OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - I carabinieri hanno interrogato il fratellino di Gabriele Defilippi

| L'interrogatorio è avvenuto in una caserma dei carabinieri di Torino. Nel tentativo (riuscito) di non mettere in difficoltà il ragazzino, luogo e ora sono stati tenuti segreti fino all'ultimo

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - I carabinieri hanno interrogato il fratellino di Gabriele Defilippi
Ieri mattina, a sorpresa, gli investigatori che stanno indagando sull'omicidio della professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte hanno nuovamente interrogato il fratellastro di Gabriele Defilippi, 13 anni. L'interrogatorio è avvenuto in una caserma dei carabinieri di Torino. Nel tentativo (riuscito) di non mettere in difficoltà il ragazzino, luogo e ora sono stati tenuti segreti fino all'ultimo. Per il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, le parole del fratellastro di Gabriele potrebbero essere determinanti. Specie per quanto riguarda la posizione della madre, Caterina Abbattista, 45 anni ex operatrice dell'ospedale di Ivrea, anche lei in carcere per concorso in omicidio dallo scorso 19 febbraio. Per gli inquirenti ha avuto un ruolo nel piano diabolico messo in atto dal figlio Gabriele Defilippi e dall'amante complice Roberto Obert. 
 
Il verbale dell'interrogatorio di ieri, come da prassi, è stato secretato. Il tredicenne, il giorno dell'omicidio, avrebbe telefonato più volte alla mamma e al fratello perchè rimasto solo in casa (a Gassino). Nessuno gli ha mai risposto. Circostanza anomala, specie per quel che riguarda la madre che, quel giorno, dice di non aver mai lasciato l'ospedale di Ivrea e di essere sempre rimasta al lavoro. Perchè non ha risposto alle chiamate del figlioletto? Mistero. E perchè il suo telefono cellulare è stato agganciato, nel pomeriggio, alla cella telefonica di Montalenghe? Altro mistero al quale la Abbattista non ha saputo dare una risposta concreta. 
 
Il fratello di Defilippi ha anche raccontato agli investigatori che Gabriele, in un paio di occasioni, lo aveva minacciato di morte puntandogli contro una pistola (probabilmente vera) perchè aveva visto una borsa con del denaro falso. Lo stesso che Obert avrebbe poi bruciato dopo l'omicidio della professoressa Rosboch. E ancora: il tredicenne ha rivelato agli inquirenti di aver visto il fratello e la madre dare fuoco ad altre banconote (forse vere) che potrebbero essere i rimasugli dei 187 mila euro che Gabriele aveva rubato, con un'abile truffa, alla povera professoressa di Castellamonte, un anno prima dell'omicidio. Se il tredicenne, ieri, ha confermato queste versioni, la posizione della madre potrebbe ulteriormente aggravarsi.
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO QUESTA MATTINA A SPARONE
CANAVESE - LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO QUESTA MATTINA A SPARONE
Segnalata dall'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Moltissimi residenti hanno sentito un boato. Non si segnalano danni a cose o persone. Nella stessa zona si erano già registrate lievi scosse nei mesi scorsi
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
Uno del commando utilizzava un paio di mutande come passamontagna per coprirsi il volto. Sono state fermate otto persone, di cui quattro arrestate e quattro denunciate. Durante le fasi dell’arresto sono state eseguite diverse perquisizioni
CASELLE - #volerevolare: il concorso che premia giovani videomaker
CASELLE - #volerevolare: il concorso che premia giovani videomaker
Prima collaborazione tra Sottodiciotto Film Festival & Campus e aeroporto. I migliori video saranno premiati con voli in Europa
VALPRATO - Arriva la primavera: chiusa la stagione dello sci
VALPRATO - Arriva la primavera: chiusa la stagione dello sci
Gli impianti, a partire da questo weekend, resteranno chiusi: le temperature primaverili non permettono innevamento piste
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
Una donna residente a Rivarolo Canavese pesantemente sanzionata dai militari dell'Arma. Tra televisori e materassi abbandonati alle Gave aveva lasciato anche dei documenti che hanno permesso la sua identificazione...
MONTALTO DORA - Cade dall'impalcatura: operaio grave al Cto
MONTALTO DORA - Cade dall
Un operaio di 37 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente sul lavoro
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
Due persone ferite trasportate dal 118 negli ospedali di Chivasso e Ciriè. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Leini
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
I banditi inseguiti dai militari dell'Arma fino a Torino. Poi i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell'ospedale - FOTO
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell
Nuovi servizi per il Canavese da parte dell'Asl To4 che ha investito per queste opere qualcosa come ventidue milioni di euro
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
L'idea di un blog digitale e didattico redatto dagli studenti per raccontare e documentare le attività realizzate dalla scuola
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore