 25 anni che oggi pomeriggio, in strada Crosa, si è schiantato contro la cancellata di una villa mentre era in sella alla propria bicicletta. E' ricoverato al Cto di Torino
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
Il giovane è caduto in discesa sulla provinciale per Filia. È stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in ospedale
RIVARA - I bimbi vanno a scuola nel parco del Castello - FOTO
RIVARA - I bimbi vanno a scuola nel parco del Castello - FOTO
Oggi i bambini hanno potuto vivere l'esperienza della pittura «en plein air» ripercorrendo i passi della nota Scuola di Rivara
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore