OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il giudice respinge l'istanza di scarcerazione: la mamma di Gabriele resta in carcere

| Proprio mentre a Castellamonte s'intitolava la sala insegnanti della scuola media Giacomo Cresto alla memoria di Gloria Rosboch, a pochi chilometri di distanza il gip Stefania Cugge andava a respingere l'ennesima istanza di scarcerazione

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il giudice respinge listanza di scarcerazione: la mamma di Gabriele resta in carcere
Proprio mentre a Castellamonte s'intitolava la sala insegnanti della scuola media Giacomo Cresto alla memoria di Gloria Rosboch, a pochi chilometri di distanza il gip Stefania Cugge andava a respingere l'ennesima istanza di scarcerazione presentata dai legali di Stefania Abbattista, la 45enne ex operatrice sanitaria degli ospedali di Castellamonte e Ivrea, madre di Gabriele Defilippi e in carcere, come il figlio e l'amante complice Roberto Obert, dallo scorso 19 febbraio. Secondo il gip (che ha sposato l'opposizione del pubblico ministero Giuseppe Ferrando, procuratore capo di Ivrea), a carico della mamma di Gabriele, «sussistono gravi indizi di reità».
 
Ad incastrarla sono state le dichiarazioni rese nel corso dell'incidente probatorio dal figlio minore «tenuto conto dei risultati dei tabulati telefonici relativi all’uso del suo telefono, alla mancanza di spiegazione in ordine all’allontanamento dal luogo di lavoro, documentato dalla cella attivata di Montalenghe, nonché degli spostamenti nella mattinata, ricostruiti sulla base dei tabulati telefonici e dei contatti intercorsi quella mattina con Obert». Insomma, secondo il gip la Abbattista è stata in qualche modo partecipe del piano criminoso messo in atto dal figlio Gabriele da Roberto Obert. Piano che aveva il solo scopo di far sparire la professoressa Gloria Rosoch, colpevole di aver denunciato Gabriele per la truffa da 187 mila euro messa a segno l'anno prima ai suoi danni.
 
Erica Gilardino e Matteo Grognardi, i legali della Abbattista, hanno comunicato ieri pomeriggio alla loro assistita la decisione del gip Stefania Cugge. Presenteranno, adesso, un immediato ricorso al tribunale del riesame ed, eventualmente, anche in Cassazione. Secondo  i legali la prova principale a carico della Abbattista (ovvero l'aggancio del telefono cellulare alla cella di Montalenghe quando, in teoria, la donna avrebbe dovuto trovarsi all'ospedale di Ivrea per il turno di lavoro la sera dell'omicidio) non basta a provare la sua colpevolezza nel delitto. Tanti più che gli autori materiali del delitto hanno entrambi confermato che la donna, quel 13 gennaio, non era a conoscenza dei propositi omicidi dei due.
Cronaca
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il giovane è stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnè
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
Inseguimento a folle velocità, ieri sera, lungo la tangenziale. La polizia stradale ha intercettato allo svincolo di Debouche una Suzuki Gsx 600 lanciata a forte velocità in direzione Milano. In sella un 31enne di Leini fermato a Borgaro
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall'ospedale, muore tre giorni dopo a Ivrea
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall
L'incidente si è verificato sulla provinciale per Ozegna. Sono diversi, secondo la procura eporediese, i punti ancora da chiarire: compreso il ricovero, con successiva dimissione dall'ospedale di Cuorgnè, il giorno stesso dell'incidente
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
A Valprato Soana un incontro pubblico promosso dal Parco Gran Paradiso sul predatore. Un'occasione per togliersi qualche curiosità, fugare paure immotivate, scoprire chi è il lupo e perché sta ritornando sulle Alpi anche in Canavese
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell'Ordine in aiuto del canile
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell
Gli Shot Gun LE MC presenti alla manifestazione con lo stand per la vendita dei gadget. Il ricavato è andato in beneficenza
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
In direzione Ivrea, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrati un Range Rover e una Peugeot che si è ribaltata
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
Nella notte tra mercoledì e giovedì ignoti hanno abbattuto i totem arancioni sistemati, ormai già da mesi, lungo corso Indipendenza, tra la rotonda del Gigante e quella della frazione Vesignano. Indagini della polizia municipale in corso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore