OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - I soldi di Gloria non ci sono più: Defilippi e Obert li avrebbero spesi

| Non ci sarebbero grosse speranze di recuperare i 187 mila euro che a novembre del 2014, con la promessa di una nuova vita insieme ad Antibes, l'ex allievo Gabriele rubò alla professoressa Gloria Rosboch

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - I soldi di Gloria non ci sono più: Defilippi e Obert li avrebbero spesi
Sono stati spesi i 187 mila euro che Gabriele Defilippi, nel novembre del 2014, portò via con un abile raggiro alla professoressa Gloria Rosboch. Primo capitolo di quello che, poi, sarebbe diventato l'omicidio di Castellamonte. La procura di Ivrea sta ricostruendo, un passo alla volta, tutti gli spostamenti della coppia diabolica (Defilippi e l'amante complice Roberto Obert) dopo la truffa messa a segno ai danni della professoressa. Alcuni testimonianze parlano di festini sul lago, casinò e cocaina. Ecco come sarebbero stati spesi i soldi portati via alla Rosboch. Solo una minima parte sarebbe finita in qualche conto estero. 
 
Se le testimonianze raccolte dagli investigatori sul tenore di vita di Defilippi e Obert nel periodo successivo alla truffa risultassero vere, non ci sarebbero più speranze di ritrovare i 187 mila euro che l'ex allievo portò via alla Rosboch con la promessa di una nuova vita (insieme) in Costa Azzurra. Fino a questo momento sia Obert che Defilippi hanno fornito risposte diverse sui soldi sottratti alla Rosboch. Il primo ha sempre detto di non saperne nulla. Il secondo, l'ex allievo, ha addirittura guidato i carabinieri fino a una cassetta di sicurezza (di proprietà del complice amante) custodita in banca a Forno Canavese. La cassetta effettivamente c'era. I soldi no.
 
Finiti i 187 mila euro truffati alla professoressa di Castellamonte, i due avebbero ordito altre truffe analoghe per non dover rinunciare a un tenore di vita decisamente fuori scala. Circostanza che è al momento al vaglio degli inquirenti. I tasselli di questa assurda vicenda, seppur con una certa difficoltà, si stanno lentamente incastrando in un enorme mosaico ricco di sorprese. La truffa ai danni della Rosboch sembra far parte di un quadro criminale decisamente complesso che coinvoge diversi ambiti del Canavese che, per ovvi motivo, agiscono nell'ombra. L'omicidio della professoressa sembra essere solo uno dei capitoli. 
Cronaca
CERESOLE REALE - Inaugurato il sacrario in memoria del Battaglione Levanna
CERESOLE REALE - Inaugurato il sacrario in memoria del Battaglione Levanna
Un doveroso omaggio ad uno dei battaglioni storici degli Alpini che meritò due Medaglie d'Argento al Valor Militare
OMICIDIO SETTIMO - L'assassino portato in carcere a Ivrea
OMICIDIO SETTIMO - L
Associato al carcere di Ivrea, Christian Clemente, il ragazzo, che questa notte ha ucciso il patrigno a colpi di pistola
CASTELLAMONTE - Il tour della Mostra della Ceramica: tra antiche stufe e opere di grande valore - FOTO
CASTELLAMONTE - Il tour della Mostra della Ceramica: tra antiche stufe e opere di grande valore - FOTO
Abbiamo visitato alcuni punti espositivi dell'edizione numero 58 della Mostra della Ceramica di Castellamonte. Un mix tra nuove opere, frutto del concorso Ceramics in Love, e pezzi pregiati che hanno fatto la storia della ceramica
OMICIDIO - Ex poliziotto di Caselle ucciso dal figliastro a Settimo
OMICIDIO - Ex poliziotto di Caselle ucciso dal figliastro a Settimo
Tragedia ieri sera a Settimo Torinese dove un ragazzo di 26 anni ha ucciso a colpi di pistola il patrigno. Poi è stato arrestato
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
Domenica 26 alle 10 in Duomo si terrà la Solenne celebrazione eucaristica in onore del Beato Carletti, presieduta dal vescovo di Aosta Franco Lovignana, e alle 11 ci sarà la Processione con il simulacro del Beato
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
Successo per il castellamontese con l'opera «Interno emerso». Al secondo posto Giacomo Lusso e Carlo Sipsz, con l'opera «Lettere d'amore alla Ceramica». Gradino più basso del podio, invece, per Nadia Allario con «L'accoppiata vincente»
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista più accreditata è quella dell'incidente. Il giallo è ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Città in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Città in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panè»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna è stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso è il Nursind
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore