OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gloria truffata per andare al casinò e fare shopping: i 187 mila euro spesi per niente

| Non c'è traccia dei soldi della povera professoressa Rosboch nei conti esteri di Defilippi e Obert, gli amanti che l'hanno uccisa lo scorso 13 gennaio. I due hanno speso tutto nei mesi successivi alla truffa

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Gloria truffata per andare al casinò e fare shopping: i 187 mila euro spesi per niente
Nessuna traccia dei soldi di Gloria Rosboch. La procura di Ivrea ha concluso le indagini sui conti esteri di Gabriele Defilippi e Roberto Obert, gli amanti autori del delitto. Non è stato recuperato nemmeno un centesimo. I 187 mila euro che Gloria Rosboch consegnò a Gabriele Defilippi che le aveva promesso una nuova vita insieme in Costa Azzurra, sono stati spesi futilmente. Casinò, sesso, droga e shopping, così come gli inquirenti hanno sempre ipotizzato. 
 
Nessun risparmio, nessun investimento. Solo avidità. Defilippi si fece consegnare i 187 mila euro dalla povera Gloria (i risparmi dei genitori, soprattutto) per fare qualche mese di bella vita. Shopping, puntate al casinò da 1000 euro, giri di droga e «passaggi» in taxi fino a Montecarlo. Nel giro di qualche settimana, i 187 mila euro di Gloria Rosboch sono sfumati. Per questo non c'è traccia di quelle somme in nessun conto corrente. Quello che la procura, insomma, ha sempre sospettato, ora è una certezza matematica. L'avvocato Caniglia, che tutela la famiglia Rosboch, ha ottenuto il sequestro delle proprietà immobiliari di Caterina Abbattista (la mamma di Defilippi in carcere per concorso in omicidio) e del figlio Gabriele.
 
Sono stati recuperati solo 20mila euro che Roberto Obert aveva conservato in una cassetta di sicurezza custodita in una banca di Forno Canavese. Ma è ancora da verificare possa trattarsi di una parte (minima) dei soldi della Rosboch. Il mancato ritrovamento del denaro o almeno di movimenti bancari riconducibili a quei 187 mila euro, conferma quindi che Defilippi e Obert hanno ucciso per evitare d’essere denunciati dall’insegnante, sapendo perfettamente che quei soldi la professoressa di Castellamonte non li avrebbe mai più rivisti. Non sapevano che, in realtà, Gloria Rosboch li aveva già denunciati alla procura di Torino.
Dove è successo
Cronaca
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
Operazione al campo di strada Aeroporto, questa mattina, al confine tra Torino e Borgaro, da parte degli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale. Gli investigatori hanno svolto un'attività delegata dal tribunale dei minori
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
Kosterlitz salirà nel piccolo Comune della Valle Orco mercoledì 14 febbraio: riceverà il riconoscimento per le imprese alpinistiche compiute nella zona del Gran Paradiso, compresa la scalata della celebre fessura che porta il suo nome
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
Ieri sera a Caselle i carabinieri di Leini, in collaborazione con la polizia muncipale della cittadina aeroportuale, hanno denunciato per introduzione, abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo tre pastori
RIVAROLO - Venerdì l'addio a Provenzano. Il cordoglio dell'Asl To4
RIVAROLO - Venerdì l
Il Direttore Generale dell'Asl, Lorenzo Ardissone, ha espresso «profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanni Provenzano»
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
Il giovane studente è stato controllato in via Gozzano e denunciato dai carabinieri. Marijuana e coltello subito sequestrati
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
«Wooooow Io e il mio futuro in Canavese» è il titolo dell'evento dedicato al lavoro e alle imprese, previsto venerdì 26 gennaio
LAVORO - Il Ciac apre il corso per diventare wedding planner
LAVORO - Il Ciac apre il corso per diventare wedding planner
Da metà febbraio partirà ad Ivrea il primo corso dedicato a lavoratori e liberi professionisti in possesso di diploma
BULLISMO A IVREA - Picchia il compagno di classe che chiede aiuto alla prof: lo studente di 17 anni sarà espulso
BULLISMO A IVREA - Picchia il compagno di classe che chiede aiuto alla prof: lo studente di 17 anni sarà espulso
I carabinieri stanno indagando sull'aggressione avvenuta l'altro giorno, all'uscita da un istituto professionale della città, al termine della quale un ragazzino di 14 anni è finito in ospedale, colpito violentemente alla nuca
RIVAROLO - E' morto l'ex assessore Giovanni Provenzano
RIVAROLO - E
Lutto a Rivarolo Canavese dove oggi si è spento il dottor Giovanni Provenzano. Era stato assessore del Comune dal 1998
IVREA - Gruppi storici ospiti da tutta Italia per lo storico Carnevale
IVREA - Gruppi storici ospiti da tutta Italia per lo storico Carnevale
Sbandieratori, gruppi in costumi d'epoca ed esibizioni musicali animeranno la festa facendo da cornice alla Mugnaia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore