OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il giudice respinge l'istanza di scarcerazione: la mamma di Gabriele resta in carcere

| Proprio mentre a Castellamonte s'intitolava la sala insegnanti della scuola media Giacomo Cresto alla memoria di Gloria Rosboch, a pochi chilometri di distanza il gip Stefania Cugge andava a respingere l'ennesima istanza di scarcerazione

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il giudice respinge listanza di scarcerazione: la mamma di Gabriele resta in carcere
Proprio mentre a Castellamonte s'intitolava la sala insegnanti della scuola media Giacomo Cresto alla memoria di Gloria Rosboch, a pochi chilometri di distanza il gip Stefania Cugge andava a respingere l'ennesima istanza di scarcerazione presentata dai legali di Stefania Abbattista, la 45enne ex operatrice sanitaria degli ospedali di Castellamonte e Ivrea, madre di Gabriele Defilippi e in carcere, come il figlio e l'amante complice Roberto Obert, dallo scorso 19 febbraio. Secondo il gip (che ha sposato l'opposizione del pubblico ministero Giuseppe Ferrando, procuratore capo di Ivrea), a carico della mamma di Gabriele, «sussistono gravi indizi di reità».
 
Ad incastrarla sono state le dichiarazioni rese nel corso dell'incidente probatorio dal figlio minore «tenuto conto dei risultati dei tabulati telefonici relativi all’uso del suo telefono, alla mancanza di spiegazione in ordine all’allontanamento dal luogo di lavoro, documentato dalla cella attivata di Montalenghe, nonché degli spostamenti nella mattinata, ricostruiti sulla base dei tabulati telefonici e dei contatti intercorsi quella mattina con Obert». Insomma, secondo il gip la Abbattista è stata in qualche modo partecipe del piano criminoso messo in atto dal figlio Gabriele da Roberto Obert. Piano che aveva il solo scopo di far sparire la professoressa Gloria Rosoch, colpevole di aver denunciato Gabriele per la truffa da 187 mila euro messa a segno l'anno prima ai suoi danni.
 
Erica Gilardino e Matteo Grognardi, i legali della Abbattista, hanno comunicato ieri pomeriggio alla loro assistita la decisione del gip Stefania Cugge. Presenteranno, adesso, un immediato ricorso al tribunale del riesame ed, eventualmente, anche in Cassazione. Secondo  i legali la prova principale a carico della Abbattista (ovvero l'aggancio del telefono cellulare alla cella di Montalenghe quando, in teoria, la donna avrebbe dovuto trovarsi all'ospedale di Ivrea per il turno di lavoro la sera dell'omicidio) non basta a provare la sua colpevolezza nel delitto. Tanti più che gli autori materiali del delitto hanno entrambi confermato che la donna, quel 13 gennaio, non era a conoscenza dei propositi omicidi dei due.
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Paziente muore per aneurisma: radiologa condannata a otto mesi
IVREA - Paziente muore per aneurisma: radiologa condannata a otto mesi
La specialista ritenuta colpevole di una diagnosi errata nei confronti di un paziente di 34 anni. Paziente che poi č deceduto
CASTELLAMONTE - Sterco di capra nel cortile della scuola: polemiche
CASTELLAMONTE - Sterco di capra nel cortile della scuola: polemiche
Successo di pubblico ma strascico polemico e maleodorante per la rassegna caprina che si č svolta domenica in quel di Spineto
CANAVESE - Fastidiosa e distruttiva: la cimice asiatica devasta l'agricoltura. Allarme della Coldiretti
CANAVESE - Fastidiosa e distruttiva: la cimice asiatica devasta l
«E' in corso un'invasione della cimice marmorata asiatica». L'allarme arriva dalla Coldiretti. Complice un autunno con temperature particolarmente calde, questo insetto sta attaccando e cagionando enormi danni ai raccolti
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
Nel territorio del Comune di Strambinello un'ambulanza dei Volontari del Soccorso di Caravino ha terminato la propria corsa contro un muretto a lato della strada. L'incidente ha provocato lunghe code lungo la provinciale
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilitą
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilitą
Cinque posti di lavoro nell'Asl To4 a Cirič, Chivasso, Ivrea, Cuorgnč e Castellamonte. Attiva la procedura per 25 assunzioni a tempo indeterminato in enti pubblici del territorio
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
Ancora un arresto per coltivazione e detenzione illegale di sostanze stupefacenti in Canavese ed in particolare in Valchiusella, dove i carabinieri di Vico Canavese hanno rinvenuto altri 14 chili di marijuana all'interno di una abitazione
RIVARA - Ruba la corrente al condominio: denunciato due volte nel giro di una settimana per lo stesso reato
RIVARA - Ruba la corrente al condominio: denunciato due volte nel giro di una settimana per lo stesso reato
I carabinieri di Rivara, l'altra mattina, hanno nuovamente denunciato alla procura di Ivrea, un 32enne residente in regione Moie, reo di aver collegato il proprio alloggio, privo di corrente, al contatore comune del condominio
CIRIE' - Colpi di fucile contro le auto: secondo caso in pochi giorni
CIRIE
A prima auto ad essere colpita č stata quella di un ragazzo albanese, anche lui residente a Cirič. Indagini sullo spaccio di droga
IVREA - Tenta di rubare nelle borse all'interno della discoteca: arrestato 19enne di San Giusto Canavese
IVREA - Tenta di rubare nelle borse all
Il ragazzo, prima di essere portato in commissariato, ha avuto una colluttazione con i poliziotti che, a fine turno, sono stati costretti a farsi medicare al pronto soccorso. Dovrą rispondere di furto e resistenza a pubblico ufficiale
AGLIE' - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno
AGLIE
Manifestazioni riuscite: sono stati tantissimi gli appassionati e i curiosi che si sono dati appuntamento ad Aglič
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore